Condividi

Come convivere con una persona con disturbo bipolare

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 5 settembre 2017
Come convivere con una persona con disturbo bipolare
Immagine: lostiempos.com

Il disturbo bipolare è una malattia che risulta molto complicata da combattere per la persona che ne soffre. Ma, che cosa succede quando è nostro figlio a esserne affetto? E se conviviamo con una persona che soffre di disturbo bipolare? Comprendere la patologia non è un compito facile, figuriamoci quindi convivere con questo disturbo! Occorre essere comprensivi nei confronti delle persone bipolari, aiutarle, starle vicino. In tal senso, risulta imprescindibile sapere come convivere con una persona con disturbo bipolare. Ragion per cui, in questo articolo di unCome.it, ti orientiamo in questo arduo compito.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare il disturbo bipolare

Di che cosa bisogna tenere conto?

L'aspetto più importante è che ogni individuo è diverso e ogni famiglia un mondo a parte. Pertanto, non tutti i consigli possono valere in modo uguale per tutti. Detto questo, è importante tenere conto di vari fattori che delucideremo qui di seguito.

Questo va oltre le mie capacità, cosa posso fare?

Se hai una persona al tuo fianco che soffre di disturbo bipolare, in qualche modo si ripercuote anche su di te, perché convivi anche tu con questi síntomi giorno dopo giorno. Oltre ai continui cambi repentini d'umore della persona con disturbo bipolare, esiste il rischio che questa persona faccia uso di sostanze stupefacenti o di alcol, di conseguenza, dovrai essere presente durante tutti questi momenti critici. Questo ti può generare stress, creando problemi anche anche nei tuoi rapporti personali.

È molto importante che ti prenda cura di te stesso/a, tenendo conto delle tue esigenze, cercando spazi di tranquillità e serenità. Se il tuo livello di stress si abbassa, potrai aiutare meglio anche alla persona bipolare con la quale convivi. Rilassati anche tu. Se lo consideri necessario rivolgiti ai gruppi di supporto.

Cosa faccio se entra in crisi la persona con disturbo bipolare?

  • Valuta se può fare del male a sé stessa o agli altri.
  • Cerca aiuto tempestivamente.
  • Non lasciare mai sola la persona che è colpito da una crisi, perché può essere pericoloso.
  • Chiama al tuo medico o al Pronto Soccorso.

Qual è la cosa più importante per convivere bene?

  • Controlla che prenda i suoi medicinali. A volte le persone che soffrono di disturbo bipolare e si trovano nel bel mezzo di un episodio di mania (fase maniacale) pensano di non avere bisogno dei farmaci. Ovviamente, questo è un grave errore.
  • Evita le discussioni, perché possono sfociare in un forte litigio. Evita di correggerle cose insignificanti.
  • Parla con calma, di cose positive e con un tono di voce pacato. Evita che la persona con disturbo bipolare sia impulsiva, perché può essere pericoloso. Evita le situazioni di pericolo e non la incoraggiare a compiere gesti temerari.
  • Cerca di essere sempre positivo anche se la persona con disturbo bipolare è in fase depressiva. Non la colpevolizzare né accusarla, ad esempio, di essere pigra; ricorda che è lui/lei chi soffre maggiormente.
  • Controlla il denaro della casa, dato che una persona con disturbo bipolare può fare un uso improprio di carte di credito o contanti. Dalle solo il denaro strettamente necessario per le spese utili.
  • Accetta il disturbo e godi dei bei momenti che ti offra la persona con disturbo bipolare, non tutto deve essere per forza negativo.
  • Stabilisci modelli di comunicazione adeguati. Se in un qualunque momento ti rendi conto che ti è difficile gestire la situazione, diglielo e chiedi aiuto alla persona con disturbo bipolare affinché sia un pilastro della vostra comunicazione. Se vedi che è troppo difficile e che non è sulla buona strada, puoi cercare di chiedere aiuto ai vostri familiari.
  • Accompagna la persona con disturbo bipolare alla terapia e alla visita dal medico se ne ha bisogno o se ritieni che è necessario.
  • Chiedile di che cosa ha bisogno affinché la possa aiutare, a seconda che sia in un episodio maniaco o depressivo, magari ha bisogno di una cosa oppure di un'altra.
  • Non ti colpevolizzare per la sua vita, una cosa è convivere e aiutarla e un'altra, sbagliata, vivere responsabilizzandoti per la sua patologia. Questo potrebbe provocarti problemi di salute a lungo termine, come insicurezza, depressione o stress.
  • Non aiutarla a fare la vittima né farle tutto quanto. Accompagnala, aiutala, ma è lui/lei a dover imparare a gestire la propria patologia per affrontare la vita con successo.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come convivere con una persona con disturbo bipolare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Scrivi un commento su Come convivere con una persona con disturbo bipolare

Ti è piaciuto l'articolo?

Come convivere con una persona con disturbo bipolare
Immagine: lostiempos.com
Come convivere con una persona con disturbo bipolare

Torna su