Condividi
Condividi in:

Quali sono i sintomi della labirintite

Passo per passo
 
Quali sono i sintomi della labirintite

La labirintite è un'infiammazione di una parte dell'orecchio interno, il labirinto, da cui il nome della malattia. Le cause di questo disturbo possono essere varie e non sono sempre chiare. Fra le più comuni si trovano virus, infezioni di vario genere, stress o situazioni intense. I sintomi della labirintite possono protrarsi a lungo nel tempo, anche per settimane. Se la malattia viene sottovalutata i sintomi non solo si aggravano, ma il paziente si sente inabilitato a svolgere attività quotidiane a causa del disturbo provocato dalla malattia.

Di seguito, da unCOME ti spieghiamo quali sono i sintomi della labirintite, in modo da poterla riconoscere tempestivamente e sapere come comportarti di fronte a questa infezione.

Potrebbe interessarti anche: Come curare la labirintite
Istruzioni:
1

Il primo sintomo, che è anche il più importante, è rappresentato dalle vertigini. Questa condizione implica la sensazione di perdita dell'equilibrio e l'incapacità di mettere a fuoco con la vista l'ambiente circostante. Di conseguenza le vertigini portando a una sensazione di stordimento, confusione e giramenti di testa. Le vertigini sono molto fastidiose perché possono essere sperimentate non solo quando si cammina o si sta in piedi, ma anche quando si sta seduti.

Per capire perché le vertigini siano uno dei sintomi della labirintite è necessario conoscere e approfondire la struttura dell'orecchio e la funzione determinante per l'equilibrio del nostro corpo. Il labirinto, la parte colpita dall'infezione, si trova nell'orecchio interno, dove vengono ricevute ed elaborate le informazioni riguardanti il movimento. Il cervello, poi, raccoglie queste informazioni e le sincronizza con quelle ricevute attraverso la vista e in questo modo determina il corretto funzionamento del sistema dell'equilibrio. È evidente che quando i canali dell'orecchio adibiti a questa funzione sono infetti, l'equilibrio si vede interessato e danneggiato.

2

Per sapere quali sono i sintomi della labirintite, non bisogna mai dimenticare le vertigini perché la loro conseguenza sono ulteriori sintomi, come la nausea. Infatti, il fastidio provocato dal non mettere a fuoco causa giramenti di testa inevitabilmente associati alle vertigini. A volte, nei casi più preoccupanti o soprattutto nei primi stadi della patologia, la nausea può essere accompagnata da vomito. Ricordiamo sempre che se gli stimoli di vomito dovessero durare per più di 24 ore, è necessario andare subito dal medico. La mancanza di stabilità e la perdita dell'equilibrio, conseguenze delle vertigini, sono le cause principali che creano la sensazione di nausea.

3

Visto come funziona il sistema che determina l'equilibrio, per conoscere quali sono i sintomi della labirintite bisogna tenere presenti gli organi di senso. Per questo motivo, i sintomi che analizzeremo di seguito interessano udito e vista.

Per quanto riguarda l'udito, uno dei sintomi sono gli acufeni. Acufeni non è altro che il termine tecnico per indicare quel tipo di rumore, tipicamente un fischio acuto o un ronzio, che si percepisce nell'orecchio, anche quando si sta per svenire. In realtà questi rumori non provengono dall'esterno, ma dall'interno, dall'infezione in corso nell'orecchio interno.

Fra i sintomi della labirintite che interessano uno dei cinque sensi, cioè la vista, troviamo il nistagmo, ovvero un movimento o un'oscillazione anomali dell'occhio. Il nistagmo è dovuto al fatto che l'occhio cerca di compensare la mancanza di equilibrio, dato che nel cervello la sincronizzazione degli stimoli, come abbiamo visto, non avviene correttamente in un paziente che soffre di labirintite.

4

Tutti i sintomi dell'infiammazione del labirinto sono collegati, come abbiamo visto. Le vertigini e la nausea rendono molto nervoso il paziente, che inizia a sperimentare anche un'ansia patologica per la propria condizione fisica e malessere generale nel corpo.

Per sapere con esattezza quali sono i sintomi della labirintite e per determinare che in primo luogo le vertigini, e in secondo luogo tutti gli altri sintomi, siano riconducibili alla labirintite e non ad altre patologie più comuni con cui viene spesso confusa, come la sindrome di Ménière, è solo il medico, al quale dovrete rivolgervi al più presto onde evitare che la condizione si faccia più seria o si aggravi.

5

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

6

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i sintomi della labirintite, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Quali sono i sintomi della labirintite

Molto utile

Scopri video interessanti
Succo di frutta fatto in casa
Disegna i Manga
Minions
Imparare a farsi il nodo alla cravatta
Quali sono i sintomi della labirintite
1 di 5
Quali sono i sintomi della labirintite