Condividi

Come abbassare i trigliceridi naturalmente

Di Paolo Dalé. Aggiornato: 14 settembre 2017
Come abbassare i trigliceridi naturalmente

I trigliceridi sono dei lipidi contenuti principalmente nella carne e negli alimenti ricchi di grasso. Durante i pasti, vengono trasportati al sangue per essere utilizzati come energia, ma quando vengono adoperati e/o immagazzinati in eccedenza possono causare problemi di salute, vale a dire malattie cardiache come infarto del miocardio oppure aumento del colesterolo. Nel caso in cui, a seguito di specifiche analisi, avete scoperto di avere un livello troppo alto di lipidi nel vostro sangue, leggete questo articolo di UnCome in cui vi spieghiamo come abbassare i trigliceridi naturalmente.

Cause dell'aumento dei trigliceridi

Le cause dell’aumento di questi grassi sono:

  • il sovrappeso,
  • una cattiva alimentazione,
  • abuso di medicinali,
  • droghe,
  • alcol,
  • tabacco.

Talvolta l’innalzamento é causato anche dall’uso del contraccettivo e malattie come il diabete, disfunzioni alla tiroide e menopausa. Ciò non toglie che in alcune persone questo problema possa essere dovuto ad un fattore genetico.

Come abbassare i trigliceridi naturalmente - Cause dell'aumento dei trigliceridi

Come ridurre il livello dei trigliceridi con l'alimentazione

Dati i possibili malfunzionamenti del cuore per un aumento di questi grassi nel sangue, la prima cosa da fare é curare l’alimentazione, aumentando il consumo di fibra e mangiando cereali, legumi, verdure e frutta(consigliabili mandarini, arance e mele). É necessario evitare di mangiare fritture, snack, pasta, dolci, ridurre quanto possibile il consumo di alcolici e fare attività fisica (anche solo una passeggiata di mezz’ora al giorno é sufficiente se non si é amanti dello sport) in modo da poter ridurre peso corporeo e ridurre i grassi presenti nel corpo. Inoltre é meglio tralasciare gli affettati, che sicuramente non aiutano.

É molto importante bere tanta acqua e liquidi privi di zuccheri e/o grassi, mangiare alimenti ricchi di Omega 3, evitare di bere troppo latte( ma eventualmente é possibile bere latte scremato poiché quest’ultimo tiene i grassi ad un livello adeguato), e prodotti con un elevato contenuto di zuccheri (bibite, dolci, pasticceria industriale).

In principio, questi cambi di alimentazione possono sembrare difficili, ma va tenuto conto che fare ciò che é stato detto é utile sia per un benessere interiore che esteriore; ma soprattutto, curare la propria salute deve essere una delle prime priorità di una persona.

Vi ricordiamo che questi non sono prescrizioni mediche e pertanto se necessitate di un medico vi invitiamo a consultarlo.

Abbassare il livello dei trigliceridi bevendo vino

Abbiamo detto che il consumo di alcol é da evitare se si vuole diminuire il livello dei grassi in eccesso, tuttavia é possibile abbassare il livello dei trigliceridi bevendo vino. Bevendolo, si può dare beneficio al cuore. Previo consumo di questo alcolico però, é meglio parlare con il proprio medico, per valutare se si ha un rischio di malattia cardiaca o meno e determinare un livello di consumo di vino (solitamente al di sotto di 150 mg/dL) da mantenere.

Nella maggior parte dei casi viene consigliato di bere un vino rosso, secco, fatto di uva contenente composti antiossidanti.

