Condividi

Come curare le perdite marroni

Di Stefania Morese. Aggiornato: 27 ottobre 2017
Come curare le perdite marroni

Le perdite marroni sono quelle perdite di sangue scuro che però non sono di tipo mestruale. Si presentano nei giorni precedenti l’inizio delle mestruazioni, nel periodo tra due cicli mestruali o nelle prime settimane di gravidanza. Nella maggior parte dei casi non ci si deve preoccupare di queste perdite, se siete allarmate noi di UnCome vi mostriamo le cause e come curare le perdite marroni.

Potrebbe interessarti anche: Perché ho il flusso vaginale marrone

Cause

Le principali cause del verificarsi delle perdite marroni sono lo stress, i disturbi alimentari, la depressione, l’uso di contraccettivi, come la pillola e l’anello vaginale. Potrebbero anche, in caso di gravidanza, essere un segnale di allarme di un aborto spontaneo imminente. Quando una donna ha delle perdite marroni potrebbe essere indice di un infezione vaginale in corso. Il colore è dato di solito perché si ha un ciclo mestruale irregolare ed è stato riscontrato che soprattutto le donne in sovrappeso sono soggette a questo tipo di perdite. Rimanendo nel campo dell’alimentazione è stato riscontrato che se vi sottoponete a diete sistematiche e a sforzi fisici eccessivi potete avere delle perdite vaginali marroni. Oltre che per il colore scuro, queste perdite sono caratterizzate dal cattivo odore.

Come curare le perdite marroni - Cause

Rimedi

Sul mercato esistono molti rimedi farmaceutici quali creme e pastiglie, per poter curare le perdite marroni. Peró, come tutti i medicinali, portano con se delle controindicazioni. Perció vi consigliamo di affidarvi a dei rimedi naturali, che non portano con se altri effetti indesiderati. Evitate di mangiare cibi piccanti e cibi con alto contenuto di colesterolo, bevete tanta acqua che aiuta a depurare il corpo da eventali infezioni. Evitate anche alcol, fumo di sigarette e droghe.

Nel caso in cui i rimedi precedentemente elencati non portano a un miglioramento, si consiglia di consultare un ginecologo che normalmente prescrive una cura farmacologica. Comunque il banale cambiarsi gli slip e lavarsi tutti i giorni, non indossare assorbenti con profumi che possono creare infezioni, sono i rimedi più comuni per evitare di prendersi un’infezione vaginale e avere delle perdite marroni.

Come curare le perdite marroni - Rimedi

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare le perdite marroni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Come curare le perdite marroni

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare le perdite marroni
1 di 3
Come curare le perdite marroni

Torna su