Condividi

Tipi di emorroidi con foto

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 17 ottobre 2017
Tipi di emorroidi con foto

Normalmente si parla di emorroidi quando le vene del plesso emorroidario si dilatano diventando varicosi, che successivamente si ricoprono di epitelio squamoso modificato. Queste dilatazioni possono spostarsi o trombizzare, causando dolore, o possono ulcerarsi, producendo sangue. La trombosi può guarire spontaneamente, lasciando strascichi come prurito, "pesantezza" o "bruciore". A seguire, intendiamo spiegarti quali sono i vari tipi di emorroidi.

Potrebbe interessarti anche: Come curare le emorroidi

Emorroidi Interne

Queste emorroidi derivano dal plesso emorroidario interno, situato sopra la linea dentata, sono rivestite di mucosa rettale (con un modesto numero di fibre nervose sensibili). Drenano il sistema portale. Si classificano in 4 gradi, a seconda del grado di prolasso:

    • Grado I: non scendono mai al di sotto della linea dentata.
    • Grado II: prolassate per il canale anale durante lo sforzo per defecare e si riducono spontaneamente.
    • Grado III: prolassate durante lo sforzo e si riducono manualmente.
    • Grado IV: il prolasso si mantiene in maniera continua, o si riproduce rapidamente dopo la riduzione.
Tipi di emorroidi con foto - Emorroidi Interne

Emorroidi Esterne

Queste emorroidi derivano dal plesso emorroidario esterno, ricoperte di pelle perianale, molto ricche di fibre sensibili. Drenano il sistema cavale. Qui ti lasciamo delle informazioni su come curare le emorroidi, indipendentemente dal tipo.

Gradi delle emorroidi

  • Emorroidi grado III: Emorroidi di terzo grado con trombosi emorroidaria di un plesso
  • Emorroidi grado IV: Emorroidi prolassate dei tre plessi in cui si apprezza il bordo superiore sinistro della linea pettinea
  • Emorroidi grado V: Emorroidi prolassate dei tre plessi

Emorroidi trombizzate

Questa complicazione tende a succedere più frequentemente nelle emorroidi grado III e IV. L'azione dipenderà dal momento dell'inizio dei sintomi:

  • Inizio della sintomatologia
  • Inizio della sintomatologia > 72 ore: trattamento conservatore: analgesia (via orale) Riposo ( Ghiaccio).
    • Altri autori ritengono che il miglior trattamento sia quello conservatore, indipendentemente dal momento dei sintomi (Bleday R, 2010)

Ecco un altro articolo che riguarda le emorroidi:

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di emorroidi con foto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Tipi di emorroidi con foto

Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di emorroidi con foto
1 di 2
Tipi di emorroidi con foto

Torna su