Condividi

Come sapere se la mia vagina è normale

 
Di Chiara Perretti. Aggiornato: 9 novembre 2017
Come sapere se la mia vagina è normale

La vagina è una parte importante dell'apparato genitale femminile, preparata per ricevere il pene nella penetrazione e perché il feto esca al momento del parto. Nonostante ciò, rimane una parte misteriosa o sconosciuta per molti, anche per una gran parte delle donne che non conoscono molto bene il proprio corpo e ignorano la maggior parte delle caratteristiche e funzioni di questa zona. Nel seguente articolo di unCome, diamo risposta alla domanda come sapere se la mia vagina è normale, mostrandone tutti i tratti distintivi, le sue funzioni e l'importanza di mantenerla sana e in perfette condizioni. Presta attenzione!

Potrebbe interessarti anche: Qual è la dimensione normale delle ovaie?

Com'è la vagina

La vagina è un organo che fa parte dell'apparato genitale femminile e che collega l'utero con l'esterno del corpo. Si tratta di una sorta di condotto con pieghe, dalla forma allungata e coperto da mucose, che è separato dalla vulva da una membrana chiamata imene.

È opportuno sapere che la misura di una vagina in una donna adulta può oscillare tra 8 e 12 centimetri e che, per la sua grande elasticità, può dilatarsi e contrarsi secondo le necessità. Non c' è una vagina uguale all'altra e ogni corpo femminile ha una vagina diversa, quindi può variare nelle dimensioni e presentare una flessibilità e una capacità di dilatazione molto diversa da una donna all'altra.

La vagina è un organo importante sia nel processo del parto che nei rapporti sessuali e, in generale, possiamo dire che le sue principali funzioni sono le seguenti:

  • È il condotto per cui il flusso mestruale esce quando l'ovulo non è stato fecondato.
  • Attraverso la vagina, viene espulso il muco cervicale rilasciato dal collo dell'utero durante i giorni precedenti e successivi all'ovulazione.
  • La vagina è la cavità che riceve il pene nei rapporti sessuali e nella quale si depositano gli spermatozoi che, successivamente, si sposteranno per il collo dell'utero per assicurare la fecondazione dell'ovulo.
  • In essa, si trova il cosiddetto punto G, il quale genera un grande piacere nella donna durante la stimolazione o il rapporto.
  • È anche il canale del parto, cioè il condotto da cui esce il feto al momento di dare alla luce e dal quale si elimina la placenta.

In definitiva, possiamo affermare che la vagina è solo il condotto che unisce l'utero all'esterno del corpo; e la parte esterna, anche se siamo soliti chiamarla vagina, è ciò che si definisce vulva ed è formata dal clitoride, il monte pubico, le grandi e piccole labbra e il vestibolo vulvare. Per conoscere altri dettagli di tutte le parti che compongono i genitali femminili, ti raccomandiamo di consultare l'articolo Quali sono le parti della vagina.

Come sapere se la mia vagina è normale - Com'è la vagina

Cose da sapere sulla vagina

Ogni corpo è diverso e, nonostante le vagine in generale siano simili all'interno, ciò che invece può variare molto da una donna all'altra è la vulva. Non si può stabilire uno standard per quanto riguarda l'aspetto, poiché è possibile che ogni vulva presenti una simmetria diversa, che abbia un clitoride più grande o più piccolo, delle labbra più grandi o meno grandi, ecc.

A seguire, ti mostriamo alcune delle cose che conviene sapere per conoscere meglio l'area vaginale. Pesta attenzione!

