Condividi

Come masturbarsi analmente

Come masturbarsi analmente

Il sesso anale è una pratica altamente gradevole, ma molte persone hanno paura di sperimentarla, credendo che il dolore o i momenti imbarazzanti possano presentarsi e rovinare il momento. Può capitare di vivere delle situazioni di imbarazzo facendo sesso anale ma queste esperienze negative non dovrebbero inibire il desiderio. Per questo motivo è raccomandabile, per aumentare la sicurezza, esplorare da soli la la masturbazione anale. Tuttavia, a differenza della masturbazione convenzionale di ragazze o ragazzi, sapere da dove cominciare a stimolare l'ano non è così intuitivo, per questo motivo noi di unCOME ti diamo alcuni consigli per scoprire come masturbarsi analmente e ottenere molto piacere.

Potrebbe interessarti anche: Come penetrare analmente una ragazza
Passi da seguire:
1

Per molto tempo la masturbazione è stato considerata una pratica malsana. Si riteneva che potesse provocare condizioni di salute gravi come portare alla cecità. Non bisogna sottovalutare anche spesso veniva considerato un peccato la masturbazione, dandogli in questo modo anche una connotazione negativa dal punto di vista religioso. Ma oggi la situazione è in gran parte cambiata. Si parla più apertamente di masturbazione e ultimamente la gente sembra essere molto interessata dalla masturbazione anale. Andiamo a scoprire la zona che viene coinvolta in questo tipo di masturbazione.

L'ano è una zona erogena importante, piena di terminazioni nervose, per cui masturbandoti analmente riuscirai ad ottenere molto piacere. Il primo passo per godere è rilassarti e non temere il dolore; più tranquilli si resta e più facile sarà procurarsi piacere con la stimolazione anale. Il canale anale è di solito lungo 4 centimetri circa e può cambiare da donna a uomo.

2

Inizia con il lavare molto bene la zona anale per averla pronta per entrare a far parte della masturbazione. Puoi avvalerti delle dita o usare uno dei giocattoli anali disponibili sul mercato. L'utilizzo di vaselina potrà aiutarti a rendere più facile la penetrazione del dito o del giocattolo che hai deciso di utilizzare. Se ti stai chiedendo, "cosa è la vaselina", ti aiutiamo a rispondere dicendo che è un prodotto cremoso che spesso viene utilizzato per lubrificare le parti intime prima di fare sesso. Potrai decidere di utilizzarlo sia per masturbarti come quando vorrai fare sesso anale con qualcuno.

Per sapere come masturbarsi analmente, sappi che puoi procedere come fai abitualmente. Quindi, stimolerai pian piano la zona. Inizialmente inserirai solo una parte del dito. Quando cominci a capire e a provare piacere, ti potrai spingere più in là con il dito. Stai attento all'inizio, se non sei abituato, potresti provare dolore. Ti consigliamo di rilassarti e di vivere il momento senza preoccupazioni. Questo aspetto ti aiuterà a provare più piacere. Col il tempo proverai sempre meno dolore. In generale, evitare di fare troppa pressione. L'utilizzo della vaselina ti aiuterà a rilassarti e godere dell'eccitazione prodotta dalla stimolazione.

Come masturbarsi analmente - Passo 2
3

Adesso vediamo nello specifico come potrai stimolare l'ano per raggiungere un grande piacere. Una volta che sei sufficientemente eccitato, puoi iniziare ad accarezzare il tuo ano all'esterno, massaggiandolo con morbidi movimenti circolari. Come è stato già detto, per masturbarsi analmente è molto importante rilassare la zona e, allo stesso tempo, a cominciare a godere del piacere che si sente stimolando la zona.

Non bisogna vergognarsi di provare piacere attraverso questa pratica. È qualcosa di normale tanto per le donne che per gli uomini. Spesso molti uomini preferiscono non provare questo tipo di piacere perché pensano che possa cambiare il loro orientamento sessuale. Quando invece la masturbazione spesso non ha limiti di fantasia e nessuno dovrebbe inibire le proprie passioni per paura di giudizi.

4

Prima di iniziare a masturbarsi analmente, bisogna prendere in considerazione alcune raccomandazioni.

  • Assicurati di avere le unghie corte, così eviterai di farti male.
  • L'ano non lubrifica in modo naturale, per questo motivo è necessario l'uso di un lubrificante intimo per rendere molto più gradevole e leggera la masturbazione anale. Aggiungine una quantità abbondante sul tuo dito e anche un po' all'entrata del retto.
  • Se non ti senti comodo introducendo il tuo dito direttamente nel retto, puoi usare un guanto usa e getta durante la masturbazione, accompagnato da lubrificante.
Come masturbarsi analmente - Passo 4
5

Una volta che lubrificato adeguatamente il dito o sex toy, si può passare a penetrare l'ano e a masturbarsi analmente. Si comincia in modo leggero, senza forza e sentendo ogni sensazione. Bisogna eseguire movimenti dolci dall'interno verso l'esterno, simulando la penetrazione, e se c'è la coordinazione sufficiente, si possono stimolare altre zone erogene del corpo per intensificare il piacere.

6

È normale che tu abbia la sensazione di espellere qualcosa, penetrando con il dito o giocattolo sessuale il tuo ano. Non ti preoccupare e non avere paura! Cerca di vivere a pieno il momento di piacere. Questa è una reazione involontaria del corpo, continua con la masturbazione anale, visto che la risposta piacevole arriverà a breve.

7

Per coloro che vogliono imparare come masturbarsi analmente ma non riescono a controllare la paura del dolore, possiamo raccomandare l'uso di un dilatatore anale che aiuta a addormentare leggermente l'entrata dell'ano mentre dilata un po' il foro, diminuendo il possibile dolore e dando aperture più piacevoli.

Anche i plug anali sono un'ottima idea per coloro che hanno appena iniziato a esplorare la masturbazione anale; questi contribuiscono a dilatare leggermente l'ano mentre puoi godere di un discreto piacere.

8

Se sei un ragazzo, approfitta della masturbazione anale per stimolare il punto G usando uno stimolatore della prostata, che arriva dritto al punto P, offrendo deliziose sensazioni di godimento.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come masturbarsi analmente, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Relazioni sentimentali.

Scrivi un commento su Come masturbarsi analmente

Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
lupo solitario
Parecchi anni fa ho avuto per tre volte orgasmi anali completi di abbondante eiaculazione, è stato bello ma la paura di cadere nella omosessualità mi ha indotto a smettere. Ultimamente ho riprovato parecchie volte ma non ci sono più riuscito. Mi piace moltissimo ma niente orgasmo, penso di aver superato quella paura ma niente da fare anche perché non mi piaccciono i maschi e penso che la sessualità anale non ha a che vedere con l'omosessualità che oggi non temo visto l'ampia tollerabilità di oggigiorno. Avete consigli?
antonio rossi
tranquillo fai cio che vuoi analmente e un piacere sublime anche non essendo omosessuali

Come masturbarsi analmente
1 di 3
Come masturbarsi analmente

Torna su