Condividi

Come fare la dieta dei giorni alterni

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come fare la dieta dei giorni alterni

Vuoi dimagrire in maniera definitiva? Una delle diete che più hanno rivoluzionato il settore del benessere e la nutrizione è quella nota come "dieta dei giorni alterni". Si tratta di un programma dimagrante in cui vengono combinati giorni di semidigiuno con giorni di dieta e giorni "sociali" per garantire una perdita di peso progressiva e senza avere l'impressione di essere a dieta. In questo articolo di unCome ti mostriamo come fare la dieta dei giorni alterni in modo tale da farti conoscere tutti i pro e i contro di questa dieta rivoluzionaria.

Potrebbe interessarti anche: Come fare la dieta dei 13 giorni
Passi da seguire:
1

La dieta dei giorni alterni è un nuovo metodo alimentare studiato per aiutarci a perdere peso. La base su cui si fonda questa dieta è la stessa della dieta 5.2: la combinazione di giorni di semidigiuno con altri giorni in cui mangiare in modo sano ma facendoti passare qualche capriccio. Il successo di questa dieta risiede proprio nella possibilità che la persona possa consumare, qualche giorno della settimana, uno dei suoi alimenti preferiti e che normalmente sono proibiti nelle diete abituali.

Tuttavia, anche molte persone seguono questo metodo dimagrante è importante sapere che ancora non sono verificati i benefici che il digiuno fornisce all'organismo e, pertanto, non è noto se alla lunga può produrre qualche tipo di carenze nutrizionali o patologie risultanti da tale alimentazione. Inoltre, questa dieta è controindicata a gestanti, diabetici o persone che si stanno medicando.

Come fare la dieta dei giorni alterni - Passo 1
2

Per poter fare la dieta dei giorni alterni devi sapere che suddivide i giorni della settimana in diversi modi di mangiare per ottenere così la perdita di peso che ti promette con ciascuna fase. I giorni sono suddivisi come segue:

  • Giorni purificanti: durante questi si fa un semidigiuno, vale a dire, sono giorni restrittivi pensati per disintossicare l'organismo e depurarlo in maniera naturale. In questi giorni si raccomanda che le calorie ingerite non superino le 500 kcal facendo così in modo che il corpo consumi molto di meno di quanto siamo abituati a fare.
  • Giorni di dieta: sono altri giorni in cui l'alimentazione dovrà essere sana, povera di grassi e senza eccessi. In altre parole, dovrai scegliere carni magre, pesce bianco, verdura e frutta. Le ricette devono essere leggere (zero fritture, impanature né salse) e scegliere cene leggere, che ti aiuteranno a perdere peso.
  • Giorni sociali: ciò che è più difficile al momento di pianificare di dimagrire è superare con successo il fine settimana dal momento che l'alcool o i pasti nei ristoranti non ci fanno rispettare la dieta. Per cui, la dieta dei giorni alterni, comprende giorni sociali: momenti in cui ti potrai permettere un capriccio (non esagerare o non noterai nulla, ti offre solo la possibilità di prendere del vino e un piatto più calorico).

Inoltre, si consiglia di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno per ottenere la purificazione dell'organismo ed eliminare la ritenzione idrica.

Come fare la dieta dei giorni alterni - Passo 2
3

La combinazione dei giorni commentati in alto dipenderà dalla fase della dieta in cui ti trovi. Devi sapere che questo piano è consigliato per essere prolungato per 4 mesi e, in questo tempo, ci sono 3 diverse fasi dove distribuire la settimana in un modo o nell'altro. Le fasi della dieta dei giorni alterni sono:

Prima fase: Fase Fast

La durata di questa fase è di 3 settimane ed è quella più restrittiva poiché con essa si cerca la pulizia e depurazione dell'organismo. Durante questa fase si promette che potrai arrivare a perdere da 4 a 6 chili, dipendendo sempre dalla costituzione, stile di vita e il sovrappeso che hai. La dieta che dovrai seguire durante questa fase è:

