Condividi

Come riconoscere il sangue nelle feci

Di Michele Bonalumi. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come riconoscere il sangue nelle feci

A volte ci capita di accorgerci della presenza di un ospite inaspettato nelle nostre feci: il sangue. Ovviamente questo fatto ci mette in allarme, ma quello che dobbiamo sapere è che ciò può essere generato da diverse cause, alcune delle quali davvero lievi.

Inoltre il sangue si può presentare in maniera diversa quando evacuiamo, e questo rende più facile la diagnosi. Grazie a questo articolo di unCome vogliamo spiegarvi come riconoscere il sangue nelle feci a seconda di come si presenta.

Potrebbe interessarti anche: Come curare il sangue nelle feci
Passi da seguire:
1

Come prima cosa per riconoscere il sangue nelle feci è sempre importante controllare ogni tanto lo stato delle nostre feci per verificare se ci siano delle variazioni nel loro aspetto. Normalmente se vi è presenza di sangue si nota immediatamente, ma in alcuni casi si trova all'interno delle feci e non è visibile ad occhio nudo.

Se noti una variazione nelle tue feci senza la presenza di sangue, allora potresti richiedere un esame del sangue occulto, che scopre tracce di sangue nelle feci in laboratorio scoprendone la possibile causa. Questo esame dovrebbe essere fatto annualmente a partire dai 50 anni.

2

Il sangue nelle feci potrebbe provenire dalla parte alta, media o bassa dell'apparato gastro-intestinale e grazie alla differente maniera in cui si presenta, possiamo scoprire da dove proviene e quindi le possibili cause del sanguinamento. Vediamo ora in dettaglio come riconoscere il sangue nelle feci.

Come riconoscere il sangue nelle feci - Passo 2
3

Se le feci si presentano di colore nero e possiedono un forte odore acido saremo sicuramente di fronte a un sintomo chiamato melena, cioè un versamento di sangue che avviene durante la digestione di un cibo nella parte più alta dell'apparato digerente, cioè nell'esofago, nello stomaco o nell'intestino tenue. Se evacuate feci nere, probabilmente avete problemi in uno di questi organi.

Le feci prendono questo colore perché il sangue che viene versato nella parte alta viene a contatto con gli enzimi, i succhi gastrici ed i batteri dell'intestino. In questo modo il ferro contenuto nel sangue viene ossidato e assume il caratteristico colore nero.

4

Le cause più comuni di ciò possono essere ricercate in:

  • uso di farmaci infiammatori che possono provocare sanguinamento gastrico;
  • alcolismo;
  • lesioni con presenza di sangue nel tratto esofageo-intestinale;
  • gastrite;
  • duodenite;
  • ulcera gastrica;
  • rottura delle varici dell'esofago.
5

Se le feci si presentano mischiate al loro interno con sangue color rosso vivo, il sanguinamento sarà avvenuto nella parte inferiore dell'apparato gastro-intestinale, cioè dal colon all'ano, quindi potreste soffrire una patologia o una lesione in questa parte dell'organismo come per esempio:

Come riconoscere il sangue nelle feci - Passo 5
6

Se invece il sangue è sì rosso vivo, però ricopre esternamente le feci ed in forma abbondante, ci troviamo di fronte a problemi in queste parti del corpo:

  • emorroidi: le vene delle emorroidi sanguinano per l'aumento di pressione causato dallo sforzo effettuato durante la defecazione in caso di stitichezza oppure dovuto allo sforzo del parto;
  • ragadi anali: sono delle lesioni o taglietti sulle mucose dell'ano. Queste provocano sanguinamento vivo con il passare delle feci.

Questo tipo di sanguinamento è quello più comune e provocato da cause più lievi, per questo proviamo a darti qualche suggerimento per evitare di sanguinare:

7

Se vuoi maggiori informazioni sull'argomento puoi leggere:

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riconoscere il sangue nelle feci, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Come riconoscere il sangue nelle feci

Ti è piaciuto l'articolo?

Come riconoscere il sangue nelle feci
1 di 3
Come riconoscere il sangue nelle feci

Torna su