Condividi

Come scoprire se una ustione è di terzo grado

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 18 ottobre 2017
Come scoprire se una ustione è di terzo grado

Le ustioni sono incidenti domestici comuni, in particolare quelle di primo grado. Tuttavia, quando si tratta di ustioni gravi è fondamentale identificarle rapidamente per adottare le misure necessarie e andare al più presto al pronto soccorso perché, anche se possiamo fornire qualche cura primaria, il controllo di un medico è essenziale per evitare infezioni e garantire un'adeguata cicatrizzazione. Su unCome.it ti spieghiamo come scoprire se un'ustione è di terzo grado.

Potrebbe interessarti anche: Come sapere se un'ustione è di secondo grado
Passi da seguire:
1

Secondo il danno causato sulla pelle e la profondità della lesione, le ustioni si dividono in primo, secondo e terzo grado, essendo queste ultime le più gravi di tutte, poiché si tratta di ustioni che richiedono attenzione medica urgente a causa della loro profondità.

2

Le ustioni di terzo grado distruggono lo strato superficiale della pelle o epidermide, il secondo strato noto come derma e arrivano all'ipoderma o tessuto cellulare sottocutaneo, danneggiando interamente la zona.

Di fronte a un'ustione di terzo grado la pelle smette di funzionare in maniera adeguata per cui, nella zona in questione, non potrà regolare la temperatura o lottare contro un'eventuale infezione. Inoltre, nei casi più gravi anche i nervi possono essere danneggiati, facendo sì che il paziente non senta dolore nonostante l'entità del danno.

3

Per scoprire se un'ustione è di terzo grado dovrai controllare la condizione della lesione, queste si caratterizzano per:

  • Arrossamento intenso.
  • L'ustione è profonda, per cui si possono vedere pezzi di pelle biancastri che possono appartenere ai tessuti grassi.
  • Nei casi gravi l'ustione è di colore rosso molto scuro o addirittura carbonizzata se la pelle è stata esposta al calore per un periodo prolungato.
  • La zona infortunata è tumefatta.
  • Il paziente può essere sotto shock o dire che non sente dolore, segnale che il nervo è stato colpito.
4

Nei casi di ustioni di terzo grado è fondamentale andare al pronto soccorso, perché questo tipo di lesioni cicatrizzano precariamente senza le cure di uno specialista e, a seconda della gravità, potrebbero produrre severe infezioni che danneggeranno la salute dei pazienti in maniera seria.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come scoprire se una ustione è di terzo grado, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Come scoprire se una ustione è di terzo grado

Ti è piaciuto l'articolo?

Come scoprire se una ustione è di terzo grado
Come scoprire se una ustione è di terzo grado

Torna su