  • 3 giorni purificanti (per esempio, lunedì, mercoledì e venerdì)
  • 2 giorni di dieta (per esempio, martedì e giovedì)
  • 2 giorni sociali (sabato e domenica)

Seconda fase: Fase Evolution

La durata di questa fase si protrae per 9 settimane, vale a dire, per quasi due mesi. Durante questo momento potrai arrivare a perdere da 8 a 11 kg e la distribuzione settimanale dovrà essere:

  • 2 giorni purificanti
  • 3 giorni di regime
  • 2 giorni sociali

Terza fase: Fase Controller

È la fase di "mantenimento" che hanno tutte le diete dimagranti. La durata della stessa è di 4 settimane e promette di perdere i chili mancanti o evitare l'effetto boomerang facendo abituare il corpo, in modo progressivo, a fare meno digiuni. La settimana si articola così:

  • 1 giorni purificante
  • 4 giorni di dieta
  • 2 giorni sociali
Come fare la dieta dei giorni alterni - Passo 3
4

Per poter avere successo con questa dieta è essenziale tenere presente una serie di premesse fondamentali che ti aiuteranno a perdere quei chili di troppo e sfoggiare il corpo che vuoi. Qui ti diamo alcune linee guida:

  • Zero alcool (esclusi i giorni sociali): questo tipo di bibite non apportano alcuna sostanza nutritiva e contengono una grande quantità di calorie, pertanto, dovrai escluderle dalla dieta.
  • Opta per cene leggere: è importante, durante l'ultima ora del giorno, consumare cene povere di grassi, per poter riuscire a dimagrire. In questo articolo ti sveliamo i migliori alimenti per cenare e saper, così, creare i tuoi menù secondo le tue preferenze.
  • Limita il consumo di pasticceria e dolci: prodotti come ciambelle, cornetti o bomboloni al cioccolato forniscono al corpo solo calorie e non hanno sostanze nutritive. Quindi cerca di non abusare di essi, nemmeno nei giorni sociali.
  • Durante i giorni sociali dovrai mangiare in modo sano ma potendoti permettere un capriccio (per esempio un piatto di maccheroni con verdure, un pezzo di cioccolato, un risotto con frutti di mare, ecc.). Si raccomanda anche di controllare l'ora di cena ed evitare di consumare troppe calorie.
Come fare la dieta dei giorni alterni - Passo 4
5

A seguire ti offriamo un esempio del menù per un giorno purificante.

  • Colazione: 1 caffè o un tè + 1 succo d'arancia naturale + 1 yogurt magro
  • Metà mattina: 1 pezzo di frutta + una manciata piccola di frutta secca
  • Pranzo: Brodo purificante + 150 grammi di formaggio fresco magro + succo di carota
  • Merenda: 1 pezzo di frutta + una manciata piccola di frutta secca
  • Cena: Succo disintossicante di verdure + 3 fette di tacchino
Come fare la dieta dei giorni alterni - Passo 5
6

Per un giorno di dieta potrai pensare a un menù simile a questo:

  • Colazione: 1 caffè o tè + 2 fette di pane integrale con prosciutto york o formaggio magro
  • Metà mattina: frutta di stagione + manciata di frutta secca + 1 yogurt 0%
  • Pranzo: Insalata mista completa (con tonno naturale, pomodori, uovo sodo, asparagi, ecc.)
  • Merenda: frutta di stagione + manciata di frutta secca + 1 yogurt 0%
  • Cena: 150 grammi di pollo alla piastra + crema di verdure + yogurt magro
7

Se hai provato a fare questa dieta ma non vedi dei risultati, vorrà dire che per il tuo metabolismo sarà meglio provare un'altra tipologia di dieta.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare la dieta dei giorni alterni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Peso forma e cura del corpo.

Scrivi un commento su Come fare la dieta dei giorni alterni

Ti è piaciuto l'articolo?

Come fare la dieta dei giorni alterni
1 di 6
Come fare la dieta dei giorni alterni

Torna su