Condividi

Qual è la dimensione normale di un utero

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 24 ottobre 2017
Qual è la dimensione normale di un utero

L'utero è l'organo in cui si svolge la gestazione di una nuova vita, oltre a essere la zona di maggiori dimensioni all'interno dell'apparato riproduttivo femminile. E' risaputo che un utero sano è indispensabile, non solo per avere una gravidanza adeguata ma anche per garantire il benessere della donna.

Un aspetto importante da avere ben chiaro sono le dimensioni normali di tale organo, che riflettono in parte che lo stesso si trova in buono stato. Per cui, su unCome.it ti spieghiamo qual è la dimensione normale dell'utero.

Potrebbe interessarti anche: Qual è la dimensione normale delle ovaie?

Qual è il ruolo dell'utero

L'utero è l'organo che si occupa della gestazione del feto, perché in questa regione si stabilisce e risiede l'ovulo fecondato dallo spermatozoo che resterà lì per quasi 40 settimane, crescendo fino a quando arriverà il momento del parto. Per cui è una zona fondamentale all'interno del processo della riproduzione, motivo per cui mantenerlo in salute è fondamentale in particolare per le donne che desiderano diventare madri.

Qual è la dimensione normale di un utero - Qual è il ruolo dell'utero

Qual è la dimensione normale dell'utero

Le dimensioni dell'utero variano nel corso della vita, essendo diverso nell'infanzia e nella pubertà, fino a raggiungere la lunghezza definitiva quando finisce la pubertà.

Le dimensioni normali dell'utero oscillano tra 6 e 9 cm di lunghezza o altezza, 3 e 4 cm di larghezza e tra 2 e 3 cm di spessore. Possono variare leggermente in funzione del numero di gravidanze che abbia avuto la donna o della fase in cui si trovi, tuttavia è opportuno che si mantenga tra queste dimensioni.

Qual è la dimensione normale di un utero - Qual è la dimensione normale dell'utero

Quali condizioni influenzano le dimensioni dell'utero

Avere un utero di dimensioni normali è un indicatore di salute che indica come regola generale che l'organo si trova in buono stato. Esistono varie condizioni ginecologiche che possono far cambiare le dimensioni dell'utero e renderlo più piccolo o più grande, tra cui spiccano:

  • La menopausa, che a causa degli squilibri ormonali che provoca, produce una diminuzione dell'utero.
  • Ispessimento della parete dell'utero o iperplasia endometriale.
  • Prolasso dell'utero, che genera un calo delle dimensioni.
  • Fibromi o cisti nell'utero, che ne alterano le dimensioni.
  • Adenomiosi, quando l'endometrio inizia a crescere nello strato esterno dell'utero, cioè il miometrio, incrementando la sua dimensione.

Se hai avuto mestruazioni irregolari, con poco o troppo sangue, assenza del ciclo senza essere una gravidanza o ritardi frequenti, è consigliato andare da un ginecologo per un controllo.

Qual è la dimensione normale di un utero - Quali condizioni influenzano le dimensioni dell'utero

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Qual è la dimensione normale di un utero, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Qual è la dimensione normale di un utero

Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
cinzia
utero longitudinale 14cm,laterale 12cm,posteriore 7cm
cinzia
utero 14x12x7cm a margini polilobatiper multiple formazioni intramurali mioma di dimensioni maggiori 52x48x60 cm (significato e devo operarmi?)grazie

Qual è la dimensione normale di un utero
1 di 4
Qual è la dimensione normale di un utero

Torna su