Condividi

Come disinfettare bene le mani

 
Di Tamara Rigotti. 19 marzo 2020
Come disinfettare bene le mani

Con i tempi che corrono molte persone si chiedono se l'alcol disinfetta davvero le mani e sempre più vogliono sapere con certezza se l'uso di un gel disinfettante è sufficiente per combattere il coronavirus.

In questo articolo di unCome vogliamo chiarire alcuni dubbi sul fatto che l'alcol disinfetti le mani e parleremo dell'uso dei gel disinfettanti. Vi mostreremo anche un metodo passo per passo per effettuare una corretta disinfezione e lavaggio delle mani e vi daremo una ricetta molto semplice per creare il vostro igienizzante per mani fatto in casa. Continuate a leggere e non perdetevi i dettagli.

Potrebbe interessarti anche: Come fare un disinfettante fai da te

L'alcol disinfetta le mani contro il coronavirus?

Parlare di soluzioni contro il coronavirus in questi tempi non sarebbe prudente da parte nostra. Quello che possiamo assicurarvi è che l'alcol è un antisettico che ha un grande potere battericida ed è in grado di eliminare fino al 90% dei batteri presenti sulle mani. Tuttavia, la concentrazione dev'essere almeno del 70%.

L'eliminazione dei germi e dei batteri che si accumulano sulle mani e tra le dita non solo è consigliata per prevenire COVID-19, ma è anche efficace nella prevenzione di infezioni gastrointestinali, raffreddori, influenza e altri virus.

Per disinfettare le mani è consigliabile lavarle con acqua e sapone e utilizzare il gel come complemento o per quando si è fuori casa.

Perché l'alcol disinfetta?

L'alcol è un antisettico, cioè ha la capacità di distruggere i germi e di impedirne la riproduzione. È un prodotto che inibisce la crescita dei batteri e distrugge i microrganismi che si trovano sulla pelle e possono mettere in pericolo la salute. L'alcol ha anche il potere di agire su un ampio spettro, come il battericida o il virucida, quindi è una delle migliori opzioni che possiamo utilizzare per disinfettare.

Un altro motivo per cui l'alcol disinfetta è perché contiene etanolo, un componente che ha una maggiore attività virucida rispetto ad altri tipi di alcol. Questi sono alcuni degli aspetti che rendono l'alcool antisettico uno dei migliori prodotti disinfettanti:

  • La sua azione è veloce.
  • È innocuo per la pelle.
  • La durata del suo effetto è sufficiente a consentirne l'azione disinfettante.
Come disinfettare bene le mani - Perché l'alcol disinfetta?

Come fare un disinfettante con alcol fai da te

Negli ultimi giorni, le scorte di gel igienizzanti per le mani sono drasticamente diminuite dall'ondata di persone disposte ad acquistarne in massa. Da unCome vi offriamo un'alternativa, perché non creare un gel igienizzante fai da te per le vostre mani? Ecco una ricetta molto semplice per fare il disinfettante per le mani fatto in casa in soli 4 passi. Questi sono gli ingredienti di cui avete bisogno:

  • 8 cucchiai di aloe vera.
  • 90 millilitri di alcool isopropilico con una concentrazione minima del 70%.
  • 15 gocce di olio di tea tree.
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda.
  • 5 gocce del vostro olio essenziale preferito (per profumare alla miscela quindi è un passo facoltativo).

La sua preparazione è molto semplice, basta seguire questi semplici passi:

  1. Inserisci l'aloe vera in un contenitore di vetro e aggiungi i 90 millilitri di alcool (circa 6 cucchiai).
  2. Aggiungi gli oli essenziali, non importa in quale ordine lo si faccia.
  3. Mescola la miscela delicatamente, senza agitare.
  4. Versa la miscela in una bottiglietta e potrai portarla in borsa o nello zaino ovunque.

Come disinfettare bene le mani

Per disinfettare le mani si possono usare acqua e sapone o una soluzione alcolica come i gel antisettici o i disinfettanti per le mani.

Il lavaggio delle mani è fondamentale nella prevenzione delle infezioni, comprese quelle causate dal coronavirus. L'uso di gel disinfettanti è una buona opzione se siamo fuori casa, ma se avete la possibilità di lavarvi le mani, utilizzate i gel come complemento, in quanto questi non rimuovono lo sporco, ma solo disinfettano.

Quando dovremmo lavarci le mani? È vero che, in questi giorni, abbiamo tutti aumentato la frequenza del lavaggio delle mani, ma ci sono alcuni momenti in cui dev'essere obbligatorio farlo:

  • Dopo aver starnutito, tossito o soffiato il naso.
  • Se ti trovi a meno di un metro da qualcuno che ha tossito, starnutito o si è soffiato il naso.
  • Dopo essere andato in bagno.
  • Dopo aver utilizzato i mezzi di trasporto pubblici o provenendo dalla strada.
  • Prima di mangiare.

Da unComo vogliamo mostrarti passo per passo come lavarti correttamente le mani in modo che siano ben disinfettate. Prendi nota!

  1. Sciacqua le mani e applica una quantità abbondante di sapone.
  2. Strofina i palmi delle mani per almeno 5 secondi.
  3. Metti la mano destra sopra la mano sinistra, intrecciando le dita. Strofina il dorso della mano sinistra con il palmo destro. Fai lo stesso con l'altra mano.
  4. Unisci i palmi delle mani, intreccia le dita e strofina.
  5. Prendi il pollice di una mano con il palmo della mano opposta e lavatelo con un movimento circolare. Ripeti sull'altro pollice, poi fai lo stesso con ogni dito.
  6. Sciacquati bene le mani.
  7. Asciuga con un asciugamano monouso.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo su Come fare disinfettante per la casa per tutta la casa.

Come disinfettare bene le mani - Come disinfettare bene le mani
Immagine: ilmessagero.it

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come disinfettare bene le mani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita salutare.

Scrivi un commento su Come disinfettare bene le mani

Ti è piaciuto l'articolo?

Come disinfettare bene le mani
Immagine: ilmessagero.it
1 di 3
Come disinfettare bene le mani

Torna su