Come preparare l'olio essenziale di arancia

Come preparare l'olio essenziale di arancia

L'olio essenziale di arancia si ottiene dalla buccia di questo magnifico frutto citrico ed è uno dei più usati in aromaterapia, grazie delle ottime proprietà che esso offre per il nostro corpo e benessere in generale. Fornisce un aroma dolce molto gradevole ed è eccellente per favorire il rilassamento, oltre ad essere un potente antisettico e antiinfiammatorio naturale. Gli oleoliti si preparano tramite la macerazione di una o più parti di una pianta in olio di base naturale: fiori, foglie, frutti, resine, cortecce. Gli oleoliti uniscono il principio attivo della pianta utilizzata alle proprietà dell'olio base a cui è stata aggiunta. Si usano come gli oli, per massaggi e impacchi, e agiscono ad un livello più profondo rispetto agli oli base.

Scopri in questo articolo di unCome le preparazioni dell'olio essenziale di arancia e dell' oleolito di arancia e dilettati a casa a crearne uno tuo!

Avrai bisogno di:
Passi da seguire:
1

Gli oli essenziali vengono ricavati dalle parti fiorite delle piante scelte, tramite spremitura, estrazione con solventi, enfleurage e tramite l'estrazione in corrente di vapore. Guarda il video per imparare come preparare un olio essenziale.

Poiché non tutti abbiamo la possibilità di preparare un olio essenziale in casa come viene mostrato nel video, vi proponiamo un'alternativa rapida, facile ed efficace per creare il vostro olio naturale, per massaggi e impacchi!

Il primo passo per fare l'oleolito di arancia è sbucciare le arance per ottenere la buccia. Cerca di non lasciare resti dello strato biancastro a contatto con la buccia dell'arancia, puoi grattarli per eliminarli completamente. Tieni conto anche che quanta più buccia d'arancia usi, più intenso sarà l'olio essenziale.

2

Ora, prendi un vasetto o flacone di vetro con un coperchio per essere in grado di chiuderlo successivamente. Introduci le bucce d'arancia nel barattolo e aggiungi la vodka fino a quando questa arrivi a coprire le bucce in toto. Tappa bene il barattolo di vetro e agitalo con energia per pochi secondi.

3

Una volta fatto ciò, dovrai posizionare il flacone di vetro in un luogo buio e fresco affinché le bucce d'arancia macerino nella vodka per una settimana come minimo. È opportuno che in questi giorni, agiti il flacone per pochi secondi al fine di ottenere la massima quantità possibile di olio essenziale di arancia.

4

Dopo il periodo di una settimana, dovrai colare la miscela di arance e vodka. A tal fine, prendi un recipiente, metti un filtro di caffè sopra, versa la miscela del flacone e togli le bucce d'arancia. Poni il recipiente con il liquido aranciato in un luogo con una buona ventilazione affinché evapori l'alcol.

5

Dopo qualche giorno, quando notiamo che il liquido non puzza di alcol, avremo il nostro oleolito di arancia pronto da imbottigliare e utilizzare. Conservalo in un contenitore con coperchio e, se possibile, scuro. Così conserverai tutte le sue proprietà.

Se t'interessa, in unCome puoi leggere Come preparare l'olio essenziale di limone.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come preparare l'olio essenziale di arancia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.