Cioccolatini

Cioccolato ruby: cos'è, sapore e ingredienti

 
Chiara Perretti
Di Chiara Perretti. 4 marzo 2024
Cioccolato ruby: cos'è, sapore e ingredienti

Il cioccolato rubino o rosa è una prelibatezza che è davvero un cioccolato ed è naturale, per quanto incredibile possa sembrare, dato che il suo colore è rosa. Questo ricco cioccolato ha un sapore dolce, con un tocco fruttato molto morbido.

Un fatto curioso è che il cioccolato rubino o rosa, conosciuto tra le varietà come il "quarto cioccolato", è arrivato sul mercato grazie all'azienda Barry Callebaut, ed era molto recente, solo nel 2017. Tuttavia, ha trovato abbastanza rapidamente il suo gruppo di persone che lo amano, anche se è molto selezionato.

Successivamente, su unCOME ti sveleremo più nel dettaglio cos'è il cioccolato ruby, da dove proviene esattamente e come conservarlo al meglio.

Potrebbe interessarti anche: Come sostituire lo zucchero con la stevia

Sommario

  1. Cos'è il cioccolato ruby
  2. Da dove viene il cioccolato ruby
  3. Che sapore ha il cioccolato ruby?
  4. Come conservare il cioccolato ruby

Cos'è il cioccolato ruby

Il cioccolato rubino o rosa, come dice il nome, è un cioccolato dal colore rosa che, secondo i suoi produttori, è dovuto ai pigmenti presenti nei semi di cacao rubino, che lo rendono natural e. Questa forma di cacao ha indotto molti a chiedersi come sia possibile la tonalità rosa, o addirittura a credere che contenga coloranti artificiali. Ma la verità è che, tra il cacao nero, il cacao al latte e il bianco, il rosa ha ormai una posizione davvero intrigante.

Nasce nel 2017, quando il gruppo di imprenditori dell'azienda Barry Callebaut, azienda riconosciuta a livello mondiale come creatrice di questo delizioso cioccolato, ha deciso di correre il rischio di introdurre sul mercato qualcosa di innovativo, il suo famoso cioccolato rubino o rosa. .

Nel dubbio, hanno chiarito che si trattava di un nuovo cioccolato e che era fatto con cacao genuino che ha conquistato il pubblico, poiché il suo sapore è fruttato e un po' acido, cosa che ha generato una dipendenza tra molti consumatori.

Cioccolato ruby: cos'è, sapore e ingredienti - Cos'è il cioccolato ruby

Da dove viene il cioccolato ruby

Il modo in cui viene prodotto il cioccolato rubino o rosa è fondamentale per determinare da dove proviene, perché sebbene sia noto che il cioccolato fondente è costituito da una combinazione di cacao e zucchero, è anche noto che il cioccolato bianco incorpora solo il burro dei chicchi di cacao, ma non di cacao, e di latte e zucchero, oltre al cioccolato al latte, ma cosa caratterizza il cacao rubino o rosa?

Il cacao Ruby o rosa è ottenuto da fave selezionate coltivate in Costa d'Avorio, Brasile ed Ecuador. Inoltre, vale la pena ricordare che contiene un'alta concentrazione di flavonoidi, associati al rilassamento, alla buona salute cardiovascolare e alla sua azione antinfiammatoria e antiossidante. L'elevata concentrazione di flavonoidi è responsabile della pigmentazione rosa presente in queste fave di cacao, che sono rossastre e hanno un sapore unico.

Per molto tempo l'azienda ha cercato di mantenere il segreto sulla produzione di questo ricco cioccolato e ci sono voluti più di un decennio di ricerca nei laboratori per ottenere la tonalità rosa. Questo lavoro è stato svolto con la Jacobs University di Brema.

Ogni giorno, durante tutto quel tempo, i ricercatori facevano moltissimi test, che ripetevano o variavano, finché non riuscivano a trovare la perfetta combinazione di molecole per ottenere il tono rubino, senza modificarne le proprietà e senza la necessità di aggiungere aromi o coloranti.

Che sapore ha il cioccolato ruby?

L'azienda Barry Callebaut sostiene che questo cioccolato si ispira ai palati dei consumatori cinesi, un mercato che non erano riusciti a raggiungere fino al lancio del cioccolato rubino o rosa.

Per quanto riguarda il sapore del cioccolato rosa, il suo sapore non è amaro, ma non è nemmeno completamente dolce, ma contiene piuttosto note fruttate, simili a quelle dei frutti rossi, oltre ad una leggera nota acidula che lo rende unico.

Cioccolato ruby: cos'è, sapore e ingredienti - Che sapore ha il cioccolato ruby?

Come conservare il cioccolato ruby

Gli amanti del cioccolato rubino o rosa hanno diverse opzioni per mantenerlo in buone condizioni. La prima raccomandazione è quella di riporlo in un ambiente asciutto e fresco, come la credenza o la dispensa, ma quello più lontano dal piano cottura in vetroceramica. Questo perché il caldo e l'umidità potrebbero rovinarne la conservazione.

Il frigorifero non è una buona opzione, piuttosto cercate di tenerlo fuori per non rovinarlo. Inoltre, si suggerisce di avvolgerlo nella carta, se si decide di conservarlo in dispensa.

Il sapore fruttato di questo cioccolato attira alcuni insetti, quindi si consiglia di conservarlo in un luogo dove questi insetti non possono arrivare. Se l'armadio è considerato il luogo ideale, allora può essere riposto lì. L'importante è non lasciarlo sul tavolo o metterlo in frigorifero.

Infine, va tenuto presente che questo tipo di cioccolato è igroscopico, cioè può attirare l'acqua, non solo in forma liquida, ma anche sotto forma di vapore, quindi va tenuto lontano da altri prodotti che emettono odori forti, come come cipolle, pesce, salsicce o formaggi, poiché li assorbirà e perderà il suo aroma caratteristico, parte della sua personalità. L'armadio è una buona opzione per conservarlo, ma lontano da altri prodotti che hanno un aroma forte.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cioccolato ruby: cos'è, sapore e ingredienti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 3
Cioccolato ruby: cos'è, sapore e ingredienti