Condividi

Come essiccare i peperoncini

Di Giorgio Gattoni. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come essiccare i peperoncini

I peperoncini piccanti sono un alimento sfizioso che si sposa con moltissime ricette e può essere gustato in ogni momento dell'anno. Se però avete un orto e avete prodotto più peperoncini di quelli che riuscite a consumare, una buona idea è quella di farli seccare per poterli conservare a lungo e usare quando ne avrete voglia. In questo articolo di uncome.it vi spieghiamo vari modi per essiccare i peperoncini con buoni risultati.

Potrebbe interessarti anche: Come conservare le melanzane

Metodo della nonna

A chi non è mai capitato di vedere le file o trecce di peperoncini appese in una cucina o in un ristorante. Si tratta di una tradizione soprattutto del sud Italia, dove c'è più sole ed il clima è più caldo. Tuttavia questo metodo si può usare ovunque, basta scegliere il periodo in modo intelligente, magari guardando le previsioni meteo in anticipo.

Come essiccare i peperoncini - Metodo della nonna

Passi da seguire per essiccare i peperoncini appesi a treccia

Per essiccare i vostri peperoncini con questo metodo seguite i seguenti passi:

  • Prendete un gomitolo di filo e un ago. Se usate il filo da pesca il risultato sarà ancora migliore perché è più resistente e facile da usare.
  • Legate un'estremità de filo ad un oggetto allungato e un po' pesante, in modo che la vostra treccia non si sfili. Potete usare un mestolo, un coltello, qualsiasi altra cosa.
  • Cominciate ad infilzare i peperoncini nel mezzo, possibilmente nella parte panciuta vicino al picciolo.
  • Continuate così finché tutti i peperoncini non siano legati l'uno all'altro.
  • Ora fate scivolare i peperoncini lungo il filo in modo che rimangano vicino l'uno all'altro e si possa ottimizzare lo spazio.
  • Una volta creata la treccia di peperoncini dovrete legarla in un luogo assolato, ventilato e secco, per favorire l'essiccazione appunto.
  • Meglio che scegliate un posto all'aperto, come ad esempio una veranda o un chiodo appeso ad un muro esterno. Tuttavia se vivete in appartamento potrete appendere il filo in cucina in un punto che riceva molto sole e lasciare la finestra aperta, perché riceva anche aria.
  • Il tempo di essiccazione varia a seconda delle dimensioni dei peperoncini, delle condizioni climatiche del luogo e del posto dove li avete appesi. In generale potete lasciarli appesi circa due settimane. La consistenza stessa del peperoncino, se diventa friabile, vi dirà quando è pronto da ritirare.
Come essiccare i peperoncini - Passi da seguire per essiccare i peperoncini appesi a treccia

Metodo della teglia

Questo metodo è più rapido del precedente e consente di controllare meglio la seccatura dei peperoncini. Si può fare sia all'aperto che al chiuso, anche se la prima opzione sarebbe migliore.

Scegliete peperoncini di buona qualità e usate una superficie metallica, come ad esempio una teglia da forno.

Come essiccare i peperoncini - Metodo della teglia

Metodo di essiccazione con la teglia

Per essiccare i peperoncini in questa maniera seguite queste istruzioni:

  • Prendete i peperoncini e tagliateli per la loro lunghezza, eliminando i semi
  • Controllate le previsioni del tempo se non vivete in un luogo molto soleggiato, dovrete cercare di avere almeno due-tre giorni di sole continuo
  • Prendete i peperoncini e poggiateli sulla teglia da forno con la buccia rivolta verso l'alto
  • Mettete la teglia in un punto soleggiato. Sarebbe meglio lasciarli all'aperto perchè il clima è più secco, in alternativa metteteli sul davanzale di una finestra, magari socchiusa.
  • Lasciate seccare i peperoncini per 8 ore
  • Girate i peperoncini dall'altro lato e fate lo stesso
  • Durante la notte coprite la teglia con un panno per difenderla dagli insetti e dall'umidità
  • Ripetete l'operazione il secondo giorno
  • L'essiccazione è terminata quando i peperoncini si sbricioleranno facilmente
  • Conservateli in un barattolo con chiusura ermetica

In alternativa potete immergere i peperoncini secchi in un barattolo con olio extravergine, li potrete conservare così per mangiarli interi oppure tritarli e usarne l'olio per condire qualsiasi piatto.

Come essiccare i peperoncini - Metodo di essiccazione con la teglia

Metodo del forno

Questo metodo è meno naturale ma decisamente più rapido e comodo per chi non ha molto spazio o vive in un luogo poco caldo e secco. Avrete bisogno solo di un forno, possibilmente con ventilazione.

Come essiccare i peperoncini - Metodo del forno

Metodo di essiccazione con forno

Ecco come essiccare i peperoncini in casa:

  • Prendete i peperoncini, li tagliate per il lungo e eliminate i semi.
  • Dopodichè li mettete su una teglia e li infornate.
  • La temperatura è molto importante ovviamente. Potete tenere il forno a 60-70º gradi, magari lasciandolo lo sportello socchiuso per fare uscire l'umidità
  • Se avete un forno con ventilazione meglio tenere la temperatura più bassa, tipo 40 gradi.
  • Lasciate i peperoncini in forno per 6-8 ore
  • Meglio se gli date u'occhiata ogni tanto, perché il tempo di essiccazione dipende anche dalle dimensioni del peperoncino
  • Una volta secchi lasciateli freddare e poi metteteli un barattolo ermetico per conserve.
Come essiccare i peperoncini - Metodo di essiccazione con forno

Se desideri leggere altri articoli simili a Come essiccare i peperoncini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cibo e bevande.

Scrivi un commento su Come essiccare i peperoncini

Ti è piaciuto l'articolo?

Come essiccare i peperoncini
1 di 7
Come essiccare i peperoncini

Torna su