Condividi
Condividi in:

Come preparare l'olio essenziale di arancia

Come preparare l'olio essenziale di arancia
Immagine: otramedicina.imujer.com

L'olio essenziale di arancia si ottiene dalla buccia di questo magnifico frutto citrico ed è uno dei più usati in aromaterapia, a causa delle ottime proprietà che esso offre per il nostro corpo e benessere in generale. Fornisce un aroma dolce molto gradevole ed è eccellente per favorire il rilassamento, oltre ad essere un potente antisettico e antiinfiammatorio naturale. Se ti piacerebbe approfittare di tutti questi benefici, il seguente articolo di unCome ti mostra una ricetta per fare l'olio essenziale di arancia a casa. Non perdertelo!

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come preparare l'olio essenziale di limone
Passi da seguire:
1

Il primo passo per fare l'olio essenziale di arancia è sbucciare le arance per ottenere la buccia. Cerca di non lasciare resti dello strato biancastro a contatto con la buccia dell'arancia, puoi grattarli per eliminarli completamente. Tieni conto anche che quanta più buccia d'arancia usi, più intenso sarà l'olio essenziale.

Immagine: blog.naranjaval.com
2

Ora, prendi un vasetto o flacone di vetro con un coperchio per essere in grado di chiuderlo successivamente. Introduci le bucce d'arancia nel barattolo e aggiungi la vodka fino a quando questa arrivi a coprire le bucce in toto. Tappa bene il barattolo di vetro e agitalo con energia per pochi secondi.

3

Una volta fatto ciò, dovrai posizionare il flacone di vetro in un luogo buio e fresco affinché le bucce d'arancia macerino nella vodka per una settimana come minimo. È opportuno che in questi giorni, agiti il flacone per pochi secondi al fine di ottenere la massima quantità possibile di olio essenziale di arancia.

Immagine: myhoneysplace.com
4

Dopo il periodo di una settimana, dovrai colare la miscela di arance e vodka. A tal fine, prendi un recipiente, metti un filtro di caffè sopra, versa la miscela del flacone e togli le bucce d'arancia. Poni il recipiente con il liquido aranciato in un luogo con una buona ventilazione affinché evapori l'alcol.

5

Dopo qualche giorno, quando notiamo che il liquido non puzza di alcol, avremo il nostro olio essenziale di arancia pronto da imbottigliare e utilizzare. Conservalo in un contenitore con coperchio e, se possibile, scuro. Così conserverai tutte le sue proprietà.

Se t'interessa, in unCome puoi leggere Come preparare l'olio essenziale di limone.

Immagine: static.becomegorgeous.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Come preparare l'olio essenziale di arancia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Commenti (1)

Scrivi un commento su Come preparare l'olio essenziale di arancia

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
marcella guerra
Non è possibile avere le quantità' giuste per produrre olio essenziale di arancia? Grazie
Luigi Nicastro
Ciao Marcella,

In queste tipo di preparazioni, solitamente, si usa la tecnica "fino all'orlo", quindi i barattoli dovranno essere pieni di bucce, la vodka passerà tra gli spazi e occuperà il vuoto del barattolo, quindi anche in questo caso, fino all'orlo.
Se vuoi delle quantità più esigue usa dei barattoli più piccoli.

Un saluto dalla redazione di UnCome!

Come preparare l'olio essenziale di arancia
Immagine: otramedicina.imujer.com
Immagine: blog.naranjaval.com
Immagine: myhoneysplace.com
Immagine: static.becomegorgeous.com
1 di 4
Come preparare l'olio essenziale di arancia