Condividi

Come fare olio di alloro

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 10 ottobre 2017
Come fare olio di alloro
Immagine: diy-campodifiore.com

L'olio di alloro è uno degli oli più utilizzati per i trattamenti di aromaterapia in virtù delle sue proprietà sedative, digestive e diuretiche, giusto per citarne alcune. Inoltre, è altresì un ingrediente abituale di creme antisettiche e antinfiammatorie ad uso topico per la pelle, così come di profumi e di altri prodotti cosmetici. Prepararla tu stesso/a in casa può essere un compito molto semplice se sai come farlo. Continua a leggere questo articolo di unCome e scoprirai come fare olio di alloro.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come fare olio essenziale di menta
Passi da seguire:
1

La prima cosa che devi fare è raccogliere foglie di alloro fresche. È importante che non siano secche affinché mantengano tutte le loro proprietà e per preparare l'olio al meglio. Poi, avrai anche bisogno di olio extra vergine d'oliva o, in mancanza d'altro, di mandorle. Per quanto riguarda le quantità, l'ideale è utilizzare un litro di olio per 30 grammi di foglie di alloro.

Come fare olio di alloro - Passo 1
Immagine: grupoherbex.com
2

Una volta preparati tutti gli ingredienti, puoi già iniziare con la preparazione dell'olio di alloro fatto in casa. A tal fine, sminuzza con le mani o trita con un mortaio tutte le foglie. Dovrai pestarle fino a quando vedi che iniziano a rilasciare un leggero olio. Per questo devono essere fresche e non secche.

3

Una volta tritate le foglie, introducile con l'olio che hanno rilasciato in un recipiente con chiusura ermetica e coprile con l'olio d'oliva. Dopodiché, tappalo e lascialo macerare due settimane in un luogo fresco e privo di umidità. Trascorso il tempo, dovrai cambiare le foglie di alloro con delle foglie nuove per intensificare l'aroma. A tal fine, dovrai solo raccogliere altre foglie fresche, lavarle, pestarle e aggiungerle al recipiente con l'olio, tapparlo e lasciarlo macerare due settimane.

Come fare olio di alloro - Passo 3
Immagine: abc.com
4

Trascorse queste due settimane, puoi già colare l'olio. Per farlo, ti servirai di un panno di cotone o una garza. Semplicemente, appoggia il panno o la garza sul recipiente, dove lo conserverai per l'uso, e versaci sopra l'olio. Poi, spremi il panno il più possibile affinché ritenga il minimo olio possibile.

5

Ecco fatto! Hai già il tuo olio di alloro fatto in casa pronto per l'uso! Se lo desideri, puoi aggiungere alcune gocce di vitamina E per una migliore conservazione. Puoi utilizzare l'olio in modo topico per idratare la pelle e nutrirla. Nel caso volessi ingerirlo per via orale, dovrai consultare il tuo medico poiché un eccesso può provocare vomiti e diarrea. È del tutto contraindicata la sua assunzione a persone con problemi di gastrite o ulcere. Se ti piacciono gli oli fatti in casa non ti perdere i nostri articoli su come fare olio di rose, di calendola o di eucalipto.

Come fare olio di alloro - Passo 5
Immagine: aliimg.com

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare olio di alloro, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita salutare.

Scrivi un commento su Come fare olio di alloro

Ti è piaciuto l'articolo?

Come fare olio di alloro
Immagine: diy-campodifiore.com
Immagine: grupoherbex.com
Immagine: abc.com
Immagine: aliimg.com
1 di 4
Come fare olio di alloro

Torna su