Condividi

Perché piango quando ho il ciclo

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 17 ottobre 2017
Perché piango quando ho il ciclo

Ogni mese, un po' prima dell'arrivo del ciclo, alcune donne si ritrovano ad affrontare la cosiddetta sindrome premestruale. Gli squilibri ormonali che si verificano durante questo periodo comportano un'alterazione dello stato d'animo, che porta spesso le donne a sentirsi più stanche, tristi e sensibili.

Noi di unCome.it ti vogliamo aiutare a rispondere ad una domanda che molte donne si sono poste almeno una volta nella vita: "Perché ho voglia di piangere quando ho il ciclo?" Continua a leggere e lo scoprirai.

Potrebbe interessarti anche: Perché ho i seni sensibili

Cambiamenti ormonali profondi

La causa principale della voglia di piangere che spesso proviamo quando abbiamo il ciclo è il cambiamento che avviene negli ormoni femminili qualche giorno prima dell'arrivo delle mestruazioni.

In quei giorni, gli ormoni femminili subiscono una sorta di rivoluzione: i livelli di estrogeni e progesterone si alterano e la quantità di endorfine presente nell'organismo diminuisce. Questi squilibri ormonali causano a molte donne svariati disturbi sia fisici che emotivi.

Sintomi della sindrome premestruale

I sintomi più comuni che sperimentano le donne da qualche giorno prima dell'inizio delle mestruazioni fino a un paio di giorni dopo il loro termine si possono suddividere in fisici ed emotivi.

Sintomi fisici:

  • Seno sensibile
  • Stitichezza o diarrea
  • Mal di testa
  • Sensazione di fame

Sintomi emotivi:

  • Senso di stanchezza
  • Stress o ansia
  • Senso di tristezza e voglia di piangere

Quindi, di fronte alla domanda "Perché piango quando ho il ciclo?", la risposta si deve ricercare nella sindrome premestruale che modifica e squilibra gli ormoni.

Come diminuire il malessere che proviamo durante il ciclo

Vi sono una serie di pratiche che chiunque può adottare che attenueranno i sintomi premestruali e ti permetteranno di non sentirti così demoralizzata e svogliata. Si tratta di semplici abitudini che puoi integrare nella tua routine; i risultati ti sorprenderanno.

  • Bevi molti liquidi per ridurre la ritenzione idrica
  • Evita di esagerare con il cibo; è molto meglio mangiare poco e spesso (un frutto, uno yogurt, ecc.)
  • Introduci nella tua dieta alimenti ricchi di fibre: pane integrale, pasta e riso integrali, frutta e verdura
  • Cerca di consumare alimenti con un elevato contenuto di vitamina B, di calcio e di magnesio
  • Fai esercizio regolarmente durante tutto il mese per apprezzare una riduzione nei sintomi premestruali.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché piango quando ho il ciclo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Perché piango quando ho il ciclo

Ti è piaciuto l'articolo?

Perché piango quando ho il ciclo
Perché piango quando ho il ciclo

Torna su