Condividi

Come usare il miele per togliere i nei

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Come usare il miele per togliere i nei

Vuoi eliminare quel neo che tanto poco ti piace ma non sai come? Anche se la prima cosa da fare sarà visitare il medico per farlo esaminare e scartare l'ipotesi che si tratti di un neo maligno, esistono anche alcuni prodotti naturali a cui potrai ricorrere.

Alcuni rimedi casalinghi possono nasconderli e ridurre le loro dimensioni nella misura del possibile, per cui in questo articolo di unCome vogliamo spiegarti passo passo come utilizzare il miele per togliere i nei.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare i nei
Passi da seguire:
1

I nei sono quelle macchie della pelle di dimensioni e colori variabili che compaiono a causa di un accumulo di cellule di pigmentazione. Queste "palline" possono essere di nascita oppure apparire più avanti e tendenzialmente non fanno male quando compaiono; nel nostro articolo perché abbiamo i nei sulla pelle ti diamo maggiori informazioni nel dettaglio.

Come usare il miele per togliere i nei - Passo 1
2

La verità è che ci sono anche dei nei che sono sintomo di un melanoma o tumori della pelle. Per sapere come stabilire se un neo è benigno, visita il medico o dermatologo per esaminare il neo in questione e determinare se è necessario estirparlo chirurgicamente.

Se un neo cambia aspetto o ne compaiono altri, dovrai andare da uno specialista affinché possa valutare le cause e garantire che non esista alcun problema.

Come usare il miele per togliere i nei - Passo 2
3

Inoltre, alcune persone decidono di eliminare i nei per motivi estetici, in particolare quelli che appaiono in zone ben visibili del corpo come viso o collo. Ecco perché esistono vari metodi naturali per cercare di far sparire o nascondere i nei senza dover passare dalla sala operatoria.

Come usare il miele per togliere i nei - Passo 3
4

Quindi, uno dei rimedi casalinghi per eliminare un neo è ricorrere al miele, un prodotto naturale con molteplici benefici per la pelle. Tuttavia, va sottolineato che dovrai utilizzare miele puro, vale a dire, che non sia stato processato né contenga conservanti o altri additivi artificiali.

Pertanto, potrai acquistare il miele direttamente da qualche apicoltore o in negozi di prodotti naturali ed erboristerie che commerciano miele naturale 100%.

Come usare il miele per togliere i nei - Passo 4
5

Quando avrai il miele puro, dovrai pulire l'area che avvolge il neo con acqua e sapone, allo scopo di eliminare qualsiasi tipo di sporco come possono essere tracce di sudore. A seguire, potrai applicare attentamente uno strato di miele sul neo o nei che vuoi eliminare. L'effetto che otterremo sarà levigare la pelle dell'area in questione e, a sua volta, ridurre le dimensioni del neo.

Come usare il miele per togliere i nei - Passo 5
6

Per garantire che il miele produca l'effetto desiderato sui nei e, al contempo, evitare di sporcarci, è consigliato coprirlo con una garza sterile e un po' di nastro. Puoi eseguire questa azione prima di andare a letto e lasciare il miele sul neo per tutta la notte ad agire. Scoprendolo, possiamo lavarci senza problemi per togliere eventuali tracce di miele dalla pelle.

Inoltre, è necessario essere costante e ripetere questa azione quotidianamente per riuscirci; se vuoi, puoi anche farlo di mattina e di sera per accelerare il processo di riduzione del neo.

Come usare il miele per togliere i nei - Passo 6

Se desideri leggere altri articoli simili a Come usare il miele per togliere i nei, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Peso forma e cura del corpo.

Scrivi un commento su Come usare il miele per togliere i nei

Ti è piaciuto l'articolo?

Come usare il miele per togliere i nei
1 di 7
Come usare il miele per togliere i nei

Torna su