Come abbassare i trigliceridi naturalmente - Abbassare il livello dei trigliceridi bevendo vino

Abbassare il livello dei trigliceridi con niacina

Tra i tanti metodi ricercati per ridurre il livello dei lipidi in eccesso vi é quello di abbassare il livello dei trigliceridi con niacina. Essa é un derivato della vitamina B, conosciuta per la proprietà di aumentare l’HDL e presente ne la carne, pollame, fegato, verdure, pesce, frutta secca, ortaggi, cereali e patate. Prima di passare al consumo di essa, é sempre preferibile andare dal medico, per conoscere la quantità giusta da consumare senza esagerare e causare eventuali danni o effetti collaterali, come, per i diabetici, il peggioramento di iperglicemia. Si può ottenere la dose giusta di niacina attraverso la combinazione di supplementi e alimenti naturali. Questo derivato possiede due forme integrative: a rilascio immediato, e la forma a rilascio lento, la quale può ridurre alcuni effetti negativi dell’eccessiva assunzione di niacina, ma che é anche collegata ad alcuni complicazioni che si verificano nel fegato. Come sempre é consigliato di andare del medico, perché una dose eccessiva di niacina puó dare l’effetto contrario a quello sperato.

Tisane per abbassare il livello dei trigliceridi

Oltre ai possibili rimedi elencati, é possibile utilizzare tisane per abbassare il livello dei trigliceridi. Come abbiamo già detto, il livello dei lipidi da mantenere é di 150 mg/dL, e in caso di innalzamento di esso é necessario prendere provvedimenti per scongiurare danni gravi alla salute. Per questo, vi elenchiamo alcuni tipi di tisane utili a superare il vostro problema.

  • Tisana al prezzemolo

Una prima tisana consigliabile, é quella al prezzemolo, che, per il suo contenuto di niacina, aiuta a ridurre il livello dei trigliceridi e del colesterolo. Bevendo 3 tazze al giorno é possibile raggiungere questo obbiettivo, tuttavia può causare problemi a donne in gravidanza, persone con calcoli renali ed insufficienze renali.

  • Tisana al carciofo

Un altro esempio é la tisana di carciofo, perché questa verdura contiene fibre ossidanti ed é un eccellente purificante e durietico. Oltre a mangiarlo separatamente, 3 tazze di foglie fresche (ma anche secche, trovabili nei negozi naturali se la verdura non é possibile acquistarla perché non é la stagione) di questa verdura aiutano a ridurre il grasso in corpo.

  • Tisana alla cannella

Un’altra tisana adatta a questi rimedi é quella di cannella, ottima per la salute cardiaca e facilmente ingeribile per il suo sapore gustoso. Come per le altre tisane, bastano 3 tazze al giorno per migliorare le proprie condizioni, ma non é indicate per donne in gravidanza o per chi consuma medicinali coagulanti, perché può aumentarne gli effetti.

  • Tisana alla ginkgo biloba e aglio

Tra le altre tisane popolari ed efficaci vi sono quelle di ginkgo biloba e di aglio, cui rispettivamente forniscono riduzione di colesterolo (oltre ovviamente ad abbassare i trigliceridi) ed eliminazione del grasso dal fegato. Anche qui 2-3 tazze al giorno sono sufficienti per far si che queste bevande facciano il loro lavoro, ma sono sconsigliate per donne in gravidanza e allattamento, per persone epilettiche, per chi assume medicinali anticoagulanti e chi assume medicinali per il fegato.

  • Tè verde

Ultimo ma non meno importante da ricordare per l’abbassamento dei trigliceridi é il tè verde, perché esso contiene molti vantaggi a causa del suo contenuto di tannini, molto utili per contrastare l’accumulo di lipidi. La dose giornaliera é uguale alle altre tisane precendemente elencate e non deve essere ingerita da donne in gravidanza, persone anemiche, con patologie gastriche, pazienti con tachicardia e chi ha problemi nervosi o di insonnia.

Come abbassare i trigliceridi naturalmente - Tisane per abbassare il livello dei trigliceridi

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come abbassare i trigliceridi naturalmente, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Come abbassare i trigliceridi naturalmente

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
walter di giacomo
salve, trigliceridi a 219 ,,, sono fumatore e il mio peso corporio e di 63 kg alto 1,69 . colesterolo totale 159 hdl49 ldl 66, attendo risposta, grazie
Paolo Dalé
Salve, mi spiace comunicarle che l’articolo fornisce consigli, quindi se presenta dei sintomi o altre problematiche le consiglio di rivolgersi ad un medico.

Come abbassare i trigliceridi naturalmente
1 di 4
Come abbassare i trigliceridi naturalmente

Torna su