Condividi

Come curare l'eiaculazione precoce

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come curare l'eiaculazione precoce

La disfunzione sessuale più frequente nell'uomo è l'eiaculazione precoce. La diagnosi avviene quando l'eiaculazione si verifica di fronte a una stimolazione minima o quando l'uomo non ha abbastanza controllo da riuscire a penetrare o durare il tempo desiderato. Possiamo affrontare il trattamento dell'EP da varie opzioni.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire l'eiaculazione precoce
Passi da seguire:
1

La prima cosa da fare per curare l'eiaculazione precoce è consultare uno psicologo, non solo il paziente ma anche la partner.

2

Poi si potrà iniziare a usare farmaci. Esistono pomate, da applicare al glande alcune ore prima del rapporto, che ritardano l'eiaculazione, o pomate con lidocaina che hanno effetti anestetici ottenendo lo stesso effetto delle precedenti.

3

Si possono utilizzare anche farmaci antidepressivi, poiché nella depressione compaiono effetti collaterali concernenti la sfera sessuale.

4

Il tramadolo ha effetti analgesici ed è risultato superiore ai placebo in alcuni studi eseguiti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come curare l'eiaculazione precoce, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • Di fronte a problemi di eiaculazione precoce, non esitare a consultare un medico, che ti indicherà il trattamento da seguire.

Scrivi un commento su Come curare l'eiaculazione precoce

Ti è piaciuto l'articolo?

Come curare l'eiaculazione precoce
Come curare l'eiaculazione precoce

Torna su