Condividi

Come cucinare a vapore senza vaporiera

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come cucinare a vapore senza vaporiera
Immagine: kassidykey9.wordpress.com

Cucinare a vapore è uno dei metodi di cottura più sani, dato che gli alimenti conservano meglio le loro proprietà nutrizionali. Possono essere cucinate a vapore: verdure, pesci, carni, ecc. E cucinare a vapore è molto semplice se disponi di una vaporiera. Ma anche se non ce l'hai, puoi comunque cucinare gli alimenti a vapore usando un tegame e un colabrodo. In questo articolo di unCome, troverai i i passi da seguire per sapere come cucinare a vapore senza vaporiera.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come frullare senza frullatore
Passi da seguire:
1

La prima cosa da fare per cucinare a vapore senza vaporiera è mettere un po' d'acqua in una pentola o casseruola.

2

Dopodiché, coprila con un colabrodo metallico, facendo attenzione che il colabrodo non tocchi l'acqua.

3

Nel colabrodo, metti gli alimenti che desideri cuocere al vapore.

Come cucinare a vapore senza vaporiera - Passo 3
Immagine: foodhero.org
4

L'acqua evaporerà poco a poco, quindi, dovremo andare via via ad aggiungerne di più, badando bene che sia bollente, onde non interrompere la cottura. In questo modo, dovrai avere pronta un'altra casseruola (o altro contenitore) riempita con acqua bollente.

5

Una volta che gli alimenti sono cotti, toglili dal fuoco e lasciali raffreddare qualche minuto. Ecco fatto, i tuoi alimenti cotti a vapore senza vaporiera sono pronti da servire a tavola!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come cucinare a vapore senza vaporiera, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento su Come cucinare a vapore senza vaporiera

Ti è piaciuto l'articolo?

Come cucinare a vapore senza vaporiera
Immagine: kassidykey9.wordpress.com
Immagine: foodhero.org
1 di 2
Come cucinare a vapore senza vaporiera

Torna su