Condividi
Condividi in:

Come curare la flebite con rimedi casalinghi

Passo per passo
 
Come curare la flebite con rimedi casalinghi

La tromboflebite o flebite è l'infiammazione acuta di una vena a causa della formazione di un coagulo di sangue, che può accadere a livello superficiale o nei tessuti più profondi. Può presentarsi in diverse parti del corpo ma in generale quelle più colpite sono le gambe, e comporta, tra gli altri, sintomi come dolore, intorpidimento, ipersensibilità, arrossamento. È opportuna una diagnosi medica precoce per evitare complicazioni e patologie cardiache gravi. Nel seguente articolo di unCome.it, mostriamo come curare la flebite con rimedi casalinghi, dando alternative naturali che possono essere allevianti ma che in nessun caso devono sostituirsi al trattamento medico o utilizzarsi se il dottore le sconsiglia.

Potrebbe interessarti anche: Come curare la flebite
Istruzioni:
1

Come detto, la principale causa della flebite è la formazione di un coagulo di sangue, il quale provoca l'infiammazione della vena colpita e che genera sintomi come dolori, intorpidimento, sensibilità estrema, arrossamento, sensazione di bruciore e persino febbre in alcuni casi. In questo quadro è fondamentale rivolgersi al medico per avviare la cura appropriata, per determinare la gravità dei sintomi e lo stato in cui si trova il paziente. In questo senso, infatti, curare la flebite con rimedi casalinghi potrebbe non rivelarsi efficace.

Ci sono certi fattori e condizioni che possono aumentare in misura significativa le possibilità di sviluppare una flebite, e tra questi ci sono i seguenti:

  • Fattori genetici: ci sono persone che hanno maggiore tendenza a subire la formazione di coaguli del sangue.
  • Stare lunghi periodi immobili, sia sdraiati o a riposo totale dopo un'operazione, che seduti molte ore in un aereo, ecc.
  • Troppe tossine nel sangue, cosa che lo colpisce rendendolo più viscoso e denso, causando così possibili problemi circolatori.
  • Disidratazione o malnutrizione.
  • Colpi o lesioni traumatiche.
  • Altri disturbi e malattie come un danno precedente a una vena, avere un tumore, aver subito un deterioramento della varici, ecc.
  • Sovrappeso.

È stato sottolineato che anche le donne incinte, quelle che hanno appena superato il parto e quelle che prendono contraccettivi orali hanno un maggior rischio di flebite, nonché le persone di età superiore a 60 anni.

2

Una delle principali raccomandazioni e una delle cose da sapere per curare la flebite con rimedi casalinghi, è che si presenta in una vena superficiale non comporta complicazioni gravi. In uqesto caso si rivela utile l'applicazione di freddo e caldo, alternando entrambe le temperature. Questo semplice trattamento è eccellente per cercare di ridurre il gonfiore nell'area colpita, nonché per favorirne il rilassamento. Ti consigliamo di applicare impacchi umidi di acqua calda e fredda per circa 10 minuti, alternandoli tra loro per notare il miglioramento. Evita di mettere il ghiaccio direttamente sulla pelle per non causare ustioni e cerca di mantenere la gamba, se è questa la parte interessata, leggermente sollevata per aiutare allo stesso tempo una buona circolazione del sangue.

Allo stesso modo, anche fare un bagno di acqua calda può essere una buona alternativa per ridurre l'infiammazione e sentire sollievo.

3

Per curare la flebite con rimedi casalinghi, nel mondo della fitoterapia puoi trovare buoni alleati naturali per migliorare la circolazione del sangue e alleviare i sintomi. Tra di loro, spicca l'arnica, una pianta floreale originaria dell'America e dell'Europa molto richiesta grazie alle sue potenti proprietà analgesiche, antinfiammatorie e al suo potente effetto rubefacente, il che significa che aiuta a riattivare il flusso del sangue. Pertanto, è un eccellente rimedio a questa condizione e per combattere i dolori e l'intorpidimento che comporta.

