Condividi

Come usare l'aceto di mele per i pidocchi

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 25 ottobre 2017
Come usare l'aceto di mele per i pidocchi

Anche se l'anno scolastico sta per volgere quasi al termine, è sempre presente tra le classi il problema dei pidocchi, dato che questi parassiti si diffondono tanto facilmente tra i più piccoli, e diventano un vero grattacapo per genitori e insegnanti. Esistono molti modi per lottare contro i pidocchi perché, oltre a shampoo e liquidi, esistono rimedi casalinghi che ti possono aiutare a farlo con successo. Uno di essi è l'aceto, ecco perché su unCome.it ti spieghiamo come usare l'aceto di mele per i pidocchi.

Potrebbe interessarti anche: Come usare aceto per i pidocchi

Meglio prevenire che curare

Sappiamo che i pidocchi sono una minaccia costante nelle scuole e che eliminarli non è sempre facile. Ma lo strumento migliore per riuscirci con successo è la prevenzione dato che alcune semplici misure possono aiutare a proteggere i bambini dal contagio, garantendo così tranquillità e benessere.

Come usare l'aceto di mele per i pidocchi - Meglio prevenire che curare

In quali casi è bene utilizzare l'aceto di mela per i pidocchi?

La prima cosa da avere chiaro prima di avventurarti a usare l'aceto di mela per i pidocchi è che questo rimedio casalingo, come qualsiasi alternativa naturale e senza agenti chimici, non è efficace quanto un prodotto commerciale. L'aceto di mele non riuscirà a eliminare in gran quantità i pidocchi ma sì le lendini, che non riusciranno a sopportare l'acidità di questo ingrediente.

Pertanto, si tratta di una buona opzione complementare da impiegare con altri prodotti per eliminare i pidocchi.

Utilizzare l'aceto di mele per eliminare i pidocchi

Sfruttare questo rimedio casalingo per combattere i pidocchi è molto semplice. Dovrai solo mescolare in quantità uguali aceto di mele e acqua calda. Applica il liquido su tutta la testa asciutta, dal cuoio capelluto fino alle punte, impregnando bene con la miscela.

Poi copri la testa con una cuffia da doccia e lascia agire per due ore. Al termine di questo periodo dovrai passare il pettine per togliere le lendini e poi lavare la testa del bambino come fai abitualmente ma senza usare shampoo per pidocchi o potrebbe essere troppo irritante per il cuoio capelluto.

Puoi usare l'aceto di mela per i pidocchi 3 volte a settimana, evitando sempre di applicare lo stesso giorno lo shampoo per combatterli.

Come usare l'aceto di mele per i pidocchi - Utilizzare l'aceto di mele per eliminare i pidocchi

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come usare l'aceto di mele per i pidocchi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Come usare l'aceto di mele per i pidocchi

Ti è piaciuto l'articolo?

Come usare l'aceto di mele per i pidocchi
1 di 3
Come usare l'aceto di mele per i pidocchi

Torna su