Condividi

Quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia
Immagine: vanguardia.com.mx

Radioterapia e chemioterapia sono conosciute come trattamenti contro il cancro. Attualmente, si usano ambedue i trattamenti e, anche se entrambi sono cure contro il cancro, si differenziano in vari aspetti: somministrazione, finalità, effetti collaterali, tempo, ecc. Nel presente articolo di unCome.it, ti illustriamo quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia.

Potrebbe interessarti anche: Tipi di chemioterapia
Passi da seguire:
1

La prima differenza tra radioterapia e chemioterapia è la via di somministrazione e il tipo di trattamento.

  • Per la radioterapia vengono utilizzati più raggi di radiazione che si concentrano in un punto specifico dell'organismo, lì dove si trova il tumore.
  • Al contrario, per la chemioterapia vengono impiegati farmaci chemioterapici che si combinano tra di loro per il trattamento del cancro; questi farmaci possono essere somministrati per varie vie, anche se le più comuni sono l'endovenosa e la via orale; in più, va sottolineato che questi farmaci non incidono su un'unica zona, bensì nei punti dove le cellule cancerogene si moltiplicano rapidamente. In quest'altro articolo di unCome, ti spieghiamo come viene somministrata la chemioterapia.
2

Inoltre, possiamo distinguere i due trattamenti per il loro scopo terapeutico. La radioterapia viene utilizzata per due scopi. Uno è il palliativo, con l'intenzione di ridurre le dimensioni del tumore, migliorare i sintomi del cancro e persino ritardare l'avanzamento della malattia, ma non per curare il tumore. È altresì utilizzato come trattamento adiuvante, vale a dire, si applica su una zona operata per ridurre il rischio di recidive; in questo link puoi sapere in modo più dettagliato cos'è la chemioterapia adiuvante. Al contrario, la chemioterapia si applica con un fine curativo, anche se talvolta va combinata con chirurgia e radioterapia.

3

Si distinguono, inoltre, gli effetti collaterali di chemioterapia e radioterapia dovuti al tipo di somministrazione. Per la radioterapia troveremo sintomi più legati alla zona irradiata, invece con la chemioterapia la sintomatologia sarà generalizzata, poiché il trattamento arriva a tutte le parti del corpo. Consulta questo link su quali sono gli effetti secondari della chemioterapia.

4

Infine, vale la pena sottolineare che la radioterapia può essere usata su una zona solo una volta, poiché le radiazioni rimangono assorbite dall'organo per sempre. Tuttavia, potrà sì essere utilizzata di nuovo su altre parti del corpo. Nel caso della chemioterapia, il farmaco chemioterapico può essere somministrato tutte le volte che l'oncologo ritenga opportuno.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia

Ti è piaciuto l'articolo?

Quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia
Immagine: vanguardia.com.mx
Quali sono le differenze tra radioterapia e chemioterapia

Torna su