Condividi

Ridurre lo stomaco senza chirurgia

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 26 ottobre 2017
Ridurre lo stomaco senza chirurgia

Vuoi fare la dieta ma la molli sempre perché ti viene molta fame? Ciò avviene, essenzialmente, perché lo stomaco si è ingrandito col passare degli anni ed è difficile sentirsi sazi mangiando piccole razioni alimentari. Come già saprai, ci sono interventi chirurgici che promettono di aiutare a ridurre lo stomaco e, pertanto, il corpo avrà bisogno di una quantità inferiore di cibo per essere sazio. Tuttavia, se non vuole sottoporti a un'operazione, devi sapere che ci sono alcuni trucchi che possono aiutarti a sentirti sazio e, poco a poco, aver bisogno di meno cibo per essere soddisfatto. In questo articolo di unCome ti mostriamo come ridurre lo stomaco senza chirurgia con dei semplici cambiamenti che ti aiuteranno a farlo. Vuoi provare?

Potrebbe interessarti anche: Come ridurre il petto maschile
Passi da seguire:
1

Lo stomaco è un organo flessibile che si ingrandisce e riduce a seconda della quantità di cibo a cui lo abitui. Ecco perché, quando per un periodo mangi in maggiori quantità noterai come il corpo richiederà più cibo per essere sazio e allora entrerai in un circolo vizioso da cui è importante uscire quanto prima.

Le diete basate su carni rosse, carboidrati e grassi in generale fanno sì che il corpo non si senta al 100% sazio perché non gli stiamo dando tutte le sostanze nutritive di cui necessita per funzionare correttamente. Pertanto, con semplici modifiche alle abitudini riuscirai ad abituare lo stomaco a un nuovo modo di mangiare e assimilare gli alimenti.

Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 1
2

Inizieremo dandoti una ricetta naturale con cui riuscirai ad arrivare all'ora del pasto con meno fame del consueto e, pertanto, a poco a poco consumerai meno quantità e lo stomaco si farà più piccolo. Sappiamo che uno degli aspetti più demotivanti e che richiedono più fatica per perdere peso è sentire la fame, per cui ti raccomandiamo, 15 o 20 minuti prima di ogni pasto, di prendere una bevanda composta da:

  • Semi di lino
  • Psillio
  • Crusca di frumento

Questi ingredienti li potrai trovare facilmente nei negozi di prodotti naturali e sono pieni di fibre naturali che aiutano a una migliore digestione e a ridurre la sensazione di fame. Per preparare questa bevanda inibitrice dell'appetito devi solo mescolare tutti gli ingredienti in un bicchiere con acqua e berlo prima di pranzo e prima della cena.

Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 2
3

Un altro aspetto importante e necessario da prendere in considerazione è che per ridurre lo stomaco in maniera naturale devi scegliere cene leggere. Di certo avrai sentito che cenare poco è una delle premesse fondamentali per dimagrire ed è completamente vero, ma, inoltre, è anche una buona maniera di riuscire a ridimensionare lo stomaco.

Perché? Perché, quando ceniamo troppo e non bruciamo queste calorie, lo stomaco si allarga per digerire il cibo ma, siccome non stiamo facendo alcun tipo di attività fisica, l'aumento si mantiene per tutta la notte ed è per questo che se ceni molto ti alzi il giorno successivo con molta fame. Pertanto, cenando poco mantieni lo stomaco nella sua misura normale e il corpo non ti chiederà altro cibo al risveglio.

Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 3
4

Anche se sembra ironico, è di vitale importanza, per poter ridurre lo stomaco, mangiare 5 volte al giorno. Distribuire il cibo in cinque razioni riesce ad accelerare il metabolismo del corpo (starà lavorando per tutto il giorno) oltre ad aiutarci a non arrivare con troppa fame ai pasti principali del giorno. Se non mangi nulla a metà mattina né di pomeriggio ottieni una fame maggiore quando ti siederai a tavola e, pertanto, mangerai grandi quantità di cibo facendo ingrandire lo stomaco.

I pasti devono essere distribuiti così:

  • Colazione
  • Metà mattina
  • Pranzo
  • Merenda
  • Cena
Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 4
5

Abbiamo appena detto che devi fare 5 pasti al giorno ma, ovviamente, non tutto va bene. È più appropriato perché il corpo si sazi e non abbia eccesso di grassi scegliere spuntini sani e, soprattutto, ricchi di fibra. La fibra è un componente naturale ad assorbimento lento, incoraggia la regolazione intestinale e ha un effetto saziante, quindi sarà il migliore alleato per gli spuntini tra i pasti.

Pertanto, la cosa più idonea da prendere tra i pasti è, senza dubbio, un pezzo di frutta poiché è ricca di fibre, non contiene quasi calorie ed è una grande fonte di vitamine e sostanze nutritive essenziali per l'organismo. Di mattina puoi anche scegliere di consumare cereali integrali o frutta secca ma di pomeriggio fai in modo che sia sempre frutta di stagione.

Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 5
6

Un altro modo infallibile di ridurre lo stomaco senza chirurgia è consumare più proteine e meno carboidrati. La causa è molto semplice da capire: la proteina è un alimento che non rimane immagazzinato nell'organismo e, se non si brucia, il corpo la elimina in modo naturale. I carboidrati, invece, sono pieni di glucosio e offrono una grande quantità di energia ma se non si bruciano, finiscono per accumularsi nel corpo sotto forma di grassi saturi.

Pertanto, mangiare proteine aiuta il corpo a utilizzare le calorie forniteci come fonte di energia e, pertanto, non aiuta a farci ingrassare. Non tutte vanno bene, devi optare per le carni magre o il pesce bianco in quanto sono poveri di grassi. Gli insaccati, la carne di maiale o il pesce azzurro non sono indicati se l'obiettivo è perdere peso.

Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 6
7

Ma dobbiamo sottolineare che per godere di un'alimentazione sana ed equilibrata non puoi trascurare completamente i carboidrati. Ciò che invece che puoi fare è regolare la loro assunzione tenendo presenti le premesse che ti dettagliamo a seguire:

  • Fai in modo che siano sempre di farina integrale: in tal modo saranno ricchi in fibra. Tieni presente che quella bianca non ha alcun nutriente o vitamina perché è stata raffinata e, pertanto, si limita a fornirci calorie vuote.
  • Prendili sempre durante le prime ore del giorno: in questo modo ti assicurerai che saranno bruciate. Infatti, si raccomanda, a partire dalle 14, di non assumere più carboidrati, dato che il corpo non ne ha bisogno.
  • Accompagnali sempre con alimenti poveri di grassi: se scegli un sandwich o panino, fai in modo che sia di tacchino o formaggio 0%, un piatto di riso o di pasta accompagnalo con verdure e ignora le salse per far sì che sia il più sano possibile.
Ridurre lo stomaco senza chirurgia - Passo 7

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Ridurre lo stomaco senza chirurgia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Ridurre lo stomaco senza chirurgia

Ti è piaciuto l'articolo?

Ridurre lo stomaco senza chirurgia
1 di 8
Ridurre lo stomaco senza chirurgia

Torna su