Condividi

Come sapere se il kefir è avariato

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 24 gennaio 2017
Come sapere se il kefir è avariato

Hai preparato il kefir qualche tempo fa e non sai se puoi consumarlo? Il fatto è che esistono varie prove che possono evidenziare che questo prodotto è andato a male e non devi consumarlo. Per cui, su unCome vogliamo offrirti questi trucchi su come sapere se il kefir è avariato e ti invitiamo a spiegarci la tua esperienza con il latte kefirato attraverso i commenti.

Potrebbe interessarti anche: Come fare il kefir di latte
Passi da seguire:
1

In primo luogo, devi sapere che nell'aspetto e consistenza normale i noduli di kefir devono essere bianchi e di consistenza elastica, anche se un po' fangosa. Inoltre, il fatto che i noduli galleggino non dovrà farti pensare che siano in cattive condizioni.

Come sapere se il kefir è avariato - Passo 1
2

Tuttavia, tutti quei granuli che acquistino un tono diverso dal bianco: giallo, marrone, rosa, ecc. insieme con quelli non elastici, vanno tolti dal resto dei noduli che compongono il tuo latte con kefir. Se tutti i noduli hanno cambiato colore, sarà sintomo che il kefir è avariato e non è idoneo al consumo.

3

Inoltre, un altro sintomo evidente che il kefir è avariato sarà l'odore; dato che, se è rovinato emanerà uno sgradevole odore di rancido. In questo modo, sarà più semplice capire che non è in buone condizioni.

Come sapere se il kefir è avariato - Passo 3
4

Se hai scelto di conservare i noduli secchi, il principale sintomo del fatto che il kefir è avariato è che i noduli diventano di colore marrone o che appaiano tracce verdi.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se il kefir è avariato, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento su Come sapere se il kefir è avariato

Ti è piaciuto l'articolo?

Come sapere se il kefir è avariato
1 di 3
Come sapere se il kefir è avariato

Torna su