Condividi
Condividi in:

Esercizi per controllare l'eiaculazione precoce

Passo per passo
Valutazione: 4,5 (22 voti)
1 commento
 
Esercizi per controllare l'eiaculazione precoce
Immagine: urologiamedicamonterrey.com

L'eiaculazione precoce avviene quando l'uomo raggiunge l'orgasmo in modo incontrollato, prima di volerlo e che la partner giunga al culmine. Talvolta, ciò avviene anche prima della penetrazione, causando un rapporto sessuale insoddisfacente. Circa il 70% degli uomini hanno sofferto qualche volta di questo problema, l'eiaculazione precoce è la disfunzione sessuale più frequente. Tuttavia, è possibile imparare a controllarla e godersi rapporti sessuali soddisfacenti per entrambi realizzando dei semplici esercizi costantemente. Se vuoi conoscere gli esercizi per controllare l'eiaculazione precoce, continua a leggere questo articolo di unCome e scoprili.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire l'eiaculazione precoce
Istruzioni:
1

La comunicazione e la fiducia con la compagna e con te stesso sono punti fondamentali per controllare l'eiaculazione precoce. Nella maggior parte dei casi, il problema sta nella mente dell'uomo, che si sente insicuro e non si fida di sé perché ritiene che non "durerà" abbastanza per soddisfare la compagna. Tuttavia, la penetrazione non è l'unico modo di dare piacere a una donna e farle raggiungere l'orgasmo. Quando ti succede, continua a stimolarla fino ad arrivare all'orgasmo, esistono molti modi per eccitare una donna senza penetrarla.

2

Il rilassamento è indispensabile per avere incontri sessuali soddisfacenti e imparare a controllare l'eiaculazione precoce. Pratica gli esercizi in un ambiente tranquillo, se senti di essere stressato o hai fretta, rinviali a un altro momento. Un esercizio di rilassamento molto efficace è controllare la respirazione. A tal fine, metti una mano sul ventre e l'altra sullo stomaco, prendi aria in modo da sentirla solo nella mano che hai sul ventre. Quando è pieno, continua a prendere aria fino a notarlo nell'altra mano, quindi chiudi un po' le labbra ed espelli l'aria poco a poco e in maniera controllata. Devi eseguire questa tecnica prima di ogni esercizio.

3

Esercizio 1: controllare la masturbazione

Uno degli esercizi più efficaci per controllare l'eiaculazione precoce è imparare a identificare le sensazioni precedenti l'orgasmo e ciò si realizza mediante il controllo della masturbazione. A tal fine, comincia a masturbarti come di consueto ma cerca di concentrarti sulle sensazioni che ciò ti provoca e non tanto sull'idea di controllare l'eiaculazione. Quando senti la necessità di eiaculare fermati e, con pollice e indice, stringi fermamente la zona immediatamente sotto al glande fino a quando la sensazione diminuisce, quindi continua la masturbazione.

Devi ripetere questo esercizio per tre o quattro volte, alla quarta o quinta sensazione di eiaculare non interrompere l'eccitazione. Cerca di praticare questa tecnica almeno una volta al giorno, fino a controllare completamente la sensazione e metterla in pratica con la partner. Così, durante la penetrazione, se senti la necessità di eiaculare fermati pochi secondi fino a farla diminuire e riprendi il coito.

4

Esercizio 2: tecnica di Kegel

Senza dubbio, gli esercizi di Kegel sono adatti per imparare a controllare l'eiaculazione precoce, dato che consistono nell'esercitare i muscoli PC (pubococcigeo o pelvici) per dominare il riflesso eiaculatorio. La prima cosa da fare è individuarli, per cui siediti sul water e trattieni l'urina, fai attenzione al muscolo che lo provoca in quanto solo i PC possono farlo. Ripetilo fino a trovarli.

Una volta situati, questo stesso esercizio serve a esercitarli. Ciò che devi fare è arrestare il flusso di urina più volte ed espellere solo una piccola quantità quando ti rilassi. Quando controlli ciò, puoi passare a realizzare gli esercizi contraendo i muscoli PC. A tal fine, trattienili per pochi secondi e rilassali. È consigliato iniziare con 30 ripetizioni fino a controllare completamente la tecnica, poi puoi scendere a 20 e farlo tra 5 e 6 volte al giorno per una maggiore efficacia.

