Condividi

Come sostituire la maizena

Di Elena Piu. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come sostituire la maizena
Immagine: cv.imageshack.us

Come sostituire la maizena? Si tratta di un ingrediente molto utilizzato perché conferisce ai dolci una consistenza leggera e soffice. Se non abbiamo la maizena a disposizione, ci sono diverse alternative. Uncome.it le ha raccolte per te in questo articolo: vediamo quindi come sostituire la maizena nelle tue ricette in cucina.

Potrebbe interessarti anche: Come scongelare il pane

Dove si usa la maizena

Spesso la maizena si trova nelle ricette come addensante per:

  • creme
  • salse
  • zuppe
  • sciroppi
  • budini
  • gelati
  • altri dessert

La maizena, che poi sarebbe l'amido di mais, si può sostituire con altri ingredienti equivalenti. Vediamo di cosa si tratta nei paragrafi seguenti.

Come sostituire la maizena - Dove si usa la maizena

Come sostituire la maizena con fecola di patate

La fecola di patate è il più comune sostituto della maizena: contiene amido proveniente dalle patate e dona al piatto una consistenza cremosa. Se si prepara un dolce, la fecola aiuta anche nelle ricette dove il risultato finale deve lievitare.

L'equivalenza è semplicissima: per ogni cucchiaio di maizena, basta usare un cucchiaio di fecola di patate, quindi rapporto di 1 a 1.

Questa sostituzione è valida anche per chi vuole evitare il glutine.

Come sostituire la maizena - Come sostituire la maizena con fecola di patate
Immagine: agrodolce.it

Cambiare la maizena con amido di frumento e farina

Anche l'amido di frumento è in grado di addensare le nostre ricette ed è anche noto con il nome di frumina: anche in questo caso il rapporto è esattamente di 1 a 1 sia per le preparazioni cremose, sia per i dolci che devono lievitare.

Per le creme, si può utilizzare anche la farina 00, ma in questo caso, per ogni cucchiaio di maizena, servono due cucchiai di farina 00 circa.

Come sostituire la maizena - Cambiare la maizena con amido di frumento e farina

Come sostituire la maizena con altre alternative

Esistono ulteriori alternative alla maizena, che però risultano meno reperibili rispetto agli ingredienti già citati. Si tratta di:

  • amido di riso: è una polvere biancastra estratta dal riso, ideale per vellutare e donare morbidezza ai dolci cotti in forno, ai semifreddi, ai gelati e così via. Ad un cucchiaio di amido di mais ne corrisponde semplicemente uno di amidi di riso.
  • farina di manioca: anche questo è un ottimo addensante, da utilizzare nella misura di due cucchiai per ogni cucchiaio di maizena indicato nella ricetta.
  • arrowroot: l'arrowroot o farina di maranta, si ricava dalle radici della maranta, una pianta equatoriale. Si può utilizzare sia per i lievitati sia per le creme o gli sciroppi, i gelati eccetera. La dose corrispondente è sempre di 1 a 1.

Abbiamo visto come sostituire la maizena: facci sapere se conosci ulteriori alternative e se hai testato qualcuna delle nostre proposte. Lasciaci la tua ricetta nei commenti!

Come sostituire la maizena - Come sostituire la maizena con altre alternative
Immagine: miwasrl.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sostituire la maizena, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento su Come sostituire la maizena

Ti è piaciuto l'articolo?

Come sostituire la maizena
Immagine: cv.imageshack.us
Immagine: agrodolce.it
Immagine: miwasrl.com
1 di 5
Come sostituire la maizena

Torna su