Condividi

Cosa mangiare se ho la diverticolite

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 10 ottobre 2017
Cosa mangiare se ho la diverticolite
Immagine: health.com

Così come per altre malattie gastrointestinali, nel caso dei pazienti con diverticolite un cambiamento nella dieta è essenziale per garantire un'adeguata guarigione. Per questo motivo devono essere eliminati alcuni tipi di alimenti, mentre aumenta la necessità di assumerne altri che promuovono la riduzione dei rigonfiamenti all'intestino crasso. Su unCome ti spieghiamo nel dettaglio cosa mangiare se hai la diverticolite.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiare se ho la gastroenterite

Cosa mangiare se hai la diverticolite

È molto importante che se soffri di questa patologia adatti la tua dieta e soprattutto aumenti progressivamente l'assunzione di fibre, perché si sospetta che una delle cause della comparsa di questa malattia sia la mancanza di fibra nella dieta. Così, è consigliabile consumare:

  • Frutta e ortaggi freschi, poiché si tratta di alimenti ricchi di fibra che possono favorire di forma notevole il trattamento di questa malattia, eppure è fondamentale procedere poco a poco per misurare le reazioni del nostro intestino. Alimenti come la papaia, le banane, le mele e pere (senza buccia) sono ideali. Per quanto riguarda i vegetali si raccomanda l'assunzione di carote o verdure leggermente cotte, evitando sempre quelle con un elevato contenuto di fibra come i broccoli, gli spinaci o le bietole a coste perché potrebbero essere irritanti.
  • Cereali come il riso e frumento. Per quanto riguarda le farine è preferibile scegliere quelle integrali.
  • Proteine magre come il pesce, la carne senza molti grassi, il pollame e il tacchino.
  • Le zuppe, le minestre e i brodi leggeri, senza alimenti in polvere e fatti in casa sono inoltre consigliabili.
  • Latte di soia, riso o mandorle.
  • Tisane digestive.
  • Tuberi, come la patata o la manioca
  • Olio d'oliva.
  • 2 litri di acqua al giorno.

Cosa NON mangiare se hai la diverticolite

Vi sono vari alimenti che è consigliabile non mangiare con la diverticolite, perché possono risultare molto dannosi. Tra di essi ricordiamo:

  • Latte e i loro derivati, si raccomanda di sostituirli con i prodotti vegetali come il latte di soia o di riso.
  • Prodotti alimentari contenenti materie grasse come: i fritti, il cibo spazzatura, insaccati, salumi e paté.
  • Frutta e succhi di agrumi
  • Frutta secca e semi.
  • Mais e pop corn.
  • Ortaggi, poiché contengono troppa fibra.
  • Zucchero lavorato, farine lavorate, dolci e dolciumi industriali.
  • Vegetali come i pomodori, i broccoli, i cavoli, le bietole o gli spinaci freschi.
  • Frutta contenente piccoli semi come le fragole, i lamponi o il kiwi.
  • Salse e condimenti irritanti come la senape, l'aceto, il piccante, le spezie molto forti e i sottaceti.
  • Bevande analcoliche, alcol, tè e caffeina in grandi quantità.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiare se ho la diverticolite, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Cosa mangiare se ho la diverticolite

Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Luigi
Chi soffre di diverticolite può mangiare le olive?
Grazie.
Anna
sono 3 mesi che continuo a soffrire di dolori allo stomaco e pancia ho avuto un attacco fortissimo di diverticolite l'8 agosto sono stata in ospedale dove mi hanno riempita di antibiotici e antidolorifici a casa ho continuato con antibiotici di ogni specie ho smesso perchè mi è venuta l'orticaria ma sono ancora qua con dolori che a volte non riesco a sopportare in particolare quando mangio mi prende stomaco e pancia come se avessi mille aghi nello stomaco e nella pancia oltre ad essere sempre doloranti anche solo sfiorandoli riesco ad evacuare con mille sforzi e non dovrebbe essere cosi anche prendendo mattina e sera olio di vasellina sono avvilita il medico che mi sta seguendo dice che devo calmarmi e mi ha prescritto un ansiolitico perchè dice che queste cose sono lunghe passeranno mesi ma io cosa faccio con i dolori nel frattempo ? ho paura anche di mangiare potete aiutarmi dandomi un consiglio? grazie di cuore
Admin
Buongiorno Anna, la dieta che consigliamo di seguire è specificata nell'articolo, evidentemente immagino che anche il suo medico ne avrà preparata una personalizzata per lei. Per quel che riguarda i medicinali ed in particolare gli antibiotici, potrebbe prendere in considerazione dei rimedi naturali. In questo articolo ne trova alcuni: http://salute.uncome.it/articolo/come-curare-l-ulcera-con-rimedi-naturali-465.html Arrivederci

Cosa mangiare se ho la diverticolite
Immagine: health.com
Cosa mangiare se ho la diverticolite

Torna su