Condividi

Come riconoscere uno psicopatico

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 10 ottobre 2017
Come riconoscere uno psicopatico
Immagine: medciencia.com

Gli psicopatici sono persone che a prima vista sembrano normali, non danno alcun segno evidente che consenta di capire che soffrano di psicopatia, per questo è tanto difficile individuarli. In generale, sono il comportamento e il modo di essere a caratterizzare uno psicopatico, ed è quindi probabile incontrarne uno e non accorgersi della sua malattia finché non lo osserviamo attentamente. Scopri come identificare uno psicopatico in questo articolo di unCome.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere una psicosi
Passi da seguire:
1

In generale gli psicopatici sono persone estremamente socievoli, a cui piace conoscere nuove persone e risultare gradevoli e che non hanno problemi di comunicazione. Tuttavia, non hanno umiltà, perciò il loro ego è molto forte e spesso li porta a credere di essere superiori a chiunque.

2

Un'altra caratteristica che definisce gli psicopatici è che sono molto bugiardi: questa peculiarità è molto difficile da identificare in quanto essi hanno la capacità di manipolare storie e aneddoti a loro discrezione pur di non essere scoperti, per passare inosservati davanti alle loro vittime e restargli vicino.

3

Anche se sono molto disponibili, gli psicopatici non sono soliti dimostrare le proprie emozioni, sono frivoli e freddi quando si tratta di impegnarsi con una persona. Tuttavia, sanno imitare un comportamento per fingere di esprimere le loro emozioni. Un segnale tipico di uno psicopatico è che non è in grado di immedesimarsi negli altri e non sa cos'è il rimorso.

4

Non sapendo mettersi nei panni degli altri, il tratto più tipico dello psicopatico è la crudeltà. La freddezza e l'incapacità di sentire il senso di colpa li fa pensare che chiunque è responsabile delle loro azioni. Per tale motivo gli psicopatici sono spesso persone irresponsabili e non ammettono mai i propri errori.

5

Un altro modo per identificare uno psicopatico è sapere come si comporta nella vita di tutti i giorni e in casa. Gli psicopatici sono estranei alla routine poiché hanno difficoltà a dedicare molto tempo alla stessa attività. È probabile che gli risulti difficile mantenere un lavoro o lo stesso atteggiamento nel tempo.

6

Un altro tratto distintivo degli psicopatici è la loro impulsività; spesso questo è un atteggiamento che li caratterizza. La difficoltà nel controllare il loro comportamento non gli permette di agire premeditatamente, pertanto spesso superano i limiti senza esserne consapevoli. Gli psicopatici sono eccellenti truffatori.

7

Inoltre, sono persone promiscue; gli piace portare avanti più di una relazione alla volta e non si sentono in colpa per questo. Tendono a cambiare partner e relazioni molto spesso; non sono costanti a causa della loro incapacità di mostrare i propri sentimenti.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riconoscere uno psicopatico, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Scrivi un commento su Come riconoscere uno psicopatico

Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
EmilioARG
Io sto ad essere vittima di Parenti Psicopatici.Per non voler condividere ereditá (soldi ed altri beni) mi consegnarono in finta adozione e poi fecero sequestrare mio Padre Biologico durante la Dittattura Militare che c’era nel mio paese (1977) Dato che allora io ero piccolo e vivevo in un ‘altra cittá non me ne acorsi.Ma ora che lo sospetto si burlano di me e vogliono farmi credere di essere pazzo.(Questa é una attittudine degli Psicopatici: Negare, oppure far credere alla vittima che lei é pazza)Sinceramente esso é molto sgradevole.Ma Si tratta di Psicopatici…….

Un'altra caratteristica é quella di ridersi di te alle tue spalle e di godersi della tua sofferenza (i chiamerei questo ''Sadismo'') Falsitá e insinceritá.

Se dicono qualche bugia, non riconoscono mai di aver mentito.Oppure non si ricordano di averla detto, oppure fanno finta di essersi dimenticati .........sconcertano alla persona con la quale parlano.Anche possono cambiare quello che dissero prima (per aver dimenticato la bugia che hanno inventato o per distrarre)


Angelucci dora
Credo di avere vissuto per 40 con uno psicopatico manipolatore sprezzante non consente a nessuno di esprimersi usa gli altri colleziona tante relazione con donne diverse si crede onnipotente non e riuscito a realizzarsi nel lavoro anche se intelligente e crudele non ha sensi di colpa e distruttivo mi ha usata per una vita intera come madre come amministratrice della casa due figli meravigliosi carriere importanti tutto da sola alla fine mi ha fatto passare per una pazza senza pietà convincendo anche i figli per vivere indisturbato la sua storia d'amore con una rumena e stato violento ci sono voluti più di 40 anni per fuggire mentre senza pietà ha cercato di distruggere me che non gli servivo più e ha disintegrato la famiglia vorrei sapere se la psicopatia deve considerarsi una malattia ovvero se e caratteriale assieme alla cattiveria crudeltà abbandonò con gli anni e peggiorato ha distrutto con incidenti un parco macchine mi fa tanta pena e vorrei sapere se la sindrome può comportare uso di farmaci alcol o sostanze tipo cocaina

Come riconoscere uno psicopatico
Immagine: medciencia.com
Come riconoscere uno psicopatico

Torna su