Condividi

Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 19 gennaio 2017
Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero
Immagine: es.paperblog.com

Il cancro al collo dell'utero o cervicale è causato da una proliferazione anomala delle cellule del collo uterino, le quali subiscono alterazioni cosiddette displasie e, in una fase più avanzata, iniziano a crescere cellule abnormi che si espandono non solo nel collo uterino, bensì anche nelle zone limitrofe. Sebbene vi siano altri fattori di rischio, la principale causa del tumore al collo dell'utero è spesso il Virus del Papilloma Umano (VPH), un virus comune che può essere trasmesso attraverso i rapporti sessuali. Inoltre, questo è uno dei tipi di cancro più comuni nelle donne, ragion per cui, onde evitare gravi problemi di salute è imprescindibile effettuare esami ginecologici periodici e praticare sesso responsabile. Nel presente articolo di unCome, ti aiutiamo spieghiamo come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero.

Potrebbe interessarti anche: Cancro ai reni: come riconoscere i sintomi
Passi da seguire:
1

Nella prima fase della malattia, il tumore al collo dell'utero di solito non presenta sintomi identificabili, perché come abbiamo già accennato, inizia con cambiamenti lenti che avanzano progressivamente nelle cellule e può tardare addirittura anni a svilupparsi. Proprio per questo motivo, è così indispensabile che le donne si sottopongano a test ginecologici regolari, come la citologia vaginale, ossia, il cosiddetto Pap test, per verificare la presenza del virus VPH o di cellule abnormi nel collo dell'utero.

Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero - Passo 1
Immagine: blog.enfemenino.com
2

Orbene, quando questa malattia inizia a manifestarsi, uno dei sintomi che si presenta è la presenza di sanguinamento vaginale anormale, sia durante le mestruazioni, che dopo i rapporti sessuali oppure dopo la menopausa. Normalmente, quando avviene durante le mestruazioni, si tratta di piccole perdite di sangue che diventano via via sempre più abbondanti.

3

Un altro dei sintomi del cancro al collo dell'utero, è una secrezione vaginale abbondante, di colore rosaceo o marrone, acquoso, con sangue e persino un odore molto intenso e sgradevole.

4

Inoltre, quando si soffre di questa malattia, i cicli mestruali possono essere più frequenti e durevoli rispetto alle mestruazioni normali.

5

I dolori pelvici, che possono propagarsi fino alle gambe, così come i dolori intensi dopo il coito sono altresì affezioni che normalmente si manifestano in caso di tumore al collo dell'utero.

6

In una fase più avanzata della malattia, è probabile che appaiano altri sintomi come:

  • Dolore durante la minzione.
  • Presenza di sangue in feci e urine
  • Dolore di schiena, gambe e ossa.
  • Perdita di appetito e di peso.
7

Di fronte alla presenza di uno qualsiasi dei sintomi su menzionati, è fondamentale consultare immediatamente il tuo ginecologo, affinché ti visiti attentamente e ti prescriva gli esami del caso.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Consigli
  • Consulta il tuo ginecologo e sottoponiti ad esami ginecologici regolari.

Scrivi un commento su Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero

Ti è piaciuto l'articolo?

Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero
Immagine: es.paperblog.com
Immagine: blog.enfemenino.com
1 di 2
Come riconoscere i sintomi del cancro al collo dell'utero

Torna su