Condividi

Come aiutare un ipocondriaco

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 25 ottobre 2017
Come aiutare un ipocondriaco

L'ipocondriaco è una persona che vive pensando di avere malattie gravi e che sente una paura spaventosa per la morte, tra altri sintomi specifici di questa condizione. È un disordine psicologico che non ha cura e che può causare gravi danni all'ambiente del paziente in quanto influenza il lavoro, la vita in famiglia e le relazioni personali in generale. Su unCome.it ti spieghiamo come aiutare un ipocondriaco con alcune semplici indicazioni che puoi provare.

Potrebbe interessarti anche: Come aiutare mio figlio con fobia sociale
Passi da seguire:
1

Quando una persona è ipocondriaca una delle migliori maniere di aiutarlo è sostenerlo dall'inizio del trattamento. La prima cosa fondamentale è accompagnarlo dal medico per confermare che non esiste alcuna patologia reale, gli ipocondriaci hanno spesso una paura irrazionale di andare dal medico, perché hanno il timore che confermi l'esistenza di un problema di salute.

Come aiutare un ipocondriaco - Passo 1
2

Quando sarà stata scartata l'esistenza di una malattia fisica, è necessario concentrarsi sul problema psicologico, in particolare l'angoscia e la paura di ammalarsi. Per non favorire tali emozioni e sentimenti è fondamentale proibire ed evitare che l'ipocondriaco vada da altri medici per conto suo, o al pronto soccorso, e che non parli di malattie costantemente.

Per cui, che la famiglia aiuti il paziente è fondamentale per migliorare questa situazione: essa deve capire che l'ipocondria non è un inganno, è un disturbo reale. Partendo da questa premessa, l'ambiente del paziente sarà fondamentale per non incoraggiare questa paranoia e ossessione per le malattie.

Come aiutare un ipocondriaco - Passo 2
3

Siccome l'ipocondriaco soffre di una paura smisurata di ammalarsi, ogni volta che gli vengono in mente pensieri negativi e ossessivi, puoi aiutarlo cercando di sviare la sua attenzione su altre questioni. Devi distrarlo con altri argomenti che gli piacciano e che possano essere positivi per il suo animo e non insistere mai su questioni di salute, né malattie. Per quanto voglia fargli capire che non ha ragione, che le sue idee sono infondate, è meglio non parlare di queste ossessioni. Più parli e più importanza e significato gli dai.

4

Un altro modo di aiutare una persona ipocondriaca è l'uso di tecniche di rilassamento. È una stupenda maniera di cambiare il centro dell'attenzione e riorientarsi verso pensieri positivi. Il rilassamento servirà anche per affrontare l'angoscia e l'ansia che sente il malato quando si trova di fronte a questi pensieri ossessivi, riducendo le paure esistenti.

Come aiutare un ipocondriaco - Passo 4
5

Inoltre, la visita da uno psichiatra è essenziale, poiché questa malattia ha trattamenti terapeutici e medicinali, che possono migliorare notevolmente la qualità della vita dei pazienti.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come aiutare un ipocondriaco, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Scrivi un commento su Come aiutare un ipocondriaco

Ti è piaciuto l'articolo?

Come aiutare un ipocondriaco
1 di 4
Come aiutare un ipocondriaco

Torna su