L'olio d'arnica, in particolare, si rivela utile per curare la flebite con rimedi casalinghi. È disponibile nelle erboristerie o negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali e si applica sulla zona facendo delicati massaggi in direzione al cuore. È importante, prima dell'uso, assicurarsi che sulla pelle non ci sia alcuna lesione o ferita aperta, poiché in questi casi non è consigliato. Altri oli buoni stimolanti della circolazione e che puoi impiegare allo stesso modo sono l'olio di rosa mosqueta e l'olio di sesamo.

4

Un'altra delle piante medicinali più efficaci per curare la flebite con rimedi casalinghi è il ginkgo biloba. La ragione è che possiede un elevato contenuto di flavonoidi e antiossidanti che migliorano la circolazione del sangue e aiutano a prevenire la formazione di coaguli, proteggendo enormemente le pareti vascolari.

Per sfruttare tutti questi vantaggi, è meglio preparare una tisana, aggiungendo una manciata di foglie secche di ginkgo biloba in un bicchiere con acqua bollente. Lascia riposare circa 5 o 10 minuti, cola e sarà pronta da bere. Non si raccomanda di consumare più di 2 tazze al giorno.

Tieni presente che il suo consumo è controindicato per le donne incinte e in allattamento, ai pazienti che stanno assumendo medicinali anticoagulanti, pazienti affetti da ulcere o ferite grandi, donne con mestruazioni molto abbondanti, persone con epilessia o se si segue un trattamento farmacologico specifico. Per eventuali dubbi, consulta prima il medico.

5

Quando parliamo di curare la flebite con rimedi casalinghi, occorre menzionare anche la coda di cavallo, una pianta dotata di enormi benefici per l'organismo che spicca soprattutto per la sua azione antinfiammatoria e per essere eccellente per la salute cardiovascolare perché, tra le altre cose, evita l'indurimento delle arterie e migliora il flusso sanguigno.

Puoi consumarla come tisana, bevendo 1 o 2 tazze al giorno, o aggiungere questa stessa preparazione nell'acqua della vasca e fare un bagno rilassante con la coda di cavallo per circa 20 minuti.

Se vuoi consumarla bevendola, devi sapere che è controindicata in alcuni casi specifici, come: donne incinte e in allattamento, pazienti affetti da ulcere gastriche, con insufficienze cardiache o renali, con livelli bassi di potassio, con patologie cardiache, con la pressione sanguigna bassa, con il diabete e se si stanno assumendo medicinali antinfiammatori, aspirina o diuretici.

6

I mirtilli hanno proprietà vasodilatatori e flavonoidi, una combinazione perfetta per trattare malattie relazionate con un'inadeguata circolazione del sangue come la flebite, le varici, la arteriosclerosi, ecc. Inoltre, sono anche antinfiammatori per cui consentiranno alla zona danneggiata di sgonfiarsi in modo più rapido.

Una maniera formidabile di prendere queste piccole bacche è preparando un succo naturale: segui i passi dell'articolo Come fare il succo di mirtillo e prendine 2 tazze al giorno finché non noti i miglioramenti.

7

Oltre a provare a curare la flebite con rimedi casalinghi quali quelli qui esposti, è essenziale adottare una serie di misure e abitudini salutari che ti aiuteranno a superare questa condizione e migliorare la salute cardiovascolare:

  • Mantenersi ben idratati bevendo almeno 1,5 o 2 litri di acqua al giorno.
  • Curare la dieta, compresi ingredienti che agevolino la funzione dei vasi sanguigni, come gli alimenti ricchi di fibre, potassio, antiossidanti e acidi grassi essenziali. Nell'articolo Alimenti che migliorano la circolazione, puoi vedere i più raccomandati.
  • Evitare il consumo di alimenti ricchi di grassi saturi, bibite alcoliche e il tabacco, se possibile.
  • Evitare di indossare abiti molto stretti che danneggino la buona circolazione nelle gambe, nell'addome, ecc.
  • Riposare con la zona colpita leggermente sollevata per aumentare, così, il flusso sanguigno.
  • È consigliato fare un po' di esercizio fisico: è sufficiente uscire a camminare pochi minuti tutti i giorni.
8

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

9

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare la flebite con rimedi casalinghi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Commenti (0)

Scrivi un commento su Come curare la flebite con rimedi casalinghi

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare la flebite con rimedi casalinghi
1 di 8
Come curare la flebite con rimedi casalinghi