Condividi

Come fare un auto-esame alla prostata

Di Chiara Perretti. Aggiornato: 16 gennaio 2017
Come fare un auto-esame alla prostata
Immagine: www.analisisclinico.es

Il cancro alla prostata, secondo le statistiche, è il secondo tipo di cancro che più colpisce gli uomini e per questo è della massima importanza effettuare i gli esami medici alla prostata adeguati che consentano di individuare eventuali tipi di danno in tempo. Oltre alle visite mediche, è utile sapere come fare un auto-esame alla prostata mediante il quale possiamo individuare o notare noi stessi i primi sintomi di eventuali anomalie. Leggi con attenzione questo articolo di unCome per sapere come farlo.

Potrebbe interessarti anche: Come disinfiammare la prostata
Passi da seguire:
1

La prostata è una piccola ghiandola dell'apparato urogenitale maschile che si trova immediatamente sotto la vescica. La sua funzione principale consiste nell'emettere il liquido seminale che trasporta gli spermatozoi. Circondando l'uretra, quando la prostata si espande si verificano difficoltà nella minzione e al momento di avere rapporti sessuali. Fa' attenzione ai seguenti passi per eseguire l'auto-esame alla prostata e verificare se esiste qualsiasi tipo di alterazione.

2

Il controllo della prostata deve avvenire attraverso un tatto rettale, per cui è essenziale stare rilassati. In questo modo, i muscoli dello sfintere anale saranno più rilassati e il compito sarà molto più facile e tranquillo.

3

In primo luogo, lavati le mani in modo corretto, utilizzando un gel antibatterico per ridurre la flora microbica delle mani e ottenere una pulizia profonda.

Come fare un auto-esame alla prostata - Passo 3
Immagine: metropolitana.evisos.cl
4

Successivamente, applica un po' di lubrificante o vasellina nell'apertura anale e intorno alla zona. In tal modo, il dito scivolerà con maggiore facilità. Puoi acquistare qualsiasi lubrificante a base acquosa che troverai in farmacia.

Come fare un auto-esame alla prostata - Passo 4
Immagine: shop.tattoo-sum.com
5

Il passo successivo è mettersi dei guanti di lattice monouso e lubrificare anche il dito che utilizzeremo per fare l'auto-esame alla prostata. È più comodo utilizzare l'indice, poiché ci permetterà di controllare perfettamente il movimento.

6

Lubrificato il dito, introducilo nel retto lentamente fino a raggiungere la prostata con la punta del dito, come si vede nell'immagine. Tieni in considerazione che stai palpando la superficie della parte anale, senza toccare la prostata direttamente. È qui che dobbiamo verificare se esiste qualche tipo di infiammazione, cambiamento di consistenza o sensazione di dolore. Se è così, è indispensabile visitare un urologo con urgenza perché realizzi un esame medico esaustivo.

Come fare un auto-esame alla prostata - Passo 6
Immagine: tuprostata.es
7

Gli auto-esami alla prostata sono controlli che possiamo fare noi stessi a titolo di prevenzione, ma in nessun caso devono sostituire le visite mediche ordinarie. È importante che tutti gli uomini di età superiore a 45 anni vadano dall'urologo una volta all'anno per effettuare un controllo e, in caso di antecedenti familiari con malattie o cancro alla prostata, anticipare la visita ai 40 anni.

Questo articolo è puramente informativo, in unCOME non abbiamo la facoltà di prescrivere nessuna cura né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare dal medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come fare un auto-esame alla prostata, ti consigliamo di visitare la nostra categoria La salute della famiglia.

Scrivi un commento su Come fare un auto-esame alla prostata

Ti è piaciuto l'articolo?

Come fare un auto-esame alla prostata
Immagine: www.analisisclinico.es
Immagine: metropolitana.evisos.cl
Immagine: shop.tattoo-sum.com
Immagine: tuprostata.es
1 di 4
Come fare un auto-esame alla prostata

Torna su