Condividi

Come evitare il contagio della gastroenterite

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 18 ottobre 2017
Come evitare il contagio della gastroenterite

Una delle malattie virali più comuni che colpiscono il sistema gastrointestinale è la gastroenterite, che provoca sintomi come diarrea, vomito, nausea, ecc. Anche se non si tratta di una malattia grave, la verità è che produce disagi e dolori che nessuno vorrebbe subire. Per cui, è molto importante prendere misure per evitare che questa malattia si diffonda e su unCome ti aiutiamo spiegandoti come evitare il contagio della gastroenterite.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiare se ho la gastroenterite
Passi da seguire:
1

La gastroenterite è una malattia provocata normalmente da un virus, quindi il contagio avviene per contatto con una persona che già soffriva di questa malattia, la quale espellerà questi patogeni attraverso il vomito e le evacuazioni. Quindi, la prevenzione si basa su misure di igiene e sul ridurre l'esposizione del malato.

2

Inoltre, è possibile che la gastroenterite si verifichi anche a causa dell'assunzione di alimenti contaminati o in cattive condizioni, per cui occorre prestare particolare attenzione a ciò che potrebbe essere infetto e non consumarlo.

3

Se qualche familiare, amico, collega di lavoro, ecc. ha contratto questa malattia gastrointestinale, sarà essenziale intensificare le misure preventive per non farla propagare. Ciò assume una particolare importanza nel caso della gastroenterite nei bambini, dato che tra i piccoli è molto più facile che si diffonda. Per cui, dopo la comparsa dei primi sintomi, il paziente deve mantenersi a riposo a casa e non andare a lavoro né a scuola.

4

Inoltre, le persone che curano o si occupano di un malato di gastroenterite devono lavarsi le mani spesso per prevenire un possibile contagio. In caso contrario, i germi potranno arrivare nel corpo e infettarci.

5

Per lo stesso motivo, sarà indispensabile non condividere bicchieri, posate e altri utensili per la durata dell'infezione gastrointestinale, così come si deve evitare la condivisione di oggetti di igiene personale come asciugamani.

6

Anche al momento di cucinare occorre intensificare le misure di igiene, in particolare se c'è il sospetto che sia stato un alimento a causare la gastroenterite. Per prevenire tale malattia gli alimenti vanno lavati molto bene, in particolare quelli che si mangiano crudi, e non consumare prodotti in cattivo stato.

7

Per conoscere meglio questa malattia del sistema gastrointestinale, ti raccomandiamo di consultare i nostri articoli:

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come evitare il contagio della gastroenterite, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Come evitare il contagio della gastroenterite

Ti è piaciuto l'articolo?

Come evitare il contagio della gastroenterite
Come evitare il contagio della gastroenterite

Torna su