Condividi

Come mangiare aglio crudo

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 5 settembre 2017
Come mangiare aglio crudo

L'aglio è uno degli alimenti che apporta maggiori vantaggi per il nostro corpo, e tra le altre cose è un potente antiossidante e un grande antibiotico naturale. Tuttavia, come accade con molti altri ingredienti, affinché i loro effetti siano davvero positivi per la nostra salute l'aglio deve essere consumato completamente crudo, in questa forma l'alicina, che è la loro principale composto antiossidante, si mantiene intatto. Il problema è che molte persone non si sentono ovviamente in grado di farlo, se sei una di loro, su unCome.it ti spieghiamo come mangiare aglio crudo con successo e sfruttare i suoi benefici.

Passi da seguire:
1

L'aglio crudo ha un sapore un po' piccante e un po' forte che potrebbe rivelarsi davvero fastidioso per alcuni. Inoltre, a seconda di come si consuma, spesso lasciare un alito pesante.

Vi sono varie alternative da adottare per controllare tali fattori. La prima è prendere un dente di aglio, pelarlo, tagliarlo a metà, e prenderlo con acqua come se fosse una pastiglia, senza masticarlo. In questo modo ti risparmi il gusto e l'alito che lascia quando lo mastichi.

2

Un'altra ottima alternativa per mangiare aglio crudo all'ordine del giorno, e mettere a frutto le sue proprietà, e consumando quei piatti in cui venga utilizzato questo ingrediente senza cucinarlo. Un buon esempio è il gazpacho casereccio, la salsa allioli, il pesto o la magnifico ed intensa salsa di aglio. Tutte eccellenti opzioni per ingoiare la tua dose di aglio crudo giornaliera.

3

Si può anche aggiungere l'aglio crudo alle insalate. Taglia un dente di aglio molto fine, o taglialo in piccoli cubetti, e aggiungilo a un'insalata di tonno o a una caprese, sfruttando il fatto che i lattiero-caseari riducono l'intensità del sapore piccante.

4

Se non c' è tempo per ricette e si vuole andare diretto a mangiarti il tuo aglio crudo, puoi tagliarlo in piccoli cubetti o strisce sottili e ingerirlo direttamente con un po' di prezzemolo, che grazie al suo contenuto di clorofilla contribuirà a diminuire l'intenso gusto.

Puoi consumare l'aglio crudo e, per evitare l'alito cattivo, prendere dopo un bicchiere di latte o yogurt, perché i lattiero-caseari riducono in misura significativa l'alito che sa di aglio. Non dimenticare che dopo aver mangiato l'aglio crudo dovrai lavarti molto bene i tuoi denti utilizzando il filo interdentale, spazzolino e collutorio.

5

E se semplicemente non puoi, in nessuna di queste forme, mangiare aglio crudo, ti raccomandiamo di andare in erboristeria e di acquistare capsule di aglio, che mantengono le proprietà senza il forte odore e gusto.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come mangiare aglio crudo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita salutare.

Scrivi un commento su Come mangiare aglio crudo

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Luigi
L'alito pesante che viene dopo aver mangiato l'aglio dipende poco dalla bocca, quello si risolve facilmente con caramelle alla menta, il problema più grosso dell'alitosi da aglio deriva dalla sua digestione, e per questo le caramelle servono a poco

Come mangiare aglio crudo
Come mangiare aglio crudo

Torna su