menu
Condividi

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici

 
Di Chiara Perretti. 24 febbraio 2023
Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici

La gastronomia catalana è ricca e molto varia, motivo per cui sorprende con piatti tradizionali realizzati con cibi di mare e di terra. La dieta mediterranea è molto presente nel ricettario catalano, ma sempre con il tocco unico che danno i prodotti tipici di questa terra ricca di sfumature. Dai piatti di riso, pesce e frutti di mare della Catalogna costiera, alle proposte dell'entroterra a base di carne, salsicce o deliziose verdure di stagione... in questo articolo di unCome, scopriamo cosa mangiare a Barcellona e com'è il cibo tipico catalano, avvicinandoci ad alcuni dei suoi piatti più popolari che, se ne hai l'opportunità, non dovresti perdere il tentativo.

Potrebbe interessarti anche: Piatti tipici finlandesi

Calçots

Se c'è un ortaggio tipico catalano che si mangia anche in modo unico, questi sono i calçots, dei cipollotti che vengono grigliati e mangiati nelle tradizionali calçotadas. Questa erba cipollina invernale viene avvolta in un foglio di alluminio e cotta sulla brace di una griglia. Si mangiano con le mani, senza usare le posate, togliendo il primo strato di pelle e intingendole nella deliziosa salsa romesco. Una volta ben ricoperti di sugo, vanno direttamente alla bocca, quindi è sempre bene portarli con un pratico bavaglino per evitare di macchiare i vestiti. Sano, gustoso, divertente e ideale per un pasto all'aperto in famiglia o con gli amici.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Calçots

Pan Tumaca

Questo è il nome del tradizionale pane catalano al pomodoro, una ricetta che è pura essenza mediterranea e che è perfetta per la colazione o la merenda. Per prepararlo correttamente occorre una fetta di pane ben panata e ben tostata sulla quale si dovrà strofinare con una certa pressione un pomodoro maturo. Quindi, devi annaffiare il toast con olio extravergine di oliva e puoi finire aggiungendo un po 'di sale. C'è chi, oltre al pomodoro, strofina uno spicchio d'aglio e anche chi aggiunge alla tumaca una fetta di prosciutto serrano, così che sia ancora più irresistibile.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Pan Tumaca

Escudella i carn d'olla

È uno dei piatti al cucchiaio più tradizionali della gastronomia catalana e si stima che la sua origine risalga addirittura al XIV secolo. Si tratta di un brodo semplice ma molto gustoso che si prepara a fuoco lento.

Prendi pezzi di carne, soprattutto di vitello, e verdure di stagione come carote, cavoli, sedano o rape. Di solito è incluso nei menù natalizi e ammette diverse versioni. A volte, al brodo vengono aggiunte deliziose "pilotes", (specie di polpette). Inoltre, con questo brodo, puoi preparare la tradizionale zuppa di galets, aggiungendo la pasta a forma di grosse lumache che ricevono questo nome. Questo è uno dei piatti tipici di Barcellona che puoi trovare presso qualsiasi ristorante!

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Escudella i carn d'olla

Canelones

Proprio con la carne che avanza dalla escudella che si mangia a Natale, nasce un altro piatto ricco tipico della festa di Santo Stefano, che si festeggia in tutta la Catalogna. Sono i tradizionali cannelloni. Naturalmente possono essere realizzati con qualsiasi altra carne eventualmente avanzata (pollo, manzo, maiale...) essendo un'ottima proposta culinaria. Le carni sono accompagnate dal delicato foi e dalla tradizionale besciamella, tipica di Barcellona e della Catalogna.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Canelones

Esqueixada

L'exqueixada è un piatto che si mangia freddo ed è fatto con baccalà precedentemente dissalato. È simile a un'insalata, ma senza includere foglie verdi. Tipicamente il baccalà è accompagnato da peperoni rossi e verdi arrostiti, erba cipollina, pomodori maturi e olive nere. Richiede anche abbondante condimento con una vinaigrette delicata in cui non manchi l'olio vergine di oliva. Se a questo piatto aggiungete fagioli bianchi stufati e uova sode, otterrete un'altra deliziosa e salutare ricetta catalana chiamata empedrat.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Esqueixada

Butifarra amb mongetes

La butifarra è uno degli insaccati base della gastronomia catalana e uno dei piatti tipici di Barcellona: è composta da carne di maiale e spezie che vengono insaccate in un budello naturale. Ne esistono di diversi tipi e con quelli freschi si possono realizzare deliziosi piatti della tradizione come questo. Consiste nell'accompagnare la salsiccia con i fagioli bianchi in un sostanzioso spezzatino ricco di sapore, ideale per i mesi più freddi dell'anno.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Butifarra amb mongetes

Trixat

Questo è un piatto semplice e d'effetto che occupa un posto di rilievo nel ricettario catalano. È tipico soprattutto della regione della Cerdanya, anche se si trova anche nella zona dell'Alto de Urgell. Il suo aspetto è simile a quello di una torta o di una tortilla ed è fatto con patate e cavolo, entrambi ingredienti bolliti e schiacciati. Poi vengono passati in padella insieme a un po' di pancetta e pancetta iberica. Il Trinxat continua ad essere una colazione o un pranzo tipico in diverse zone rurali della Catalogna, anche se ovviamente può essere gustato in qualsiasi momento quando è necessario recuperare le forze.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Trixat

Fricandó

Il fricandó di vitello è un must tra i piatti tipici catalani perché è un piatto autunno-inverno davvero squisito. Consiste nel cuocere i filetti di vitello, tagliati molto sottili, per farne un ricco spezzatino, che viene accompagnato con una salsa succulenta e funghi di stagione. La ricetta, nota fin dal 18° secolo, viene solitamente realizzata da un giorno all'altro in modo che anche la carne tenerissima assuma tutto il sapore dei diversi condimenti.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Fricandó

Samfaina

Tipica di Barcellona è anche la Samfaina, una ricetta tradizionale che sfrutta la ricchezza di verdure di qualità che esiste in tutta la zona. È un piatto adatto ai vegetariani, i cui ingredienti base sono melanzane e zucchine tagliate e fritte con aglio e cipolla tritati insieme a pomodoro al naturale grattugiato. Inoltre, al piatto vengono spesso aggiunti peperoni rossi e verdi. La Samfaina è condita con olio d'oliva e ha spezie aromatiche, come il rosmarino o il timo per esaltare il sapore delle diverse verdure.

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Samfaina

Crema catalana

Sebbene ci siano molti deliziosi dessert che la gastronomia catalana include, senza dubbio la sua famosa crema è una delle più conosciute. Questo classico della pasticceria spagnola ricorda la crema pasticcera, ma non è esattamente la stessa perché sebbene i suoi ingredienti di base: uova, latte, zucchero, cannella o limone siano simili, ciò che rende unico questo dolce è lo zucchero caramellato, con l'aiuto di una cucina cannello, che ricopre la crema, creando un primo strato croccante e irresistibile. Delizioso!

Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici - Crema catalana

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?
Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici
1 di 11
Cosa mangiare a Barcellona - Piatti tipici

Torna su