Condividi

Come ritardare l'eiaculazione

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come ritardare l'eiaculazione

Durare di più a letto è il desiderio di ogni uomo, perché ogni ragazzo adora vedere la sua partner soddisfatta e appagata dopo uno o più orgasmi. Quando il desiderio è troppo forte, cercare di controllarsi può essere un'impresa titanica ma non impossibile. Per questo motivo ti offriamo buoni consigli per sapere come ritardare l'eiaculazione. Mettili in pratica nel tuo prossimo incontro sessuale e lascia la tua lei soddisfatta e appagata.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire l'eiaculazione precoce
Passi da seguire:
1

Crea un equilibrio tra la durata dei preliminari e quella del coito, quando i preliminari durano troppo e comportano un eccesso di stimoli per te è probabile che arriverai all'orgasmo più rapidamente. Per questo motivo concentrati nel dare piacere a lei mentre tu godi vedendola contorcersi.

2

Utilizza preservativi con un effetto ritardante, sono un ottimo strumento per ritardare l'eiaculazione.

3

Cambia la posizione quando senti che sei vicino all'orgasmo. Alcune posizioni danno un piacere eccessivo, se noti che lei non ha ancora raggiunto l'orgasmo, allora scegli un'altra posizione per prolungare la tua durata. Inoltre alcune posizioni sessuali sono ideali per ritardare l'eiaculazione, mettile in pratica e migliora gli incontri.

4

Riduci il ritmo della penetrazione per calmare gli animi, molte donne godono nel farlo dolcemente e ciò ti offre il vantaggio di poter controllare un po' lo stimolo e di conseguenza ritardare l'eiaculazione.

5

Se senti che sei prossimo all'eiaculazione e lei ha ancora voglia, stimola la tua ragazza con il sesso orale o masturbandola, questo la porterà al culmine del piacere e forse non noterà che stavi per raggiungere l'orgasmo.

6

Premere leggermente la punta del pene con le dita può anche aiutarti a ritardare l'eiaculazione.

7

Ricorda che il sesso deve essere un'esperienza piacevole per entrambi, per questo motivo concentrati per darle la maggiore soddisfazione possibile attraverso giochi e stimoli e ricorda che a volte il climax è molto difficile da controllare, per questo motivo non ti angustiare, e la prossima volta riprovaci senza pressioni.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come ritardare l'eiaculazione, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Consigli
  • Ridurre l'ansia e pensare a cose non così stimolanti durante il sesso sono alcune delle strategie usate da molti per ritardare l'eiaculazione.

Scrivi un commento su Come ritardare l'eiaculazione

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
sessuologo comportamentale
quanto qui scritto prevede una senz'altro una cura per eiaculazione precoce. Tuttavia in almeno due capitoli del Manuale pratico del benessere (Ipertesto editore, con patrocinio club UNESCO), anche secondo quanto prescrive l'OMS, tutti i disturbi sessuali (maschili e femminili) si possono prevenire (non solo curare, quando sono curabili) mettendo in pratica (da soli ed in coppia, quando c'è anche un partner) quelle prescrizioni sessuologiche, consigli psicologici, informazioni pratiche di naturopatia olistica ed esercizi domestici presenti in un percorso di quasi 600 pagine del Manuale di "auto aiuto per vivere meglio". Ciò per evitare il singolo con la sua precocità eiaculatoria incappi, imprevedibilmente, durante gli incontri sessuali in problematiche non volute che ostano fare sesso felicemente in coppia.

Come ritardare l'eiaculazione
Come ritardare l'eiaculazione

Torna su