Condividi
Condividi in:

Come usare il Tantum Rosa

Passo per passo
 
Come usare il Tantum Rosa
Immagine: lamponemedia.it

Il Tantum Rosa è un prodotto abbastanza diffuso per l'igiene intima femminile. Esistono diversi tipi di questo prodotto, sottoforma di detergente intimo, salviette, bustine solubili, per problemi specifici o con diverse funzioni: azione lenitiva, per le bambine, per la secchezza o aumentare le difese. Il Tantum Rosa del quale parleremo in questo articolo è il formato in bustine per fare lavande vaginali. Proprio per il suo aspetto in bustine, a volte è stato confuso con il tantum verde collutorio o come una soluzione da prendere per via orale, causando quindi intossicazioni.

Visti i problemi che si sono verificati, derivanti probabilmente da dubbi non risolti o da informazioni sbagliate, su UnCome vi indichiamo come usare il Tantum Rosa correttamente.

Potrebbe interessarti anche: Come usare lo spray nasale
Istruzioni:
1

Prima di spiegare come usare il Tantum Rosa, iniziamo col darvi qualche utile informazione in più sul prodotto. Il Tantum Rosa in bustine è un farmaco da banco, quindi non è necessario presentare la ricetta medica per acquistarlo. Il principio attivo è il benziadamina cloridato, sostanza dall'effetto antinfiammatorio e analgesico da usare esternamente direttamente sulla pelle (uso topico).

Il Tantum Rosa serve per fare le lavande vaginali, buona pratica che ogni donna dovrebbe eseguire senza esagerare per non interferire con l'equilibrio della flora batterica della vagina. Per lo stesso motivo anche per l'igiene intima quotidiana si consiglia di usare sempre un sapone neutro, privo di agenti aggressivi. A differenza di quanto si crede, una lavanda vaginale si può fare anche se non vi è alcuna infezione o infiammazione in corso.

2

La modalità più semplice e comoda per usare il Tantum Rosa ed effettuare una lavanda vaginale, è riempire d'acqua il bidet e versarvi dentro il contenuto di una o due bustine di prodotto. Il dosaggio dipende dalla quantità di acqua che userete e dal motivo per il quale stato usando il prodotto. Se, per esempio, avete un'infezione, potrebbe rivelarsi più efficace un dosaggio maggiore. Per eventuali dubbi chiedete in farmacia quando comprate il farmaco o al vostro medico.

Un'altra opzione abbastanza diffusa è fare una lavanda vaginale sul letto, col rischio, però, di bagnarlo. Per farlo senza causare troppi problemi, ti consigliamo di mettere un cuscino sotto la schiena per tenerla sollevata, e di usare più di un asciugamano piegato sotto la zona intima per assorbire l'acqua.

3

Una volta preparata la soluzione, procedete alla lavanda sciacquando le parti intime. Usare il Tantum Rosa è indicato in presenza di situazioni fastidiose come bruciori, pruriti e arrossamenti. Erroneamente, è diffusa la credenza che la lavanda vaginale sia utile anche per combattere i cattivi odori. Si può affermare che sul momento il problema si attenua, ma non si risolve in maniera definitiva. Anzi, a volte la causa di questo problema è una scarsa igiene intima quotidiana, per cui è opportuno cambiare le proprie abitudini per vedere se il problema si risolve.Ricordate che per risolvere un problema specifico, andare dal medico è la soluzione migliore per ricevere un'attenzione mirata e adatta alla vostra condizione.

Alcuni consigli per provare ad alleviare i pruriti intimi o le infiammazioni, sono:

  • evitare pantaloni troppo attillati;
  • fare attenzione al tipo di assorbenti che si usano e al materiale con cui sono fatti;
  • prediligere abbigliamento intimo di cotone.
4

La durata della lavanda è in media di 10 minuti, ma può cambiare in base al vostro problema o alle indicazioni ricevute dal medico o in farmacia. I fastidi di solito risultano attenuati e si ha una sensazione di sollievo grazie all'azione lenitiva del prodotto.

Anche se non ci sono effetti collaterali gravi nell'usare il Tantum Rosa, ricordate di non farne un uso prolungato, perché potreste andare a interferire in maniera sbagliata con l'ambiente acido della vagina, intaccando i cosidetti "batteri buoni". Per usare correttamente il farmaco la posologia consigliata è di non superare i 5 giorni di uso, a meno che non ci siano infezioni gravi in corso.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come usare il Tantum Rosa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Consigli
  • NON assumete mai il Tantum Rosa per via orale.
Commenti (0)

Scrivi un commento su Come usare il Tantum Rosa

Ti è piaciuto l'articolo?

Come usare il Tantum Rosa
Immagine: lamponemedia.it
1 di 4
Come usare il Tantum Rosa