5

Esercizio 3: pressione nel perineo

Il perineo, anche conosciuto come zona perineale, si trova tra i testicoli e l'ano. Esercitare pressione forte su di esso ti permetterà di fermare la necessità di eiacular senza diminuire l'erezione. Pertanto, puoi iniziare a praticare questo esercizio durante la masturbazione quando senti di eiaculare, anziché stringere il glande, premi il perineo. Quando lo hai compiuto più volte e controlli la tecnica, puoi iniziare a esercitarti con la partner, nei rapporti sessuali. La pressione dev'essere forte, se si massaggia otterrai l'effetto contrario perché qui si trova, inoltre, il punto G maschile.

6

Esercizio 4: masturbazione prima della penetrazione

Questo esercizio implica la partecipazione della partner e può essere molto efficace oltre che soddisfacente. Un modo di controllare l'eiaculazione precoce è arrivare all'orgasmo durante i preliminari alla penetrazione, ricorda che l'importante è concentrarsi sulle sensazioni e godere. Raggiunto il culmine, dovrete stimolare il pene di nuovo per ottenere un'altra erezione e completare l'incontro sessuale con la penetrazione. Dopo aver eiaculato una volta, la seconda si produrrà in modo ritardato e, se hai praticato gli esercizi precedenti, ti sarà molto più facile controllarla.

7

L'ideale sarebbe creare un programma di esercizi giornaliero in cui inserirli. La costanza è essenziale per ottenere i risultati sperati, quindi fallo per cinque giorni e riposa due, poi riparti. È importante prendere sul serio sia gli esercizi che i giorni di riposo, affinché il pene possa riprendersi completamente. Oltre agli esercizi di respirazione, esistono posizioni sessuali che ritardano l'eiaculazione e ti consentono di controllarla meglio.

Se, dopo aver realizzato gli esercizi non si riduce l'eiaculazione precoce, non esitare a rivolgerti con la partner a un esperto per ottenere indicazioni su quale sia la miglior procedura da seguire.

8

Se desideri leggere altri articoli simili a Esercizi per controllare l'eiaculazione precoce, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Commenti (1)

Scrivi un commento su Esercizi per controllare l'eiaculazione precoce

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Diara
Ciao il mio ragazzo ha provato diversi metodi, cominciando con gli esercizi per durare di più ma niente da fare. E' rimasto sempre a 3-5 min. Con queste prestazioni si e' isolato, non aveva nessuna voglia di fare sesso perchè ormai non riusciva a soddisfarmi. Ha letto in un forum sui farmaci a base di Dapoxetina che bloccano l'eiaculazione e ha deciso di provarli. Ha comprato 8 pillole di Super P-Force da kamagra-cialis.biz Non sono successi i miracoli :) per come mi aspettavo ma e' riuscito tirare quei 15 min che secondo me non è male. Non credo che la soluzione a questo problema sono i farmaci ma certamente aiutano.
Ciao Diara, direi che 15 minuti è una prestazione normale, tu a che durata vorresti ambire? Diciamo che mi vengono in mente varie considerazioni: 1 forse sarebbe il caso che prendeste in considerazione il fatto che il 90% di questi problemi sono legati ad aspetti psicologici, quindi essere a prioprio agio con il partner è essenziale. Certo che se lui si sente come se dovesse dare continuamente prova delle sue capacità viene invariabilmente colto da ansia da prestazione. 2 ci sono uomini che possono durare anche un'ora, ma è una questione di conoscersi e di esperienza. da quello che capisco siete una coppia giovane, sperimentate, provate nuove cose, centratevi sui preliminari. insomma cercate di conoscere a fondo ciò che piace all'altro e provate ad essere spontanei. Questo sicuramente potrà giovare al vostro rapporto, no solo a letto. 3 Guarda che non tutto si misura in durata e cm, il sesso è passione, imprevedibilità, sorpresa, dolcezza, fantasia, perversione e tanto altro. In bocca al lupo!

Esercizi per controllare l'eiaculazione precoce
Immagine: urologiamedicamonterrey.com
Esercizi per controllare l'eiaculazione precoce