Condividi

Come preparare l'olio di gelsomino

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 6 ottobre 2017
Come preparare l'olio di gelsomino
Immagine: almedico.com

Il gelsomino è considerata una delle piante più belle, oltre a contare su molteplici proprietà sia medicinali sia cosmetiche. L'infusione di gelsomino ci aiuta a combattere l'insonnia e calmare l'ansia, oltre ad essere un ottimo diuretico naturale. L'olio, è ideale per evitare la perdita dei capelli e prevenire il crespo o capelli crespi. Preparare olio di gelsomino in casa è molto semplice ma dovrai avere pazienza, poiché è necessario un tempo di fermentazione. Continua a leggere quest'articolo di unCome e scopri come preparare l'olio di gelsomino.

Avrai bisogno di:
Potrebbe interessarti anche: Come preparare l'olio essenziale di limone
Passi da seguire:
1

Per preparare l'olio di gelsomino avremo bisogno di 100 grammi di fiori. Il fiore del gelsomino è uno di quelli che meno olio produce, pertanto occorrono maggiori quantitativi rispetto a quelli che useremmo per fare un olio preparato con piante che producono una maggiore quantità, come le rose.

Come preparare l'olio di gelsomino - Passo 1
Immagine: regalarflores.net
2

Sminuzza i fiori del gelsomino con l'aiuto di un mortaio. Quando li hai sminuzzati per bene, prendi un barattolo di vetro con chiusura ermetica. Poiché il gelsomino è una pianta che produce una scarsa quantità di olio, abbiamo bisogno di un olio di base che assorba tutta la sua essenza. Il migliore per questo scopo è l'olio di mandorle. Pertanto, introduci i fiori sminuzzati in un mortaio e coprili completamente con quest'olio.

Come preparare l'olio di gelsomino - Passo 2
Immagine: bewedayss.com
3

Poi, chiudi il flacone e lascialo per un mese a macerare in un luogo in cui non arriverà la luce diretta del sole e dove non ci sia umidità. Dovrai agitare un po' il barattolo ogni giorno o ogni due. Se lo vuoi, puoi aggiungere alla miscela di fiori e olio di mandorle alcune gocce di vitamina E per conservarlo in condizioni migliori e, in caso di voler utilizzare l'olio di gelsomino per la pelle, aumentare i suoi profitti.

4

Trascorso un mese, dovrai colare l'olio, introdurlo in un'altra boccetta con coperchio e incorporare fiori nuovi. Come nel passo 2, devi sminuzzare i fiori prima di aggiungerli. Lascia riposare l'olio di gelsomino altre tre settimane.

5

Per ottenere un migliore olio di gelsomino, passate le tre settimane puoi ripetere il procedimento anteriore. In altre parole, filtrare l'olio di nuovo, inserirlo in un'altra boccetta, cambiare i fiori e lasciar riposare tre settimane. Una volta al termine di tale periodo, avrai già il tuo olio di gelsomino pronto per l'uso.

6

È importante sottolineare che l'olio di gelsomino non deve essere ingerito, ma solo essere utilizzato di forma topica sulla pelle, per eseguire massaggi o da applicare sui capelli. Se ciò che vuoi è prendere il gelsomino per sfruttarne le sue proprietà medicinali, dovrai farlo sotto forma di tisana, non di olio.

Come preparare l'olio di gelsomino - Passo 6
Immagine: granvelada.com

Se desideri leggere altri articoli simili a Come preparare l'olio di gelsomino, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Scrivi un commento su Come preparare l'olio di gelsomino

Ti è piaciuto l'articolo?

Come preparare l'olio di gelsomino
Immagine: almedico.com
Immagine: regalarflores.net
Immagine: bewedayss.com
Immagine: granvelada.com
1 di 4
Come preparare l'olio di gelsomino

Torna su