Condividi

Come fare un buon tagliere di affettati

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come fare un buon tagliere di affettati

Il tagliere è quel piatto speciale a cui pochi possono resistere. Quando ricevi amici o semplicemente quando non hai tempo o voglia di cucinare ma vuoi mangiare qualcosa di gustoso, il tagliere è un'ottima scelta, e davvero deliziosa! In questo articolo di UnCome vi mostriamo come fare un buon tagliere di affettati.

Potrebbe interessarti anche: Come fare la lonza ripiena

Quanti grammi di affettati per persona?

La prima cosa da tenere presente al momento di preparare un tagliere è la quantità di persone che mangeranno. Per un tagliere che sostituisca una cena o pranzo, devi calcolare circa 250 grammi per persona; ma se sarà solo un antipasto, 120 grammi vanno bene. Un altro fattore da tenere presente è scegliere prodotti di buona qualità poiché la differenza tra - per fare un esempio - un buon salame e uno mediocre è di estrema importanza, sia per il palato che per lo stomaco dei commensali. Ciò può essere semplice se ne capisci, anche se non sei un esperto. A ogni modo puoi farti consigliare nei negozi specializzati. A seguire ti lasciamo i migliori suggerimenti per preparare un buon tagliere, con varietà di prodotti e sapori diversi.

Come fare un buon tagliere di affettati - Quanti grammi di affettati per persona?

Affettati per un buon tagliere

Affettati: Puoi scegliere tra prosciutto cotto, prosciutto crudo, salame fine o grosso, mortadella, pancetta, bondiola, prosciutto affumicato, salsiccia o wurstel. Gli affettati possono essere tagliati a fette oppure quadrati e messi a forma di ventaglio su un tagliere di legno. In America Latina, più precisamente in Argentina e Uruguay, non possono mancare i salami o chorizos "di campo".

Come fare un buon tagliere di affettati - Affettati per un buon tagliere

Formaggi per un gustoso tagliere

Formaggi: Sono gli irrinunciabili in un tagliere. L'idea è cercare di mescolarne di diversi tipi: formaggio duro, semiduro, morbido, blu, di capra e/o gli spalmabili. I migliori formaggi per un tagliere e, quindi, quelli che non possono mancare sono: roquefort, mozzarella, brie o camembert, groviera.

Come fare un buon tagliere di affettati - Formaggi per un gustoso tagliere

Accompagnamenti per il tagliere

Olive: Verdi e nere, possibilmente quelle di dimensioni maggiori. Alcuni le preferiscono con il nocciolo, anche se personalmente mi piacciono quelle farcite con paprica.

Snack: Alcuni sostengono che un buona tagliere non ha snack, anche se io non posso fare a meno delle patatine e degli arachidi salati (sia sbucciati o con guscio). Ora, se qualche volta hai mangiato un tagliere con le patatine "vere" con ketchup, lasciami dirti che sei uno specialista dell'argomento.

Ingredienti speciali: Per dare maggiore varietà al tagliere è un'ottima idea aggiungere cose "nuove e strane" come pomodori secchi, frutta secca (noci, mandorle, pistacchi, ecc.), acciughe o sardine, sottaceti, funghi, aglio arrosto e uova (che possono essere di quaglia).

Salse per il tagliere

Salse. Ideali per accompagnare il tagliere. Alcune opzioni sono: paté di olive verdi o nere che raccomandiamo di preparare con maionese delicata e gocce di limone o anche paté di pomodori secchi o paté di funghi affumicati, preparati con parti uguali di crema di latte e formaggio cremoso. Sono deliziosi e facili da preparare.

Pane per il tagliere

È un ingrediente fondamentale, sia il classico pane francese che i nuovi pani aromatizzati con noce, parmigiano, sesamo e baguette. L'ideale per i taglieri è la focaccia anche se è possibile sostituirla con un pane con buona mollica e crosta. E no, il pancarrè non va bene per il tagliere. Ci sono anche persone che amano i biscotti secchi, soprattutto nel momento in cui mangiano gli affettati, quindi non sarebbe una cattiva idea aggiungere qualche biscotto secco nel paniere. Infine parleremo delle bevande. La bevanda ideale per il tagliere è un buon vino, Cabernet Sauvignon o Malbec sono quelli che meglio si sposano, anche se molto dipenderà dai gusti di ciascuno. Anche se puoi scegliere pure la classica birra molto fredda, in generale le bionde vanno meglio con gli affettati

Bibite per il tagliere

Non bevi alcool? Beh, le bibite gassate come la Cola sono il meglio per i taglieri, per il contrasto di sapore con il salato.

Se invece bevete bibite alcoliche ma non siete amanti del vino, vi consigliamo di accompagnare il tagliere con uno Spritz (prosecco, Aperole e soda) oppure un vermut.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare un buon tagliere di affettati, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento su Come fare un buon tagliere di affettati

Ti è piaciuto l'articolo?

Come fare un buon tagliere di affettati
1 di 4
Come fare un buon tagliere di affettati

Torna su