Condividi

Come mangiare se ho l'intestino irritabile

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 28 novembre 2017
Come mangiare se ho l'intestino irritabile
Immagine: revistamundonatural.com

La sindrome dell'intestino irritabile conosciuta anche come colon irritabile, è una delle malattie digestive croniche più comuni. È caratterizzata da dolori addominali accompagnati da cambiamenti nel ritmo intestinale che possono produrre diarrea, stitichezza o altri sintomi fastidiosi che aumentano la sensibilità del paziente di fronte a determinati alimenti. Anche se non si conoscono le cause precise, una volta diagnosticata è molto importante che il paziente si nutra in modo adeguato per evitare episodi fastidiosi. Se non sai da dove cominciare, su unCome.it ti spieghiamo come sapere se hai l'intestino irritabile.

Potrebbe interessarti anche: Come depurare l'intestino
Passi da seguire:
1

La sindrome dell'intestino irritabile, non avendo un'origine determinabile in modo preciso, non ha una cura specifica al di là di curare l'alimentazione, evitare episodi di stress e fare esercizio in modo frequente per migliorare lo stato dell'intestino ed evitare i disagi. Se segui queste raccomandazioni si presentano miglioramenti sorprendenti nello stato di salute dei pazienti.

2

Se hai il colon irritabile devi evitare di mangiare in maniera abbondante. Scegli piuttosto le porzioni più piccoli e opta per mangiare cinque volte al giorno, anziché porzioni grandi solo tre volte al giorno.

Seguire questa raccomandazione è importante per favorire la digestione ed evitare i disagi causati dall'intestino irritabile.

3

Altra cosa importante è mangiare lentamente e masticare gli alimenti in modo adeguato. Mangiare rapidamente non soltanto peggiora la nostra digestione ma favorisce la produzione di gas. Ciò aumenta gli inconvenienti nei casi di sindrome dell'intestino irritabile.

4

Se soffri di colon irritabile devi evitare o togliere della tua dieta gli alimenti che aumentano il malessere e i sintomi, per esempio:

  • Gli alimenti e i cibi molto grassi (salsicce, cibo "spazzatura", frittura, ecc.)
  • Gli zuccheri elaborati, i dolci e le paste
  • Alimenti stimolanti come il caffè, il tè, il cacao o le bibite
  • Alcool
  • Latticini: latte, formaggio, yogurt, burro
  • Cibi piccanti o con spezie, perché irritano di più l'intestino
  • Alimenti che causano flatulenze come la famiglia dei cavoli, i legumi, la cipolla o la frutta secca
5

Per mangiare con l'intestino irritabile è importante seguire una dieta sana in cui preferibilmente non siano inclusi gli alimenti sopracitati. È importante che:

  • Scegli sempre pasti sani, come i piatti al forno, alla piastra, a vapore o cotti
  • Evita i dolci e scegli piuttosto la frutta
  • È importante eliminare dalla propria dieta o evitare le verdure e i legumi che producono flatulenze, perché loro assunzione aumenta in modo importante il malessere
  • Mantieniti ben idrato consumando almeno 2 litri di acqua al giorno
  • Evita i latticini e consuma, al loro posto, prodotti a base di soia
  • Mantieni bassi i livelli di stress e pratica quotidianamente attività sportiva. Ciò favorisce il transito intestinale, riduce i sintomi, diminuisce la pressione e migliora la salute
6

Vi sono alcuni medicinali per alleviare i fastidi causati dal colon irritabile, ma gli stessi devono essere utilizzati solo sotto sorveglianza medica e previa l'indicazione di uno specialista.

Seguendo questi suggerimenti e le indicazioni del tuo medico, riuscirai a controllare l'intestino irritabile e imparerai a vivere molto meglio.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come mangiare se ho l'intestino irritabile, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Scrivi un commento su Come mangiare se ho l'intestino irritabile

Ti è piaciuto l'articolo?

Come mangiare se ho l'intestino irritabile
Immagine: revistamundonatural.com
Come mangiare se ho l'intestino irritabile

Torna su