Condividi

Come fare l'olio essenziale di salvia

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come fare l'olio essenziale di salvia

La salvia è una pianta aromatica con numerose applicazioni per la salute. È un potente antisettico, cicatrizzante, astringente, digestivo, lassativo, fantastico condimento, riduce i livelli di zucchero nel sangue, la traspirazione e anche la produzione di latte in periodo di allattamento, tra le altre sue proprietà. Su unCome.it ti mostriamo come fare l'olio essenziale di salvia e cominciare a beneficiare dei numerosi benefici.

Potrebbe interessarti anche: Come fare l'olio essenziale di vaniglia
Passi da seguire:
1

Preparare l'olio di salvia è molto semplice e serviranno i seguenti componenti: foglie di salvia in quantità sufficiente e soprattutto che siano state appena tagliate in modo da ottenere tutto il succo con maggiore intensità. Servirà anche un olio base, è una scelta personale ma quelli che stanno meglio sono l'olio di sesamo, di cocco, di mandorle o oliva. Il più raccomandato per la sua delicatezza e per l'odore è quello di mandorla. E per poterlo confezionare servirà un barattolo ermetico di vetro.

Come fare l'olio essenziale di salvia - Passo 1
2

Ci sono diversi modi di fare l'olio essenziale di salvia ma quello che ti raccomandiamo è la macerazione a caldo perché è tra i più semplici e, inoltre, la concentrazione dell'olio è molto maggiore e più efficace.

Se le foglie di salvia sono selvatiche, dovrai lavarle bene con acqua abbondante e poi lasciarle asciugare al sole per circa 2 ore. Le foglie devono essere molto asciutte prima di mescolarle con l'olio base. Se non sono in ottimo stato, cerca di lasciarle un po' di più. Dopo devi spezzettare le foglie e metterle in un barattolo. Schiacciale bene per ottenere l'aroma necessario.

3

Mentre le foglie spezzettate sono nel barattolo pressate, devi scaldare l'olio base scelto senza che arrivi al punto di ebollizione. Quando l'olio raggiunge la temperatura devi versarlo nel barattolo fino a coprire le foglie di salvia ma senza esagerare.

A seguire lascia riposare la miscela in una zona buia e con un po' di umidità. Non deve per nulla battere il sole perché l'olio si formi bene, dovrai essere paziente e aspettare da 2 a 4 settimane per far macerare la miscela. Non lo muovere né esporre al sole, ma dovrai mescolarlo con un cucchiaio di legno per pochi minuti.

Come fare l'olio essenziale di salvia - Passo 3
4

Quando sarà passato il tempo di macerazione, apri il barattolo di vetro e filtra l'olio risultante. La maniera migliore di setacciare è con un colino e inoltre puoi usare delle garze per estrarre tutta la sostanza residua delle foglie.

Dopo versa l'olio di salvia in un barattolo di vetro ermetico, pulito e di colore scuro per preservarlo dalla luce potrebbe rovinarlo. Conserva in luogo al riparo dalla luce del sole e dal calore e lo avrai già pronto da usare quando vuoi.

5

Se ti piacciono gli oli essenziali, su unCome ti offriamo la ricetta di altri che sicuramente ti piaceranno:

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare l'olio essenziale di salvia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come fare l'olio essenziale di salvia

Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
Sua valutazione:
anna
salve.grazie per la ricetta,posso mettere anche i fiori nel preparare l olio essenziale di salvia?invece come posso preparare un idrolato di salvia?grazie mille
Sua valutazione:
graciela
Excelente!!
Cecilia Natale (Autore/autrice di unCOME)
Siamo felici di averti aiutata Graciela! Un saluto da unCOME!

Come fare l'olio essenziale di salvia
1 di 3
Come fare l'olio essenziale di salvia

Torna su