Condividi

Come riconoscere una psicosi

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 14 settembre 2017
Come riconoscere una psicosi

La psicosi è un disturbo mentale che causa la perdita della cognizione della realtà. Le persone che soffrono di disturbi psicotici sperimentano due sintomi fondamentali, vale a dire: allucinazioni e deliri. La diagnosi tempestiva, sin da bambini, è fondamentale per il corretto sviluppo della persona, tuttavia, talvolta è possibile ritrovarsi intorno a persone affette da psicosi non ancora diagnosticata. Per questo motivo, su unCome.it ti vogliamo orientare su come riconoscere una psicosi.

Potrebbe interessarti anche: Come si presenta la psicosi nell'infanzia

Come riconoscere le allucinazioni delle psicosi?

Le allucinazioni possono coinvolgere qualsiasi organo sensoriale, essendo queste: uditive (voci), gustative o olfattive (sentire determinati sapori o odori in assenza di quel sapore o odore), visive (vedere cose o persone che non ci sono) o tattili (sentire di essere toccati, per esempio, quando non è così).

Le allucinazioni più comuni in una persona che soffre di psicosi sono quelle uditive e visive.

Come riconoscere il delirio della psicosi?

Il delirio, di solito, è caratterizzato da convinzioni del tutto prive di fondamento, idee che le persone ritengono vere con assoluta certezza e in modo incontrovertibile (idee deliranti). Tuttavia, a volte la certezza di queste idee da parte della persona affetta da psicosi non è assoluta, e possono essere discusse per la loro mancanza di logica, oppure contraddette o messe in dubbio, trattandosi in questo caso delle cosiddette idee deliroidi.

Si parla propriamente di delirio quando molte idee deliranti danno luogo a un modello mentale, completamente strutturato, che il soggetto può spiegare e del quale è fermamente convinto e lo considera del tutto reale, il quale a volte può addirittura arrivare (quasi) a convincere le persone cosiddette "sane", per via della sua rigorosissima logica interna.

Quali tipi di idee deliranti tendono ad avere le persone affette da psicosi?

  • Delirio paranoide. Si tratta di un delirio autoreferenziale (parlano di me, mi guardano, ecc.) o di autopregiudizio (mi vogliono ingannare, mi perseguono, ecc.).
  • Delirio di colpa. Si sentono colpevoli di cose che non li riguardano, il che causa allo stesso tempo un disturbo depressivo.
  • Delirio di rovina. Si ritiene con assoluta certezza che si è rovinati.
  • Delirio di gelosia. Convinzione dell'infedeltà del proprio partner in mancanza di qualsiasi sospetto o prova oggettiva.
  • Delirio erotomanico (o erotomania). La persona psicotica è convinta che un'altra persona (spesso una celebrità) sia segretamente innamorata di lui/lei.
  • Delirio di dannazione. Tende a colpire in prevalenza persone religiose, portandole a credere che quello che fanno non può essere perdonato da Dio, anche se si tratta di cose insignificanti dal punto di vista morale.
  • Delirio di possessione. La persona crede di essere posseduta dal Diavolo.
  • Delirio ipocondriaco. La persona crede con assoluta certezza di soffrire di una malattia, anche se tutte le diagnosi mediche hanno dato esito negativo.
  • Delirio di grandezza (o megalomania). La persona è convinta di avere una missione veramente importante da realizzare per il mondo intero, credendo che presto sarà, ad esempio, presidente del governo.
  • Sindrome di Cotard. Le persone psicotiche che soffrono di Sindrome di Cotard credono con assoluta certezza di essere morte.

Cosa caratterizza una persona con psicosi?

  • È una persona che soffre spesso di alterazioni della percezione.
  • Subisce idee deliranti alla quali crede con assoluta certezza.
  • Tende altresì a subire alterazioni del comportamento.
  • Interpretata erroneamente la realtà.
  • Non riesce ad esprimere in modo corretto l'affettività verso le persone con le quali entra in contatto.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riconoscere una psicosi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Scrivi un commento su Come riconoscere una psicosi

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Pianetavivo
• "perseguono" o "perseguitano"? • megalomania: "La persona è convinta di avere una missione veramente importante da realizzare per il mondo intero" "La persona" è sana. Tutti dovrebbero essere megalomani! Il mondo sarebbe molto migliore! Grazie.

Come riconoscere una psicosi
Come riconoscere una psicosi

Torna su