menu
Condividi

Gomasio: cos'è e come si usa

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 18 gennaio 2023
Gomasio: cos'è e come si usa

Gomasio è il nome di un condimento che sta diventando sempre più familiare come ingrediente nelle più svariate diete. Nonostante sia originario del Giappone, dove viene utilizzato in innumerevoli ricette, negli ultimi anni è diventato una scoperta culinaria apprezzata in tutto il mondo. Se sei curioso di sapere cos'è il gomasio e come si usa, non perderti questo articolo di unCome, dove ti diamo tutte le informazioni che devi sapere prima di incorporarlo nella tua cucina.

Potrebbe interessarti anche: Come mangiare meno pane

Cos'è il gomasio

Il Gomasio è prima di tutto un ricco condimento a base di semi di sesamo, tostati e macinati e comune sale marino. Questa curiosa miscela è responsabile di dare sapore a molti piatti tradizionali della cucina giapponese e sta diventando sempre più conosciuta e utilizzata in tutto il mondo. I semi tostati e schiacciati sprigionano tutto il loro profumo e le loro numerose sostanze nutritive, per mescolarli con il sale e, così, riempire di sapore ogni piatto.

È un alimento molto versatile, che può essere utilizzato in molte ricette alle quali apporta un sottile sapore di cereali o frutta secca, con il particolare aroma di tostatura e una consistenza granulosa, leggermente croccante. Il risultato è che, per molti, il gomasio è il condimento perfetto per dare un tocco, tanto speciale quanto salutare, alla cucina fusion di oggi.

Gomasio: cos'è e come si usa - Cos'è il gomasio

Proprietà del gomasio e suoi benefici

Forse se lo provi non vorrai più farne a meno, perché il gomasio, il condimento detto anche sale di sesamo, raccoglie da questo seme tutte le sostanze nutritive che gli conferiscono buone proprietà e lo rendono, in generale, un alleato cibo sano.

Si tratta di un condimento dalle proprietà energizzanti, poiché il sesamo ha un alto contenuto calorico, circa 560 kcal/100 grammi, come indicato dal Database spagnolo sulla composizione alimentare. Ciò nonostante, e tenendo conto delle quantità minime di gomasio necessarie per insaporire qualsiasi pietanza, non è controindicato nelle diete dimagranti.

Inoltre, nel condimento giapponese, il più salutare, predominano gli acidi grassi insaturi, oltre a una notevole dose di fibra, che favorisce il corretto transito intestinale, evitando la stitichezza.

La composizione del gomasio, derivata dai semi, è ciò che gli conferisce proprietà davvero salutari, tra le quali dobbiamo anche evidenziare:

  • Promuove una buona massa ossea, poiché il sesamo è un'importante fonte naturale di calcio, con un apporto di questo minerale anche superiore a quello che può fornire il latte vaccino.
  • Per il suo apporto di ferro è inoltre consigliabile prevenire ed evitare l'anemia. Potresti essere interessato a conoscere altri alimenti con ferro.
  • Fosforo, magnesio, selenio sono minerali presenti nella sua composizione che favoriscono il buono stato del sistema nervoso.
  • Il Gomasio è un ottimo antiossidante naturale grazie alla presenza di vitamina E e anche una fonte naturale di vitamine del gruppo B indispensabili per numerosi processi metabolici fondamentali per il corretto funzionamento dell'organismo nel suo complesso. Il suo contenuto di acido folico (B9) lo rende un alimento che potrebbe essere consigliato durante la gravidanza come condimento al posto del sale.
  • Va infine ricordato che il gomasio può essere un buon sostituto del sale e un modo per ridurre la presenza di questo condimento nella dieta, cosa che favorirà la salute cardiovascolare nelle persone sane, cioè senza patologie pregresse (se su prescrizione medica non si può prendere sale, il gomasio, nel portarlo, sarebbe controindicato).

Come si prepara il gomasio

Il Gomasio è un prodotto totalmente naturale ed è davvero molto facile da realizzare. Per prepararlo secondo il metodo tradizionale bisognerebbe utilizzare un suribachi, o mortaio giapponese, che si caratterizza per la sua base scanalata per facilitare l'apertura di bacche e semi. In ogni caso, non preoccuparti, poiché qualsiasi mortaio funzionerà per te per schiacciare i semi.

Perché sia ricco e salutare, la proporzione di semi di sesamo nel gomasio deve essere molto più alta di quella del sale. Anche se dipende dai gusti, bisogna mettere un minimo di 7-8 cucchiai di sesamo per ognuno di sale

La preparazione inizia tostando i semi in una padella senza olio per qualche minuto, muovendo la padella per farli arieggiare. Quando i semi iniziano a 'saltare' è il momento di toglierli dal fuoco. Quindi, devi solo macinarli nel mortaio fino a ottenere una consistenza un po 'sabbiosa' (impedisce loro di essere polverosi). Infine bisogna aggiungere il cucchiaino di sale marino naturale, senza nessun altro additivo. Mescolate bene, conservate in un contenitore di vetro e utilizzate il gomasio nella vostra cucina ogni volta che lo desiderate.

Gomasio: cos'è e come si usa - Come si prepara il gomasio

Come si usa il gomasio

Puoi usare il gomasio più o meno allo stesso modo di qualsiasi altro condimento. Nella cucina giapponese è presente in quasi tutti i piatti di riso, quindi potete anche approfittarne e aggiungerlo per dare un sapore diverso al riso bianco, semplicemente bollito o cotto a vapore. È ottimo anche per primi piatti e naturalmente come condimento per insalata è un condimento ideale. Infine, se vuoi sorprendere con un tocco innovativo nelle tue più tradizionali ricette al cucchiaio, il gomasio dona a zuppe, brodi e stufati un sapore e un profumo davvero particolari.

Controindicazioni del gomasio

L'uso del gomasio non comporta nessuna controindicazione... incredibile, ma vero! Forse, l'unico lato "negativo" è il suo apporto calorico: non è un alimento adatto per chi è a dieta! Il suo consumo dovrà essere moderato. Inoltre, contiene un alto livello di sodio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Gomasio: cos'è e come si usa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?
Gomasio: cos'è e come si usa
1 di 3
Gomasio: cos'è e come si usa

Torna su