Condividi

Come capire se ho il naso rotto

Di Federica . Aggiornato: 26 settembre 2017
Come capire se ho il naso rotto

I traumi al setto nasale sono purtroppo molto comuni nella vita quotidiana. Le cause sono infinite, dagli incidenti alla distrazione, dagli atti di violenza agli sport di contatto. Il naso è un organo che spesso riceve colpi, ma come possiamo capire se il naso è veramente rotto? Fortunatamente non è facile fratturarsi il naso, infatti la maggior parte dei traumi non è associata alla rottura dell’osso o della cartilagine del naso. In questo articolo di unCome.it scopriremo quali sono i sintomi della frattura e come capire se il naso è rotto.

Potrebbe interessarti anche: Come alleviare il dolore al menisco
Passi da seguire:
1

Prima di tutto è utile sapere che non tutti i sintomi di una frattura nasale si manifesteranno appena ricevuto il colpo. A volte è possibile riconoscere un naso rotto solo dopo un paio d'ore dall’incidente.

2

Nella maggior parte dei casi, una frattura nasale provoca sanguinamento immediato. Il sangue può fuoriuscire dalle narici o dalle lacerazioni esterne del naso.

Come capire se ho il naso rotto - Passo 2
3

La rottura nel naso provoca sempre molto dolore. Toccandosi il setto nasale il dolore aumenterà.

4

Nel caso siano presenti i primi due sintomi, è necessario controllarsi rapidamente il naso in uno specchio. Se il naso appare asimmetrico e deformato è molto probabile che il trauma abbia provocato una frattura.

Come capire se ho il naso rotto - Passo 4
5

Il naso è un organo con funzioni respiratorie e olfattive. Nel caso di frattura risulterà quindi difficile respirare attraverso il naso, sia per le possibili deviazioni dei condotti nasali, sia per l’eventuale presenza di sangue nelle narici.

Come capire se ho il naso rotto - Passo 5
6

Trascorsa un’ora dal momento del trauma nasale, l’aspetto del viso avrà subito notevoli cambiamenti. Il naso apparirà gonfio e il tessuto che circonda il setto nasale inizierà anch'esso a gonfiarsi e a presentare ematomi. Un riversamento consistente di sangue interesserà anche la parte sotto gli occhi, che apparirà livida e gonfia.

Come capire se ho il naso rotto - Passo 6
7

Se sono presenti i sintomi sopra elencati è necessario consultare un medico o dirigersi direttamente al pronto soccorso per essere visitati il prima possibile. E’ consigliato applicarsi una borsa di ghiaccio sul naso per diminuire la sensazione di dolore e fermare l’emorragia nasale.

 

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come capire se ho il naso rotto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Come capire se ho il naso rotto

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Rosanna
Da una visita otorino ho scoperto che il mio setto nasale é aperto ,mi hanno chiesto se prendevo cocaina o frattura, non era il mio caso, frattura non ricordo, mi si formano croste recidive, sangue,sinusite, dolori naso, fronte, mascella, cranio,liquido giallo, fitte testa e altro!

Come capire se ho il naso rotto
1 di 5
Come capire se ho il naso rotto

Torna su