Condividi

Perché le donne hanno il ciclo

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Perché le donne hanno il ciclo
Immagine: pourfemme.it

Chiedersi perché le donne hanno il ciclo e gli uomini no, è una domanda molto comune, in particolare quando ci avviciniamo all'adolescenza. Quando le donne raggiungono la pubertà sperimentano un importante cambiamento ormonale che si evidenzia chiaramente a livello fisico: iniziano a mestruare, ciò le fa passare dall'essere bambine a diventare donne. Ma qual è la ragione per cui avviene questo cambio nel corpo? Se qualche volta te lo sei chiesto, su unCome.it rispondiamo, scopri perché le donne hanno il ciclo.

Potrebbe interessarti anche: Perché piango quando ho il ciclo

Perché le donne hanno il ciclo: la maturità sessuale nei mammiferi

Non devi dimenticare che gli umani sono mammiferi, per cui le donne restano incinte, partoriscono neonati e allattano. Perché tutti questi processi succedano, il corpo deve raggiungere la maturità sessuale, il che significa che devono presentarsi alcuni cambiamenti a livello ormonale che fanno entrare l'organismo in questa fase, l'inizio di questi cambiamenti è noto come pubertà.

Nel caso delle ragazze, questo processo avviene di norma tra gli 11 e i 13 anni, anche se nei casi più prematuri può iniziare a partire dagli 8 anni di età.

Come avviene il primo ciclo?

I cambiamenti che iniziano con la pubertà danno luogo alla produzione della sintesi e alla generazione di diversi ormoni che produrranno cambiamenti nel corpo. Così, le ragazze cominciano a vedere i seni crescere, i fianchi allargarsi e il corpo cambiare lentamente.

Anche nell'apparato riproduttivo ci sono importanti cambiamenti: le ovaie secernono e sintetizzano importanti ormoni come l'estrogeno o il progesterone, che favoriranno la maturazione sessuale. Una volta che l'apparato riproduttivo della ragazza è completamente maturo e pronto, allora si presenta il ciclo per la prima volta. Questo periodo si conosce come menarca.

E cosa succede dopo?

Quando arriva la prima mestruazione ha inizio il ciclo mestruale, un processo che tende ad accadere ogni 28/30 giorni e che inizia con il primo giorno di perdita di sangue della mestruazione.

Nel corso della vita, il ciclo mestruale si interromperà o altererà solo in situazioni come la gravidanza, condizioni fisiche o ginecologiche particolari e per l'arrivo della menopausa, che mette fine al ciclo riproduttivo delle donne.

Molto bene, allora perché le donne hanno il ciclo?

Una volta spiegato tutto ciò è più facile intuire perché le donne hanno il ciclo e gli uomini no. Il ciclo è la manifestazione fisica che durante quel ciclo mestruale l'ovulo non è stato fecondato da uno spermatozoo nel processo che dà origine a una nuova vita umana. Dal momento che soltanto le donne possono restare incinte, solo esse hanno le mestruazioni.

La mestruazione non altro è che il rifiuto dell'ovulo non fecondato insieme all'endometrio pronto per ricevere l'ovulo fertilizzato nel caso di una gravidanza. Il ciclo mestruale serve da guida per la riproduzione, marcando i giorni fertili, quelli in cui si può restare incinte e quelli in cui no.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché le donne hanno il ciclo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Perché le donne hanno il ciclo

Ti è piaciuto l'articolo?

Perché le donne hanno il ciclo
Immagine: pourfemme.it
Perché le donne hanno il ciclo

Torna su