menu
Condividi

A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 23 novembre 2017
A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni

In questo articolo di uncome.it vogliamo parlarvi della cetirizina (antistaminico) e dei suoi effetti secondari, le dosi corrette da assumere e le indicazioni da tenere in considerazione se la prendete. Si prende per curare i sintomi prodotti dalle allergie come l'infiammazione della pelle o delle vie respiratorie, prurito agli occhi, al naso, starnuti e congestione nasale. La cetirizina allevia i sintomi bloccando l'azione dell'istamina.

Potrebbe interessarti anche: Dissenten- assunzione, indicazioni, effetti

Cos'é la cetirizina

L'istamina è una molecola derivata dalla istidina che si immagazzina nelle cellule, chiamate mastociti, dei tessuti dell'organismo. Quando il corpo percepisce che è aggredito da una sostanza esterna libera l'istamina attraverso dei mastociti. É allora che l'istamina si associa ai recettori H1 per generare un incremento del flusso sanguigno, cosí come la produzione di sostanze chimiche che agiscono nella risposta allergica. Da qui in poi iniziano a verificarsi i tipici sintomi dell'allergia cioé prurito, infiammazione della pelle, starnuti, pizzicore delle vie respiratorie. La cetirizina allevia questi sintomi bloccando l'azione dell'istamina.

A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni - Cos'é la cetirizina

Casi in cui non usare cetirizina

Se siete allergici a questo principio attivo o a qualsiasi altro componente di questo prodotto farmaceutico astenetevi dal consumo e consultate un medico.

I sintomi di tale allergia possono comprendere:

  • crisi d'asma,
  • difficoltá respiratorie,
  • respirazione affannossa o accelerata,
  • gonfiore del viso repentino, delle labbra, lingua o altra zona del corpo.

É specialmente critica se colpisce le corde vocali. Altri sintomi sono orticaria, prurito, eruzioni cutanee e in alcuni casi estremi shock anafilattico (svenimenti, pallore, sudorazione).

Consigli sull'utilizzo della cetirizina

Seguite scrupolosamente le indicazioni d'uso contenute sul bugiardino o che il medico vi ha indicato. Consultate uno specialista o un farmacista se avete dei dubbi. Chiedete al vostro medico di chiarirvi qualsiasi aspetto che non abbiate capito a fondo circa il foglietto di istruzioni.

Se fate una prova dell'allergia sospendete l'assunzione del farmaco almeno tre giorni prima e informate il medico.

Questo farmaco si assume per via orale. Prendete la compressa con una quantitá sufficiente di acqua e preferibilmente durante la cena se la prendete una volta al giorno. Di mattina e di sera se la prendete due volte al giorno. Gli alimenti non influiscono sugli effetti del medicinale.

A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni - Consigli sull'utilizzo della cetirizina

Effetti secondari della cetirizina

La cetirizina puó provocare effetti collaterali. Avvisate il medico se avvertite uno dei seguenti sintomi:

  • sonnolenza
  • spossatezza
  • secchezza della bocca
  • dolore di stomaco
  • diarrea
  • vomito

Alcuni effetti secondari possono essere anche gravi, soprattutto quando si manifesta la difficoltá a respirare e a inghiottire, dovuto al gonfiore improvviso delle vie respiratorie.

In farmacia

In Italia la cetirizina è distribuita con diversi nomi commerciali quali Zirtec, Cerchio, Reactine, Formistin, Stamidix e Ceteris.

Altri articoli

Se volete sapere di piú a riguardo di altri farmaci presenti in tutte le farmacie italiane:

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Medicinali ed integratori.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
vittorio pellizzari
Leggo che non bisogna prendere la citirizina se si hanno gravi malattie renali.ma la citirizina danneggia i reni o solo reni già danneggiati non sono in grado dievitare ulteriori danni?

A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni
1 di 3
A cosa serve la cetirizina (antistaminico) - Effetti secondari, dosi , indicazioni

Torna su