Condividi

Come imparare a essere costante

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 3 novembre 2017
Come imparare a essere costante

Se ti sei fissato un obiettivo, non importa quale, la coerenza è fondamentale per riuscirci. Se vuoi smettere di fumare, imparare l'inglese, andare in palestra, perdere peso o diventare un lavoratore migliore, la coerenza è il tuo miglior alleato. Uno dei segreti per essere costanti è essere motivati per realizzare l'obiettivo perché se non hai una motivazione chiara che ti porti a riuscirci sarà difficile raggiungerlo. Per cui, su unCome ti spieghiamo come imparare a essere costante.

Potrebbe interessarti anche: Come essere più tollerante
Passi da seguire:
1

Un obiettivo davvero incoraggiante. La prima cosa che serve per essere costanti è un buon motivo, concentrarsi su un obiettivo da rispettare. Se hai buoni motivi per farlo, sarai più motivato per riuscirci e manterrai la motivazione di giorno in giorno. Forse è un po' ripetitivo ma per essere costante devi avere davvero chiaro cosa vuoi, un obiettivo che ti susciti emozioni o sentimenti positivi.

Devi essere realista e fissare obiettivi che puoi raggiungere con le risorse che hai a disposizione.

Come imparare a essere costante - Passo 1
2

Per essere costante serve un ambiente favorevole. Se l'ambiente che ti circonda è negativo, è molto difficile imparare a essere costante. Questo passo ha due aspetti determinanti: da un lato, è necessario avere il sostegno delle persone di fiducia, quel qualcuno che c'è sempre per offrirti i suoi consigli, correggerti o animarti nei momenti di dubbio; dall'altro, serve un ambiente favorevole per essere costante.

3

Se vuoi essere costante devi gestire un controllo sui benefici. Per esempio, se inizi una dieta, controlla il peso in maniera regolare; se hai deciso di iniziare a correre, poco a poco noterai di poter fare più chilometri, se smetti di fumare noterai i benefici nel quotidiano.

Se tieni un registro contenente tutti questi benefici, nei momenti di dubbio o di sconforto avrai una ragione in più per andare avanti e non gettare la spugna. Un diario è un buono strumento per realizzare questo controllo e dovrai essere costante negli aggiornamenti.

Come imparare a essere costante - Passo 3
4

Essere costante e divertirsi non sono in contrasto. Per esempio, se ti annoia andare a correre di certo conoscerai qualcuno disposto ad accompagnarti o cerca di fare un altro sport (calcio, bici, nuoto...); se fai la dieta, coinvolgi la tua famiglia per migliorare le vostre abitudini alimentari. Le nuove abitudini che inserisci nella tua routine devono essere motivanti e divertenti, qualcosa che ti piace. Altrimenti, sarà più difficile essere costante.

5

Non ci sono scuse che valgano. Nei momenti di dubbio o debolezza tendiamo a auto-ingannarci con scuse che non portano da nessuna parte. Uno dei segreti della costanza è lasciare indietro queste scuse e concentrarci sull'obiettivo. La mancanza di tempo, la stanchezza, il freddo... sono alcune delle peggiori scuse a cui possiamo ricorrere, quindi cerca di schivarle.

Man mano che le elimini ti renderai conto che è più facile essere costanti e la tua soddisfazione sarà maggiore lasciando indietro queste scuse. Su unCome ti aiutiamo anche a superare la demotivazione sul lavoro.

Come imparare a essere costante - Passo 5

Se desideri leggere altri articoli simili a Come imparare a essere costante, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Formazione.

Scrivi un commento su Come imparare a essere costante

Ti è piaciuto l'articolo?

Come imparare a essere costante
1 di 4
Come imparare a essere costante

Torna su