Condividi

Come sapere se il salmone è fresco

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come sapere se il salmone è fresco

Il salmone capeggia la lista dei pesci azzurri, essendo un'alternativa deliziosa e molto nutritiva. Pieno di grandi benefici per la salute, è un'ottima fonte di acidi grassi Omega 3 e oli essenziali ma per ottenerne il meglio è importante consumarlo fresco. Hai qualche perplessità se quel pezzo di pesce è o no in buono stato? Su unCome.it ti spieghiamo come sapere se il salmone è fresco in semplici passi.

Potrebbe interessarti anche: Come mantenere il prezzemolo fresco
Passi da seguire:
1

Una delle maniere più rapide di sapere se il salmone è avariato è valutare il suo aspetto. Un pezzo di salmone fresco deve avere un colore intenso arancione o rosato, che in nessun caso deve essere pallido o opaco, se è così la sua freschezza non è più la stessa, per cui non è opportuno ingerirlo.

Come sapere se il salmone è fresco - Passo 1
2

Un'altra qualità presente quando il salmone è avariato sono le macchie scure o bianche sulla pelle. Di nuovo: il colore del salmone deve essere, oltre che intenso, anche uniforme. Quando lungo il pezzo troviamo diverse zone macchiate, è meglio non consumarlo.

Come sapere se il salmone è fresco - Passo 2
3

Le linee bianche tipicamente presenti nel salmone sono quelle che aiutano a mantenere la fermezza del pezzo quando è fresco. Tuttavia, man mano che passano i giorni e l'alimento va decomponendosi, queste linee perdono le loro proprietà separandosi poco a poco. Se consumando salmone crudo noti che non è consistente e che la carne sembra separata, come se fosse rotta, l'alimento non è più adatto per il consumo.

4

Inoltre, non possiamo lasciar passare uno dei segnali più evidenti che ci dicono se il salmone è fresco: l'odore. Lo stesso non deve mai essere intenso, spiacevole o fetido ma deve essere un lieve odore di pesce. Se il pezzo di salmone che stai per cucinare puzza molto, è meglio liberartene ed evitare così possibili intossicazioni alimentari.

Come sapere se il salmone è fresco - Passo 4
5

Se hai comprato un salmone completo con ancora la testa, gli occhi sono un buon identificatore per garantirne la freschezza. Devono essere brillanti, con una pupilla adeguatamente scura, essere sporgenti e non scavati nella cavità oculare e soprattutto essere trasparenti, senza alcun tipo di macchia. Se non soddisfano queste condizioni, è probabile che il salmone non sia fresco.

Come sapere se il salmone è fresco - Passo 5
6

Quando ti sarai assicurato che il tuo salmone è in buono stato, allora potrai procedere a prepararlo. Su unCome.it ti forniamo alcune idee per cuocerlo in maniera deliziosa:

Buon appetito!

7

Se invece non vuoi consumare immediatamente il tuo salmone comprato nella pescheria o in un supermercato, puoi sempre conservarlo nel frigorifero se pensi di cucinarlo in breve tempo, oppure nel congelatore se non lo mangerai subito, in modo tale che manterrà tutti i suoi benefici e il suo gusto.

Se lo mantieni nel frigorifero, fai attenzione, perchè potrebbe rovinarsi se ti dimentichi di consumarlo. Per aiutarti ti forniamo questo link che potrebbe esserti utile:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se il salmone è fresco, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento su Come sapere se il salmone è fresco

Ti è piaciuto l'articolo?

Come sapere se il salmone è fresco
1 di 5
Come sapere se il salmone è fresco

Torna su