menu
Condividi

Quanto durano le uova sode in frigo

 
Di Chiara Perretti. 12 gennaio 2024
Quanto durano le uova sode in frigo

È frequente chiedersi quanto può durare un uovo sodo nel frigorifero, perché nessuno vuole intossicarsi dopo aver mangiato cibo avariato e le uova, oltre ad essere molto utilizzate in diverse ricette, devono essere maneggiate correttamente, poiché possono trasmettere la salmonella. , un'infezione batterica che colpisce il tratto intestinale.

Pertanto, è consigliabile sapere quanto dura un uovo sodo nel frigorifero. A questo proposito può durare fino a 7 giorni dopo la cottura. Dipende però dal punto di cottura a cui è stato lasciato. Successivamente, in unCOME ti spiegheremo più dettagliatamente quanto durano le uova sode nel frigorifero e come dovresti cucinarle.

Potrebbe interessarti anche: Ricette estive sfiziose

Quanto durano le uova sode in frigo?

L'uovo può avere diversi punti di cottura. Se il tempo di cottura è inferiore a 10 minuti, la sua durata nel frigorifero diminuirà. Cioè, più il tuorlo è crudo, meno tempo durerà. Se è stato cotto bene può durare fino a 7 giorni in frigorifero.

Per questo motivo si consiglia di cuocerli bene, lasciandoli bollire per almeno 10 minuti, dal momento in cui l'acqua comincia a bollire. Se lasciato per meno tempo, l'uovo non durerà altrettanto a lungo, si decomporrà e il suo consumo può essere pericoloso, a meno che la persona non sappia che lo consumerà in meno tempo.

Quanto durano le uova sode in frigo - Quanto durano le uova sode in frigo?

Come conservare le uova sode in frigorifero

Le uova crude possono durare a lungo se adeguatamente refrigerate, fino a 5 settimane, ma ciò non accade una volta cotte. Una volta bollito, l'uovo può durare, al massimo, una settimana, nel suo guscio.

Affinché l'uovo si conservi più a lungo, è necessario che conservi il guscio, poiché, se viene rimosso, dovrà essere consumato in giornata. Se il guscio si è rotto un po', è consigliabile consumarli subito, proprio a scopo preventivo. Se presenta una crepa molto piccola, potrebbe durare un po' più a lungo nel frigorifero, ma non è sicuro.

Inoltre, per farli durare più a lungo in frigorifero, una volta cotti, si consiglia di togliere l'uovo dall'acqua bollente e metterlo il più velocemente possibile in un contenitore con acqua fredda, aggiungendo qualche cubetto di ghiaccio. Una volta che la temperatura si sarà raffreddata, potranno essere riposti in frigorifero, in un altro contenitore pulito, con chiusura ermetica.

È importante anche che venga adagiato su carta da cucina in modo che assorba l'umidità che si produrrà in frigorifero. Inoltre, si consiglia di posizionarli nella parte superiore o centrale del frigorifero, ma non nella porta, poiché lo sbalzo di temperatura all'apertura del frigorifero potrebbe danneggiarli. Allo stesso modo, si suggerisce di tenerli lontani da altri alimenti che emanano odori molto forti.

Si consiglia di consumarli il prima possibile. Se necessario, la data può essere annotata su un'etichetta, nel caso in cui la persona dimentichi quando li ha salvati. Né le uova, né qualsiasi altro alimento cotto, devono rimanere fuori dal frigorifero per più di 2 ore, soprattutto se l'ambiente è caldo.

Quanto durano le uova sode in frigo - Come conservare le uova sode in frigorifero

Come capire se un uovo sodo è andato a male

Per sapere se un uovo sodo è andato a male, si consiglia di metterlo in un contenitore con acqua fredda. Se l'uovo rimane sul fondo va bene, ma se galleggia probabilmente è rovinato e va buttato via. Non sempre significa che sia marcio, poiché potrebbe anche indicare che è invecchiato, ma è meglio scartarlo, per sicurezza.

Quando l'uovo galleggia, è fresco e vengono a galla perché trattengono meno aria all'interno, quindi sono più densi. Man mano che l'uovo invecchia, si decompone e l'acqua interna evapora, provocando la formazione di sacche d'aria all'interno.

Allo stesso modo, quando apri l'uovo dovresti osservare se presenta macchie o colori, se il suo bianco è grigio, viola o verdastro, o se percepisci un odore. In tutti questi casi l’uovo deve essere scartato. Quando sono cotte e decomposte, le uova di solito emanano un odore disgustoso piuttosto sgradevole. Il fatto che si vedano colori diversi potrebbe essere dovuto alla presenza di batteri, che rilasciano tossine e sono dannosi, poiché possono far ammalare la persona di salmonella, un'infezione che può causare sintomi come diarrea, nausea, vomito o altri..

Bisogna sempre prestare attenzione alla data di scadenza delle uova, in modo da portare a casa uova vecchie o che potrebbero presto marcire. In caso di dubbio è sempre meglio scartarli per evitare avvelenamenti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanto durano le uova sode in frigo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento

Ti è piaciuto l'articolo?
Quanto durano le uova sode in frigo
1 di 3
Quanto durano le uova sode in frigo

Torna su