  • È piena di batteri: i batteri che si trovano nella flora vaginale sono necessari per mantenere sotto controllo i microrganismi patogeni che possono finire per causare un'infezione.
  • Lubrificazione vaginale: la segregazione di flusso vaginale è un processo normale e naturale che ha l'indispensabile funzione di mantenere la vagina in buone condizioni, per proteggersi contro eventuali infezioni e per essere pronta per la penetrazione nei rapporti sessuali.
  • Si auto-pulisce: le secrezioni vaginali puliscono l'interno della vagina, eliminando tutte le cellule morte, i batteri e l'eccesso di acqua. Sarà solo necessario lavare la parte esterna, vale a dire, tra le pieghe delle labbra e del perineo con un sapone delicato.
  • Pelo pubico: i peli delle grandi labbra e del monte pubico funzionano come una barriera di protezione che mantiene la vagina protetta di fronte ai cambiamenti di temperatura, di acidità e quelli che possono emergere nella flora.
  • Ha odore: ogni vagina ha un odore particolare e ognuna di noi deve sapere identificarlo. Questo può cambiare, per esempio, prima della mestruazione e diventare un po' più acido o essere più forte dopo la pratica di esercizio fisico o durante i rapporti sessuali a causa delle ghiandole sudoripare e della lubrificazione.
  • Diversi toni nella vulva: il colore della vulva non deve necessariamente essere legato al tono della pelle e può essere diverso da una donna all'altra. Ci sono donne dalla pelle chiara che hanno le labbra vaginali di toni marrone o porpora mentre altre di pelle scura possono avere una vulva più chiara.
Come sapere se la mia vagina è normale - Cose da sapere sulla vagina

Quando preoccuparsi per lo stato della propria vagina

Ora che sai com'è una vagina e conosci alcune delle sue caratteristiche più importanti, devi essere consapevole di quanto sia indispensabile la cura della zona intima per godere di buona salute sessuale e generale. I problemi vaginali possono incidere su diverse aree della tua vita, dal tuo stato emotivo o fiducia in te stessa fino al desiderio sessuale, fertilità e capacità di godere dei rapporti sessuali.

Quindi, è fondamentale conoscere il proprio corpo e stare attente a qualsiasi modifica o alterazione della vagina, poiché potrebbe essere indicatore di qualche tipo di problema di salute più serio. È opportuno consultare il medico o ginecologo se noti o percepisci condizioni come le seguenti:

  • Cambiamenti nell'odore, colore o quantità di flusso vaginale.
  • Prurito, irritazione, infiammazione o arrossamento vaginale.
  • Sanguinamento vaginale anormale tra i cicli, dopo i rapporti sessuali o dopo il periodo della menopausa.
  • Comparsa di una massa o vescica sulla vagina.
  • Presenza di punti bianchi e/o rossi.
  • Sentire pressione o pesantezza nella vagina.
Come sapere se la mia vagina è normale - Quando preoccuparsi per lo stato della propria vagina

Consigli per curare la zona vaginale

La zona vaginale è estremamente delicata e sensibile, per cui l'igiene quotidiana e le cure particolari diventano molto importanti. Prendi nota delle seguenti raccomandazioni e mettile in pratica per mantenere l'area intima sempre pulita, fresca e sana:

  • Lava la zona genitali due volte al giorno con acqua e un sapone specifico per questa zona, evitando di usare il gel che applichi nel resto del corpo.
  • Evita l'uso di spugne, saponi aggressivi, profumi, deodoranti o polveri vaginali.
  • Durante il ciclo mestruale cambia con frequenze gli assorbenti e i tamponi. Questi ultimi non vanno indossati più di 4 o 6 ore.
  • Mantieni la zona vaginale sempre asciutta.
  • Nel fare i bisogni, pulisci la zona da davanti all'indietro per non trasferire i germi presenti dall'ano verso la vagina.
  • Meglio l'intimo di cotone, escludendo i tessuti sintetici.
  • Evita l'uso di pantaloni o calze troppo stretti.
  • Utilizza il profilattico in tutti i rapporti sessuali per prevenire il contagio di infezioni.
  • Se usi giocattoli sessuali, lavali sempre prima e dopo ogni uso.
Come sapere se la mia vagina è normale - Consigli per curare la zona vaginale

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come sapere se la mia vagina è normale, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Come sapere se la mia vagina è normale

Ti è piaciuto l'articolo?

Come sapere se la mia vagina è normale
1 di 5
Come sapere se la mia vagina è normale

Torna su